Utente
buona sera,volevo chiedervi un vostro preziosissimo consiglio su un mio piccolo problema.tempo fa vicino all'ano proprio dove la pelle si arriccia un po mi e' spuntata tipo una bollicina,ma non sembrava proprio una bollicina perche'la pelle era come se leggermente cedeva ed era morbido,io per giorni l'ho premuta ma non usciva niente fino a quando un giorno sotto la doccia e' uscita ma non ne sono sicura al 100% perche' c'era l'acqua che scorreva e da li poi non l'ho piu' toccata ed e scomparsa quasi del tutto mentre a distanza di un'anno circa ho notato che avevo ancora questo "pezzo in piu' di pelle" e l'ho premuta ma adesso mi e'gonfiata come un fagiuolo e avvolte mi fa prurito oppure la sento mentre lavoro.vorrei sapere che cosa potrebbe essere,so che a distanza non si puo' fare una diagnosi ma io gradirei un vostro parere.secondo voi ho fatto dei danni premendo energicamente questa parte per piu' giorni? a cosa potrei andare in contro?e quali potrebbero essere delle cure con pomate o altro?vi sarei molto grata se sapreste indirizzarmi su qualche pomata per risolvere il problema ovviamente ne andrei a parlare anche con il mio medico di famiglia.grazie mille ps applicando del ghiaccio aiuto questa pelle a ritirarsi un po'?attendo vostre risposte grazie buona serata

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non ci ha scritto pero' che cosa e' uscito un anno fa da questa bollicina: sangue? Magari poteva trattarsi di una trombosi emorroidaria, che oggi si e' ripresentata... Cerchi di spiegarci meglio, faremo in modo da darle qualche spiegazione in piu'.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
buonasra dottore grazie per aver risposto.comunque ero sotto la doccia non sono sicura di cosa e' uscito perche' scorreva l'acqua,ma sotto il tatto delle mani mi ha dato come la sensazione che scoppiava e mi sono sentita le mani con qualcosa di viscido e se non ricordo male un po di sangue e uscito ma questione di poco...poi se ne e'uscito dell'altro subito dopo non me ne sarei accorta perche ero sotto la doccia e ho perso almeno quei 10 minuti sotto l'acqua.pero quando sono uscita dalla doccia non perdevo sangue ne altro ma la pallina era come sgonfiata.la ringrazio e le sarei grata se rispondesse alle domande di prima ancora grazie e buonaserata

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
In genere bastano poche gocce di sangue per colorare anche l'acqua della doccia: mi sembra strano che non si sia accorta. Ad ogni modo, rimane in piedi l'ipotesi che le ho scritto oggi pomeriggio, ma ovviamente dovra' verificarlo con una visita.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
buongiorno dottore mi scusi se la disturbo nuovamente ieri sotto la doccia l'ho premuto energicamente,al tatto delle mani ho sentito scoppiare e svuotare la parte che era gonfia come un palloncino ,ho tenteto di vedere se c'era sangue ma non ne usciva...ne e uscito sono un po quando ho continuato d insistere a premere ma poco...mi ha data come l'impressione che scoppiasse internamente.piu' essere?????????? mentre oggi e' gonfissimo mi fa male e se premo non esce niente...se e' uscito ieri dovrebbe esserci il buchino e uscire anche oggi ma niente da fare?premettendo che la situazione e' strana da capire che cosa potrebbe essere?una trombosi?faccio danni se premo?come posso fare a farla riassorbire?mi aiuti,non ho la possinilita di farmi visitare per questa settimana..percio sarei piu' tranquilla se qualcuno rispondesse alle mie domande.la ringrazio

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Come le ho detto potrebbe trattarsi di una trombosi emorroidaria, ma come faccio a esserne certo senza poterla visitare? Credo che lei debba fare uno sforzo e trovare il tempo per andare dal suo Medico...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente
buonasera carissimi dottori...sono qui per chiedere uno dei vostri preziosissimi consulti....intanto il gonfiore vicino a l'ano di cui avevamo parlato sopra da allora mi si e' riassorbito e rispuntato almeno altre tre o quattro volte...come mai?quali sono i motivi della comparsa?lavoro troppo pesante?o forse perche mi aiuto manualmente al momento della defecazione a causa della difficolta' a espellere le feci?...comunque vi riscrivo perche oggi ho notato una cosa molto strana...spero di riuscirmi a spiegare:sempre nella perte che riguarda l'ano...dove c'e quel "pezzettino di carne"piu' sporgente che dopo la defecazione manualmente con le dita cerco ri farlo rientrare nella parte interna dell'ano...proprio in questo punto toccanto col dito oggi ho notato che all'interno di questo pezzo di carne si e' formata una pallina rotondissima e durissima come una biglia,la cosa strana e' che questa pallina dall'interno stesso della pelle si sposta con facilita' e riesce a restare nel punto in qui si e' spostata...si riesce a muovere fino a un centimetro circa.ma che cosa potrebbe essere?rispondete grazie mille buonanotte...

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Ma le fa male? Per niente, poco o molto? Potrebbe trattarsi di un'emorroide oppure di una trombosi emorroidaria, ma siamo sempre li' comunque: se non si fa visitare rimaniamo nel campo dei "potrebbe" ma non c'e' verso di porre diagnosi con certezza!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente
buongiorno innanzitutto grazie per aver risposto...comunque non mi fa male ma da' un leggero fastidio tipo prurito ma rarissimamente.comunque attualmente oltre questa pallina che le ho descritto da qualche giorno prima che spuntasse la pallina e ancora oggi ho quel rigonfiamento tipo una vena strozzata nel bordo subito fuori all'ano della grandezza di un centimetro circa.ho prenotato una visita ma dovro' aspettare qualche giorno pero'...volevo un parere in base alla descrizione che le ho fatto grazie mille.e comunque se fosse trombosi emmoroidaria o emmorroide che si fa' in questi casi??grazie

[#9]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Sembrerebbe un'emorroide ma, le ripeto, dobbiamo parlare al condizionale... Una trombosi emorroidaria si puo' evacuare nella fase acuta (ma di certo non e' questo il suo caso) oppure si riassorbe da sola con il tempo e l'aiuto di farmaci. Una emorroide invece va inquadrata in un piano d'azione che prevede diversi tipi di trattamento a seconda della reale situazione: intervento, oppure trattamento medico.
Ecco comunque un paio di articoli sull'argomento, qualora lei volesse saperne di piu':
https://www.medicitalia.it/minforma/colonproctologia/265-la-malattia-emorroidaria.html
https://www.medicitalia.it/minforma/colonproctologia/139-la-malattia-emorroidaria-come-affrontare-e-risolvere-il-problema.html
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#10] dopo  
Utente
grazie dottore leggero' subito gli articoli che mi ha proposto...ma mi scusi...che vuol dire che la trombosi in alcuni casi viene evacuata? grazie

[#11]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Si pratica una piccola incisione che aiuta ad evacuare rapidamente il trombo. Ma si fa durante la fase acuta, nelle prime ore dall'insorgenza, quindi non e' certo questo il suo caso; ammesso poi che lei abbia una trombosi emorroidaria...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#12] dopo  
Utente
grazie per le cortesi ed asaudienti risposte.arrivederci e buon lavoro

[#13]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com