Utente
buongiorno,

una settimana fa mi sono stati diagnosticati e rimossi alcuni condilomi in zona perianale tramite cauterio con anestesia locale. mi e' quindi stato detto di fare lavaggi con clinnix attivo, applicare eosina e ialuset plus.

dopo un paio di giorni ho iniziato ad avvertire bruciore in zona perianale, e' una settimana che perdura. non ho perdite di sangue, la defecazione non e' particolarmente dolorosa. purtroppo mi trovo all'estero e non ho modo di farmi visitare.

cosa mi consiglia? forse l'intervento o i farmaci hanno causato irritazione?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
E' possibile i sintomi siano parte del normale decorso postoperatorio, tuttavia in caso di dubbio l' unico modo per risolverlo è una visita chirurgica.Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Difficile aiutarla senza vedere: potrebbe essere una reazione ad uno dei componenti dei prodotti citati, ma questo avrebbe provocato forse anche una manifestazione cutanea visibile a livello perianale, cosa che pero' lei non ha descritto... Oppure potrebbe derivare dal normale decorso post-chirurgico. Anche se si trova all'estero credo sia opportuno farsi vedere da un Medico, soprattutto se il bruciore non passa nel giro di qualche ora.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#3] dopo  
Utente
Nel giro di qualche ora? Come ho scritto e' una settimana che provo fastidio. Pensavo di acquistare una pomata lenitiva tipo preparazione H. Ritenete che possa aiutare?

[#4]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Come le ho gia' scritto se il bruciore non passa nel giro di qualche ora (e quindi nel suo caso...) e' preferibile farsi vedere da un Medico. Del resto noi non possiamo darle prescrizioni on-line circa le pomate da poter utilizzare. E aggiungerei che la Preparazione H non e' affatto una pomata lenitiva...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#5] dopo  
Utente
grazie della celere risposta. immagianndo che il bruciore derivi dal normale decorso o da una reazione a un farmaco, quale prodotto da banco posso utilizzare per lenire la sensazione di fastidio?

[#6]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Fornire indicazioni riguardanti la terapia non e' possibile tramite internet: ci vuole prima una visita medica. Questo sito puo' fornirle un aiuto per cercare di capire un suo problema, ma non puo' sostituirsi al suo Medico. Per maggiori chiarimenti sulle possibilita' che offre Medicitalia le suggerisco di leggere https://www.medicitalia.it/consulti/linee-guida-consulto-online/#parte1 al paragrafo "Aspettative e risultati". Ad ogni modo tenga conto che i prodotti da banco puo' sceglierli direttamente lei con l'aiuto del farmacista, ma se prima non ha la diagnosi come fa ad orientarsi?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#7] dopo  
Utente
la ringrazio, aggiungo che la zona rimane sempre leggermente umida con secrezione inodore e incolore. puo' essere indicativo?

[#8]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Forse indicativo del processo di guarigione.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno,

Negli scorsi giorni ho seguito le seguenti indicazioni:

- lavaggio con acqua tiepida mattino sera senza sapone
- sospeso applicazione di qualsiasi medicinale
- cerco di bere acqua e mangiare frutta
- ho posto un foglio di carta igienica arrotolata tra i glutei per ridurre l'umidità

Devo dire che ho tratto giovamento e l'irritazione si è ridotta. Prima passare l'asciugamano era doloroso e potevo solo tamponare, ora lo posso passare tranquillamente e avverto solo un leggero prurito.

Ora la zona dolente non è piu diffusa ma posso dirla localizzata su quello che al tatto pare un minuscolo brufoletto sul bordo anale. Togliendo la carta igienica mi pare di scorgere una goccia giallina (pus?) in corrispondenza di questo brufoletto (si tratta cmq di segni molto piccoli). Forse si tratta di un piccolo ascesso conseguente all'intervento? Specifico che non ho avuto febbre.

Dato che potrò farmi visitare solo a fine giugno, pensavo di applicare borotalco non medicato sulla zona invece della carta igienica e forse riprendere l'applicazione di eosina 2% per una settimana? Non vorrei riacutizzare l'irritazione...

So che è necessaria la visita, ma dovendo obbligatoriamente aspettare un mese, ritiene che in attesa della visita possano essere misure utili o ha da consigliarmi altro?

grazie in anticipo della cortese risposta

[#10]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non ho consigli particolari, se non quello che deve ancora avere pazienza. Sono perplesso sull'utilizzo del borotalco, e aggiungerei un disinfettante all'acqua del bidet, ma per il resto mi sembra che possa andare avanti con fiducia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#11] dopo  
Utente
A beneficio degli altri utenti, confermo che tutto è passato, probabilmente era davvero il normale decorso postoperatorio.

Grazie cmq dei consulti.

[#12]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
C'e' voluto un po' di tempo, ma quel che conta sono i buoni risultati...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com