Utente
Gentile dott.i dopo la colonscopia mi è stato riscontrato una proctosigmoidite
ulcerosa in fase di moderata attività e di quiescenza.agevole introduzione
dello strumento e agevole introduzione fino al cieco. le pareti sono elastiche
e ben distensibili alla insufflazione. peristasi valida. mucosa rosea e liscia
con normale trasparenza dei vasi della sottomucosa. a livello del sigma, in
misura minore, ed del retto, la mucosa appare iperemica, friabile, senza
ulcerazioni adese.
la cura è un asacol 400 al dì.
Chiedo la proctosigmoidite può peggiorare tratto visto che anni fa mi avevano detto che era una proctite ulcerosa ma allora l'introduzione dello strumento non era andato fino in fondo. la patologia può portare a degenerare. La mia cura non mi porta recidive in particolare solo nei cambi di stagione ma con pentacol gel si arresta. Grazie e scusi.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Quali i sintomi e da quanto tempo ?

Sono stati fatti dei prelievi bioptici ?
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it