Utente 508XXX
Vorrei esporvi un dubbio.
Il 26 settembre, nel reparto maxillo-facciale, mi hanno estratto il dente del giudizio.
Ho avuto, la sera stessa dell'operazione, febbre alta, gola gonfia... almeno per una settimana, gli ultimi giorni anche le placche, nonostante l'antibiotico.
Ad oggi, quei sintomi mi sono passati, ma ho notato un buco in quella zona, e nella gengiva del dente vicino una sorta di rigonfiamento non esagerato.
Tuttavia nel buco?! compare ogni tot una patina bianca, che dopo svariati tentativi sono riuscita a togliere, pur notando che c'è del bianco anche all'interno. Non provo più dolore in quella zona, quindi mi chiedo.
C'è qualche tipo di infezione in atto, o è sporcizia? Ripeto che è una sorta di patina bianca, non pezzi di cibo.
L'alito a momenti non è proprio profumato nonostante mi lavi con collutorio e dentifricio, ma non sempre, delle volte.
Come potrei tenere pulita quella zona? Rimane particolarmente coperta dalla pelle all'interno della guancia, e per ripulirla ho dovuto utilizzare uno stecchino poiché lo spazzolino, proprio non ci arriva. Ovviamente sono rimasta all'esterno, non sono andata a scavare all'interno.
Vorrei sapere, mi devo preoccupare o è tutto normale? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La patina bianca in profondità è verosimilmente fibrina che da origine ai processi riparativi.Per tenere pulito il sito estrattivo è consigliabile effettuare irrigazioni con clorexidina,oltre ad usarla come colluttorio per mantenere disinfettato il cavo orale.Si faccia comunque controllare dall' operatore che ha eseguito l'estrazione,poiché a distanza di un mese già si sarebbero dovuti riformare almeno in parte i tessuti gengivali.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia