Utente 191XXX
Buon giorno Dott. mi rivolgo a lei per un consulto,ho 39 anni e sin da piccola soffro di stitichezza,con meteorismo,e sinceramente aria ne facevo abbastanza,ma ultimamente il problema si è accentuato,premetto di essere un tipo ansioso e di avere un alimentazione dove nn c'è uso di frutta e di verdura,abitualmente ricorrevo alle supposte di glicerina e devo dire la verità mi facevano sentire meglio anche se il problema rimaneva,però nn accusavo dolori al basso ventre,stavolta invece ho assunto pursennid insieme alle dieci erbe e in più il trio carbone di lì la mia storia,da quando ho iniziato ad assumerle i dolori al lato sx e al basso ventre nn sono più andati via nn sono forti ma fastidiosi e quasi sempre permanenti è vero che vado da corpo nn come dovrei poichè al mattino vado 3/4 volte poichè evacuo poco, le feci sono instabili il colore inizialmente era sull'arancio marroncino gelatinoso ,mucoso poi hanno cambiato colore sul marrone ma sempre chiaro, un giorno cilindriche un giorno più mollicce e aggiungo che sono mal odoranti,adesso nn assumo più pusennid ma solo le dieci erbe insieme al trio carbone ciò che mi preoccupa e di avere un problema serio(tumore al colon),non riesco a capire il perchè questi dolori permangono pur assumendo questi farmaci e perchè nn riesco a fare aria? sento sempre la pancia indolenzita,sempre che borbotta,La prego mi aiuti a capire,in attesa della sua risposta le invio i miei più cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Vincenzo Adamo

32% attività
0% attualità
12% socialità
ALBA (CN)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Gentile utente , penso che il suo problema sia fonfamentalmente legato ad una inveterata abitudine a non integrare la dieta con frutta e verdura cosa che ovviamente non migliora il movimento e lo svuotamento del suo intestino.E' probabile che a seguito di questo e del colon irritabile associato si siano creati dei diverticoli che possono andare incontro ad infiammazione. Sconsiglio vivamente l'uso del lassativo ( Pursennid) e la invoglierei a mangiare frutta e verdura associata a dei fermenti lattici sotto forma di uno yogurt al giorno o fermenti lattici pronti. E' importante perrò fare valutare il quadro clinico al suo medico di fiducia. Se con c'è familiarità per tumori del colon retto direi che attualmente non c'è indicazione a fare una colonscopia urgente, anche perchè se l'intestino con gli eventuali diverticoli presenti sono infiammati è prudente aspettare che il quadro acuto si risolva.Inoltre è fondamentale assumere almeno 2 lt d'acqua die.Cordiali saluti!
Dr. Vincenzo Adamo