Utente
Buongiorno,
a maggio ho avuto una trombosi venosa profonda alla vena peroneale sx, pare a causa di un incidente invernale. Ho fatto per 1 mese eparina. A fine giugno ho fatto l'ecodoppler di controllo e risultava tutto ricanalizzato; le analisi del sangue non hanno riportato nulla. Il medico
a cui ero in cura mi ha prescritto per 3 mesi Prisma 50mg/2volte al di per prevenzione. Le mie domande sono queste:
1) La TVP può aver danneggiato il polpaccio che alla pressione risulta ancora dolorante?
2) tenendo conto che per lavoro sono istruttore spinning e alleno squadra di bici posso riprendere la mia attività?
3) I pericoli sono legati principalmente a possibile cadute o la bici ha anche altre controindicazioni?
4) Utilizzare calza a compressione di classe 1 o 2 durante il giorno e per quanto tempo?
5) Per quanto tempo ritiene opportuno eseguire il mio lavoro con moderazione?Avere una buona muscolatura della coscia può in qialche modo aiutare?
6) Secondo lei è necessario eseguire periodicamente dei controlli e se si quali?
7) L'uso di magnetoterapia o tens potrebbe portare dei benefici?

Mi scuso per essermi dilungato. Grazie

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente
Purtroppo per me bici e annessi sono il mio lavoro.Come posso fare?