Utente
Buona sera Dottori - scrivo per conto di mia moglie Paola che ha 55 anni - riporto il referto del recente doppler eseguito la settimana scorsa:

aorta addominale pervia, di diametro regolare senza segni di ateromasia significativa.
Assi iliaci pervi senza segni dilatativi.
Non si rilevano ateromi significativi.
Non segni di stenosi.
Asse iliaco sinistro a decorso tortuoso (arco destro convesso).
Arterie ipogastriche pervie bilateralmente.
Arterie degli arti inferiori pervie in tutto il loro decorso.
Non segni dilatativi dell'asse femoropopliteo.
non segni di stenosi ai vari livelli.
Segnali periferici normomodulati.

Si segnala: pareti delle arterie di gamba ispessite ed ecogene senza restrizione di lume.


Volevamo domandare il significato e la pericolosità di:

1.
asse sx iliaco a decorso tortuoso su cui tanto si è soffermata l'attenzione di mia moglie;
2.
pareti delle arterie di gamba ispessite ed ecogene.


Grazie a tutti voi

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
l’esito dell’esame andrebbe correlato con sintomi che non riferisce e con il motivo che ne ha indotto la prescrizione.
Oltretutto postando dal suo profilo non abbiamo dati anamnestici e antropometrici della signora.
In linea di massima l’esame non presenta alterazioni degni di rilievo se si escludono iniziali segni di sclerosi (diabete? Fumo?) da controllate nel tempo e un particolare atteggiamento anatomico (soggetto magro?).
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/