Utente
Salve, io sono stata operata di sfinterotomia laterale interna lo scorso marzo per una ragade anale cronica che mi perseguitava da 2 anni. prima dell'operazione ho effettuato ecografia e manometria e mi era stato diagnosticato l'ipertono.
Il decorso post operatorio è stato normale non avvertivo piu dolori alla ragade, però da subito mi ha sempre dato fastidio la zona dove avevo i punti (so che mi è stato fatto un taglietto laterale alla ragade), credevo che fosse una cosa momentanea, ma ora a distanza di mesi,e dopo aver tolto i punti, noto che in periodi in prossimità del ciclo mestruale o in periodi come questi giorni di caldo intenso, continua a darmi fastidio quel punto, mi sento come gonfia, il dolore è sopportabile non è niente in confronto a ciò che avevo prima, ma sono comunque preoccupata.
è possibile che la cicatrice possa dar dei fastidi anche dopo 5 mesi dall'intervento?ho paura che mi torni l'ipertono (ma al tempo stesso mi domando come possa succedere dato che ho fatto l'intervento per toglierlo), è possibile?potrebbe essersi formata un'altra ragade proprio li?
non avverto dolori alla defecazione ma solo dopo, ad esempio se sto seduta nel momento di alzarmi ecc. E aggiungo che non vedo sangue e che il dolore è esterno, infatti avevo il punto proprio all'uscita dell'ano. Però sono preoccupata che tutto possa ricominciare. Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione,spero in una risposta.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Escluderei la possibilita' di ripresa dell' ipertono e recidiva della ragade, eventi rarissimi dopo sfinterotomia.
E' invece possibile la cicatrice sia ancora fastidiosa considerata l' alta sensibilita' della zona.
In genere, gradulamente, col tempo scompare tutto . Auguri!

https://www.medicitalia.it/minforma/colonproctologia/152-la-ragade-anale.html

https://www.medicitalia.it/minforma/colonproctologia/151-sfinterotomia-per-ragade-anale-ed-incontinenza-mito-o-realta.html
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille del consulto dottore!
da una parte mi ha tranquilizzata da un'altra insomma, purtroppo stanotte mi è successo un brutto episodio, ovvero ieri non so come mai ma sono andata in bagno ben 6 volte e senza diarrea,(di norma ci vado 2 volte ogni tanto 3) quindi già avevo fastidi alla cicatrice,e credo di aver irritato ulteriormente l'ano con la carta igienica.
cio' è possibile?
perchè proprio la sesta volta ho visto una righina di sangue nel pulirmi e poi nel bidet usando la spugna ho trovato abbastanza sangue come se si fosse rotto qualcosa. io prima quando avevo la ragade non ho mai avuto perdite abbondanti di sangue.

mi sono talmente spaventata che la notte ho fatto fatica a dormire, ora ho male sempre all'esterno proprio sull'ano, sembrano dolori proprio da abrasione da carta igienica, infatti ho male solo quando vado per pulirmi. Il sangue che ho visto potrebbe essere un taglio che si è formato sulla pelle che in questi giorni in quella zona è sempre sudata e umida? o potrebbe essersi rotta la cicatrice in questione e essersi formata un'altra ragade proprio in quel punto?
io non ho dolori all'evacuazione ma solo esterni. stamattina quando sono riandata in bagno non ho piu visto sangue ma mi continua il bruciore esterno,,,

ho messo della crema ozonia 10 va bene?o dovrei usare i dilatatori?non so bene come comportarmi e purtroppo la prossima visita di controllo ce l'ho a novembre.

dimenticavo di dirle che a tutte le visite mi hanno diagnosticato anche un piccolo prolassino emorroidario al 1 2 stadio e l'anno scorso in questo stesso periodo le ho trattate con fleboral perchè al medico sembravano un po' gonfie. Il sangue che ho visto potrebbe essere dovuto a loro?non mi hanno mai dato problemi io ho solo paura mi torni la ragade e l'ipertono, non vorrei mai che avesse fallito l'operazione.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si, è possibile, stia attenta a non traumatizzare la zona e consideri una visita proctologica di controllo.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Mi scusi, è possibile che si sia formata un'altra ragade o solo un taglietto superficiale dovuto alla troppa abrasione?

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Propenderei per la seconda ipotesi.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
ah ok meno male, ero già in ansia!!!!
quindi nel caso come lo devo trattare?ozonia 10 va bene o uso la crema allo zinco bianca (quella per i bambini per intenderci)?oppure niente e faccio prendere piu aria possibile alla zona?

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Le indicazioni terapeutiche sono compito del medico che la segue personalmente.Come le dicevo, nel frattempo direi che è essenziale limitare i traumatismi.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it