Graffette post starr delucidazioni

Partecipa al sondaggio
Buongiorno, sono stata operata con tecnica starr per rimozione di grosso rettocele anteriore (8x4cm) intussuscezione retto rettale e prolasso mucoso interno a tutto spessore nel settembre 2023.
A dicembre inizio a avere dolore rettale, ai controlli nessuna stenosi, ma risulta una trombosi emorroidaria interna curata con prisma compresse.
Il dolore però non scompare.
Faccio ulteriori controlli, girando 4 specialisti, ove tutti mi indicano in referto cicatrice poco elastica in parte anteriore, da riabilitare con fisioterapia pavimento pelvico e graffette superficializzate.
Mi riabilito, o almeno cerco di farlo, ma purtroppo il dolore aumenta.
All ultimo consulto in referto mi viene scritto alcuni punti di sutura residui fino a tessuto emorroidario.
Ma con la starr si pinza fino al tessuto emorroidario?
Io penso proprio di no.
Mi hanno proposto la rimozione ambulatoriale senza sedazione...so che purtroppo sarà dolorosa...il dolore a questo punto scomparirà?
Io lo ho localizzato proprio a livello del tessuto emorroidario pinzato (probabilmente per errore)...a questo punto chiedo anche se rimuovere una parte di punti residui dove si vedono alla visita con anoscopia e ecografia transanale sia rischioso per la sutura o se posso incorrere in eventuali altri fastidi o problemi.
Sinceramente ho anche paura a farmi toccare...ma purtroppo il dolore c'è, le difficoltà a evacuare per questo motivo pure, e ho sempre lieve sanguinamento alla evacuazione che è sempre incompleta, difficile e dolorosa.
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
La rimozione ambulatoriale, se indicata, non e' dolorosa e non comporta particolari problemi.Prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#2]
Utente
Utente
La ringrazio. Può darmi delucidazioni su cosa significhi la dicitura ano a imbuto? Ho chiesto al chirurgo se ci fosse ancora del prolasso e mi ha assicurato di no
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
E' una definizione morfologia prova di significato clinico. Prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it