Utente 249XXX
salve dottore,,volevo un suo parere da molti anni soffro di bruciori prurito anale dopo tante visite contrastanti e mille pomate creme ecc.ho mai risolto il mio problema....da premettere che soffro di emorroidi di piccole dimensioni , mi capita che spesso ho la cute intorno all ano arrossata e piccole spacchette chre mi provocano bruciore e prurito che aumenta se mi tocco ,in una visita mi avevano detto che erano ragati ma la cura nn ha fatto effetto .io guardando su internet ho letto che la ragade euna spoacca nell ano !!lla mia e nei bordi 1 centimetro quasi prima ,e il prurito si sviluppo di piu nelle ore notturne e anche se nn mi gratto la mattina guardandomi con uno specchio la pelle e arrossatA E SI NOTANO QUELLE LINEE piu rosse ,,,ci sono dei giorni che sembrano spariti per poi ritornare .grazie CORDIALI SALUTI

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Sembra proprio che si tratti di una ragade, almeno a giudicare dalla sua descrizione. Essa infatti non e' altro che una ferita cronica, che ovviamente se non viene curata continua a dare dolore e prurito. Le terapie esistono, basta trovare quella giusta con l'aiuto ovviamente di un buon centro di Proctologia al quale deve affidarsi. Personalmente ritengo valido, al di la' delle terapie strettamente farmacologiche, l'utilizzo dei dilatatori anali, che in maniera naturale aiutano l'elasticita' dello sfintere e quindi coadiuvano la guarigione della ragade stessa.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente 249XXX

grazie per la risposta ,ma volevo precisare che questa irritazzione con piccole spacche si trovano prima dell ano nn proprio li !a volte ho anche l ano umido come se sudassi a riposo.grazie ,,,saluti

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non so dove siano di preciso le lesioni che lei descrive, perche' non le ho viste, ma posso dirle che le ragadi si posizionano sul margine anale.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente 249XXX

la visita l ho fatta circa 3 settimane fà aòl pronto soccorso,il dottore mi infilo un dito all ano e mi disse che dentro era tutto apposto ,poi mi ha guardato attentamente l esterno.....esito piccola ragade ,che però nn era dove ce lho ora ma si trovava proprio all ano,piccola marisca ,LIEVE IPERTONO DELLO SFINTERE,nn sangue..poi altre cose che nn riesco a leggere

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Una visita del genere non puo' essere eseguita in Pronto Soccorso: ci vuole una Visita Specialistica presso un Centro di Proctologia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente 249XXX

dal pronto soccorso mi hanno mandato in chirurgia generale ,e li mi ha visitato il medico ....

[#7] dopo  
Utente 249XXX

cura prescritta ,,,antrolin crema ,e anonet per lavaggi,inp iu dei clisterini da fare 2 volte a giorno per una settimana.

[#8]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ok, terapia condivisibile. Qual'e' il problema allora?
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#9] dopo  
Utente 249XXX

il fatto che sono andato al prnto soccorso era la perdita di un po di sangue ,nn sempre solo se andavo stitico .cmq il prurito e il bruciore nn sono scomparsi dopo la cura , si alternano giorni si giorni no ,piu si...perdite di sangue nn e ho piu ho solo prurito e bruciore piu fastidiosi la mattna appena mi lavo ,e la notte ,poi durante il giorno pochissimi fastidiii....cordiali saluti

[#10]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se davvero si tratta di una ragade si deve attendere una guarigione, pero' in tempi piuttosto lunghi: si tratta infatti di una ferita cronica che si chiude con grandi difficolta', pertanto occorre avere un po' di pazienza.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#11] dopo  
Utente 249XXX

graziegentilissimo,le farò sapere piu in là...saluti

[#12]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Restiamo in attesa di notizie, allora.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#13] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore,scusi ancora la mia fissazzione ,ieri sera ho provato a mettermi la crema rettale antrolin infilandola con il dito ,allora ho notato infolandomi il dito che la parete dell ano era in qualche tratto come se era leggermente rigonfiata ma sempre liscia , dopo mi e venuto un prurito interno e nn esterno come l ho avvertivo prima ...come mai?

[#14]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Probabile che il prurito sia dovuto ad una lieve azione irritante della crema che ha utilizzato.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#15] dopo  
Utente 249XXX

continuo a metterla?

[#16]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ma ormai dovrebbe sapere che le prescizioni via internet non si possono fare... Perche' mi fa domande alle quali puo' rispondere soltanto il suo Curante?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#17] dopo  
Utente 249XXX

chiedo scusa !!chiedero al mio dottore,grazie ancora per la sua cordialità.

[#18]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Nessun problema, s'immagini... Mi piacerebbe poterle essere piu' utile, ma purtroppo i limiti del consulto a distanza sono questi...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#19] dopo  
Utente 249XXX

ok,buona notte!

[#20] dopo  
Utente 249XXX

SALVE DOTTORE,le riscrivo per farle sapere che con la cura per le ragadi nn ho nessun risultato positivo ,uso mesalazina 2 volte al di ,e antrolin crema ,...mi succede che la notte ho un forte prurito e anche se nn mi gratto la mattina successiva ho anche il bruciore,nn ho sangue quando vado in bagno e ne dolore.Provo a descriverli .,,...,ho notato con uno specchio e una luce che spuntano delle piccole linee spaccate ,2,3 a volte 4 e inoltre anche la pelle attorno è arrossata ..spuntano un po sopra alle piccole emorroidi che pultroppo ho e nON nel margine anale,durano due tre giorni A SINISTRA E POI PASSANO e spuntano a destra .molto strano!!!!il mio dottore dice di nn usare piu niente solo di lavarmi con anonet perche le creme possono alterare la pelle.il giorno nn ho fastidi tranne qualche volta un leggero prurito e bruciore .grazie .CORDIALI SALUTI.........

