Utente
Salve, sono una donna di 33 anni, da 3/4 giorni mi è fuoriuscita (credo un emorroide) dimensioni di una nocciola ...i primi giorni non ho avuto molto fastidio oggi sto impazzendo dal bruciore, tra l'altro unico sintomo che ho. Mi è capitato in passato qualche altra volta ma è durata al massimo un paio di giorni ed è passato. vado regolarmente in bagno e non ho distrurbi neanche adesso all'atto della defecazione. Tuttavia adesso ho un enorme bruciore che tra l'altro mi sembra aumentato da stamattina e cioè da quando ho messo la crema Emorril.
Quindi continuo ad usare la crema sperando che rientri?
A volte la tocco delicatamente e cerco di spingerla all'interno perchè mi aiuta a stare meglio per un pò, sbaglio?
Forse dipende dalle mie troppe ore alla scrivania. Grazie mille anticipatamente

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Sembra piuttosto che si tratti di una trombosi emorroidaria. Tuttavia senza la possibilita' di visitarla non posso darle alcuna certezza: credo che sia meglio, anziche' pasticciare con le creme, rivolgersi al suo Medico di Famiglia per un consulto al fine di iniziare la giusta terapia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, ma purtroppo sto lavorando lontano da casa, quindi senza il mio medico a disposizione, al massimo tenterò in un pront soccors nel caso peggiori.
Tuttavia, ieri nonostante la crema, sono stata male tutta la giornata (dolore e bruciore) sia in piedi che seduta, ma appena distesa, di sera a letto, dopo neanche una mezzoretta oltre a stare bene ho notato che è totalmente rientrata. Infatti, questa mattina al risveglio non avevo più nulla, ma sono andata in bagno e mi è riuscita, di dimensioni un pò ridotte rispetto a ieri e ora ho solo un piccolissimo fastidio oltre che a sentirla esternamente.
Pensa ancora sia una trombosi?
Posso continuare con la crema?
Grazie mille.
Cordialità

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Come le ripeto, la mia impressione (da lontano e quindi non confermata) e' che si tratti di una trombosi emorroidaria. Sull'utilita' della crema invece, non avendo certezza della diagnosi, non saprei dirle se sia utile o meno. E' ovvio comunque che con la defecazione tenda a prolassare leggermente.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
Ho fatto la visita 3 giorni fa da un primario/prof di colonproctologia (credo si dica coaì)
e mi è stata diagnosticata emorroide di III grado prolassata
quindi cura che:
daflon 500 4 al giorno per 15 gg
e poi 2 al giorn per 10 gg
topster supposte per 20gg
in più crema proctolyn ,mattina e sera per 15 gg
oltre 4 capsule al giorno di integratori per colite
Il problema è che io vado 2 volte al mattino in bagno con doloretti di colite, forse dipende da questo l'emorroide ma mai avuto perdite sangue o particolari problemi, se non rari casi.Allo stato attualer l'emorroide è ancora presente anche se sempre più piccola e mi dà solo un leggero prurito.
Il mio dubbbio è la cura è eccessiva?
La crema non riesco proprio a metterla perchè mi provoca un bruciore assurdo che non va via.
Può dipendere da una candida che ho avuto e curato un mese fa?
comunque sto mettendo la emorril che non mi dà bruciore.
Grazie mille.


[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Se la diagnosi e' quella che lei mi ha scritto la cura e' senz'altro adeguata. Si trattera' ora di vederne gli effetti... Comunque se la candida un mese fa e' stata curata con successo non dovrebbe interferire con l'attuale situazione.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com