x

x

Vorrei sapere se una orticaria persistente può rendere i linfonodi ascellari/collo reattivi?

Ho un orticaria persistente da circa 8 mesi (le eruzioni sono cominciate dopo un mese circa dal secondo vaccino) ,.

ho fatto una ecografia completa addominale, collo, ascelle e si sono evidenziati linfonodi con aspetto reattivo
vorrei sapere se ci può essere correlazione tra le due cose
6 anni fa mi hanno asportato un melanoma superficiale, sto facendo il follow up sia in onco dermatologia e in oncologia e fino ad ora non si sono riscontrate particolari criticità.

Da una ecografia fatta nel 2019 i linfonodi sia ascellari che del collo risultavano comunque di aspetto reattivo.

devo dire che in questi sei anni sono stato seguito da piu oncologi con totali discordanze sugli accertamenti da farmi seguire (perchè a detta di alcuni di loro per la mia patologia non era previsto alcun tipo di esame di controllo se non solo la palpazione).

Non nascondo la mia preoccupazione a riguardo
[#1]
Dr. Carlo Somaglino Chirurgo generale, Colonproctologo 80 3 3
L'ecografia ha riscontrato linfonodi di aspetto reattivo per cui significa che non hanno aspetto neoplastico e questa è un'ottima cosa, inoltre bisognerebbe sapere quanto sono grandi per capire meglio di che entità sono. Altra cosa che non è stata precisata è la sede del melanoma e lo stadio (cioè lo spessore) dello stesso perchè dà un'idea di dove i linfonodi potrebbero ingrossarsi se fossero metastatici. Per quanto riguarda il vaccino può dare un ingrossamento dei linfonodi perchè attiva il sistema immunitario e quindi "attiva" anche i linfonodi che con il tempo dovrebbero poi ridursi.
Comunque mi sembra che se i controlli sono sempre stati nella norma, questo aspetto reattivo dei linfonodi dovrebbe tranquillizzarla, non dimentichi comunque di proseguire con le visite e gli accertamenti di controllo per il melanoma.

Dr. Carlo Somaglino
Specialista in Chirurgia Generale

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore ringraziandola per la sua risposta vorrei aggiungere notizie che mi ha richiesto e che avevo omesso e che ora le elenco
Il melanoma asportato nel 2016 era pt1a ,regione mammaria sx, 0.45 mm. llclark, no mitosi, no ulcerazioni,concomita nevo melanocitico composto con atipie.
Questa è la descrizione spero di averla riportata in modo chiaro
Aspetto suo consulto in merito
Grazie
[#3]
Dr. Carlo Somaglino Chirurgo generale, Colonproctologo 80 3 3
Il suo melanoma era molto "iniziale" per cui starei tranquillo, ripeta tra qualche mese l'ecografia, può eseguire esami del sangue tramite il suo medico.

Dr. Carlo Somaglino
Specialista in Chirurgia Generale

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio