Utente 566XXX
Buonasera Dottori, chiedo un aiuto nell'identificare piú o meno le conseguenze post traumatiche (trauma di circa 4 anni fa) in vista della visita che faró tra circa 6 mesi. Il trauma è stato abbastanza grave da causarmi una deviazione del setto e della piramide nasale (si vede letteralmente il naso "fuori posto", anziché essere simmetrico e quindi dritto dalla fronte fino a sopra il labbro, si nota come è posizionato a sinistra, e oltre a questo si è formata anche una gobba sul dorso del naso. Dalla narice destra quasi sempre c'è del sangue in profonditá (a volte secco, altre volte del sangue ancora "vivo") e ho notato (confrontando alcune foto) che il naso ha perso "forma" nel senso che non è definito. Inoltre quando rido o faccio certi gesti il naso tende a scendere e risulta molto anti-estetico, come se non avesse un sostegno (inoltre noto che ridendo, la parte sinistra della columella scende, mentre la parte destra rimane "invariata" oltre alla punta che scende e si ingrossa). Inoltre toccando la punta noto che a destra c'è praticamente la fine del setto, mentre a sinistra è tutta cartilagine. Dalla parte destra del naso poco sopra le narici sembra ci sia una "fossa" e dalla narice sinistra è visibile un osso sporgente (che appunto non mi permette di respirare, ogni tanto uso uno spray, ma devo quasi sempre respirare con la bocca il che molte volte mi provoca secchezza al risveglio mattutino). Sinceramente non saprei se il tutto possa effettivamente dipendere dal trauma (il contatto è stato forte e riguarda proprio tutto il naso frontalmente, cioè dalla radice alla punta (e oltre in veritá)) . Posso solo affermare con certezza che prima del trauma il naso non ha mai avuto una gobba e appunto non ha mai avuto il problema della "caduta", era un naso leggermente a patata ma ora si nota un naso piú grosso frontalmente e non definito. Inoltre non saprei se rivolgermi a un otorino e quindi in un ospedale pubblico o ad un chirurgo plastico. Secondo voi quale potrebbero essere i problemi e a "prima lettura" come si potrebbe risolvere?
Grazie a tutti e scusate per il romanzo!

[#1]  
Dr. Dario Graziano

48% attività
20% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
MILANO (MI)
VERCELLI (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
gentile utente, premesso che è indispensabile una visita, la soluzione sarà probabilmente un intervento.
Si rivolga ad un chirurgo plastico.
cordiali saluti
Dr. Dario Graziano
Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva
ed Estetica
www.dariograziano.it

[#2]  
Dr. Carlo Grassi

36% attività
16% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)
ROMA (RM)
MONTECATINI-TERME (PT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Certamente il trauma avrà avuto conseguenze che le saranno state diagnosticate al momento che lei ha ricevuto le cure del caso. Le consiglio di eseguire prima della visita una TAC delle fosse nasali per valutare la situazione interna del suo naso, il setto ed i turbinati. Fatto questo le consiglio, dato che dovrà affrontare una rinosettoplastica, di scegliere un Chirurgo Plastico che si occupa della chirurgia nasale, più indicato di un Otorino.
Carlo Grassi
Specialista in Chirurgia Plastica ed Estetica
www.rinoplasticaoggi.it