Utente 179XXX
Gentilissimi Dottori,

Mi sono sottoposta a una rinopastica secondaria 10 giorni fa con tecnica aperta per correzione della punta bulbosa.


Avevo già avuto un primo intervento 2 anni fa con tecnica chiusa ma con scarsi risultati.

Vi scrivo perchè il giorno dopo la rimozione dei punti, avvenuta dopo 6 giorni, ho notato che la cicatrice sulla columella si è arrossata, alzata e si sono create come delle pustole/bolle sul tratto che va da una narice e l'altra sia internamente che nella parte esterna accompagnata da una sensazione di prurito.

Non so se questo fa parte del processo di cicatrizzazione o si sta invece formando una cicatrice ipertrofica.

Sto eseguendo lavaggi nasali con soluzione salina e metto alcune gocce di olio di mandorla nelle narici per ammorbidire le mucose poichè sono molte secche e ho ancora difficoltà nel respirare.


Ieri ho messo un po' di Gentalyn-Beta sulla cicatrice, ma non so se aiuta o peggiora il processo?

Inoltre mi domandavo dopo quanto tempo si può utilizzare crema al silicone sulla cicatrice per renderla meno visibile?


Grazie mille e Buone feste

Saluti,
Barbara

[#1]  
Dr. Sabino Mauro De Nigris

20% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
SVIZZERA (CH)
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Carissima Barbara,
che dopo 7 giorni la cicatrice tenda già a divenire ipertrofica è poco credibile. Le cicatrici hanno evoluzioni lunghe (più di 6 mesi) e notevoli rimaneggiamenti in tale tempo. In genere l'ipertrofia patologica ha bisogno di qualche mese per manifestarsi, all'inizio ci può essere una ipertrofia fisiologica che precede la fase retrattiva della cicatrice.
Le cure in atto vanno bene, potrebbe trattarsi di una reazione a dei punti di sottocute riassorbibili (che io non do, ma che potrebbero essere stati messi, ogni chirurgo ha le sue preferenze).
Per l'applicazione delle creme al silicone io aspetterei almeno un'altra settimana.
Sperando di averla rassicurata le faccio i miei auguri di buon anno col suo "nuovo naso".
Dr. Sabino Mauro  de Nigris
Chirurgia Plastica ricostruttiva ed estetica