[#21]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Il suo Medico sotto certi punti di vista ha ragione. Rimane il fatto che le ragadi (che probabilmente sono proprio le fissurazioni che lei vede) non sono ancora guarite. E' vero che in genere richiedono molto tempo, pero' a questo punto se fossi al suo posto un controllo dal Proctologo lo farei...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#22] dopo  
Utente 249XXX

grazie per la sua risposta .sono due giorni che il prurito e molto meno lo avverto solo dopo che vado in bagno come piccole punture di spillo accompagnato da lieve prurito che dopo un pò vanno via.....oggi honparlato con il mio dottore e mi ha detto di continuare a lavarmi senza aggiungere creme .ormai credo che sia difficile che vadono via , ormai sono anni che ne soffro! soffro di stitichezza puo dipendere da questo?c. saluti

[#23]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Certamente! La stipsi, costringendo lo sfintere a grandi escursioni, certamente complica la guarigione delle ragade. Che, per inciso, sono ferite croniche; il che vuol dire che se non fa qualcosa rimarranno li' per sempre... E tra le cose da fare certamente c'e' anche un radicale cambio di dieta che possa produrre feci morbide e facilitare quindi il passaggio dallo sfintere.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#24] dopo  
Utente 249XXX

cosa tipo di dieta dovro fare per evitare la stitichezza?aiuta anche alle piccole emorroidi che ho?

[#25]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Certamente. Anche se le indicazioni da seguire sono leggermente diverse per curare le ragadi o per curare le emorroidi: senza dubbio il suo Medico e il Proctologo potranno aiutarla a capire come conciliare al meglio le due cose.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#26] dopo  
Utente 249XXX

grazie ancora dottore ,un ultima cosa ancora ,ho una marisca che mi porta prurito e possibile che siano le ragadi a causarlo o no? il prurito e davvero forte e mi porta a toccarmi e in quel caso il pririto aumenta sempre di piu..c saluti

[#27]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Il prurito puo' essere causato sia dalle ragadi che dalle marische: lei ha dunque due buoni motivi per lamentarsi di questo!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#28] dopo  
Utente 249XXX

sono confuso nn so cosa fare !!!!lgrazie ,cordiali saluti

[#29]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
La capisco. Come le dicevo oggi pomeriggio a questo punto un controllo dal Proctologo sembra consigliabile.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#30] dopo  
Utente 249XXX

io la visita l ho fatta in ospedale circa un mese fà al pronto soccorso che mi ha mandato in chirurgia generale da un dottore che mi ha prima visitato esternamente e poi micon un guanto mi ha esplorato con un dito ,poi mi ha dato la cura che nn mi ha fatto effetto.,,anni fa ne ho fatte tante visite ma nulla di buono......dovrei prenotare da un proctologo ma credo che alla fine mi darà un altra cura che nn farà niente .nn posso fare sempre visite su visite e comprare medicine nn ho nemmeno la possibbilità.grazie mille per la sua disponibilità ,ce ne fosserò dottori come lei.saluti

[#31]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Lei ha un po' perso la fiducia, ma e' comprensibile in momenti difficili come questo. Pero' non deve abbattersi! Il suo Medico di Famiglia, tanto per cominciare, non si paga: cominci a sentire cosa ne pensa lui!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#32] dopo  
Utente 249XXX

si e vero ho perso la fiducia ...ma il mio dottore di famiglia appena mi vede di sicuro sbuffa vedendomi ogni settimana li da lui semppre per lo stesso motivo,lo so che nn sono cose gravi e che ci sono persone che hanno bisogno piu attenzioni di me ,ma il mio problema nn fi fa vivere bene .cmq ne riparlero con il mio dottore .saluti

[#33] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore,ieri ho riparlato cn il mio dottore di famiglia e ho spiegato nuovamente i miei sintomi ,mi ha detto le solite cose di lavarmi con un liquido specifico ho cn camomilla per un bel periodo di tempo dato che nn vanno via cosi facilmente ,in tal caso mi farà fare una visita dal proctologo.volevo aggiungere una cosa ,quando vado in bagno l inizio delle feci sono dure rispetto al continuo come mai?e memtre vado ho come un a senzazione strana come se mi graffia qualcosa !.e cosa bisogna mangiare per nn avere la stitichezza?cordiali saluti

[#34] dopo  
Utente 249XXX

scusi ancora volevo chiederle un altra cosa ,le ragadi possono venire sia esternamente cioè attorno all ano,oppure solo nell ano ? se e si entrambi che differenza cè ?cordiali saluti.

[#35]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Le ragadi sono soltanto sul magine anale, non in altri posti. Per avere le feci piu' morbide e' bene assumere molte verdure cotte e molta acqua. Per il resto a questo punto sara' meglio attendere le considerazioni del Proctologo dopo la visita.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#36] dopo  
Utente 249XXX

la visita lho gia prenotata nello stesso ospedale dove circa un mese fà sono andato per farmi visitare in prontp soccorso ,la cosa strana e che e nello stesso piano e il dottore e lo stesso che mi ha visito .ora nn so come comportarmi ,nn voglio buttare sodi cosi e sentirmi dire le stesse cose .cosa mi consiglia in questo caso? grazie cordiali saluti.

[#37]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Beh, non so che dirle... A volte in molti ospedali capita che gli Specialisti, per mancanza magari di altro Personale Medico, vengano impiegati in Pronto Soccorso; ma e' chiaro che, pur essendo le stesse persone, non possono fare in una sala di PS le stesse cose che possono essere fatte in ambulatorio; quindi credo che se il Collega e' un Proctologo sara' senz'altro in grado di aiutarla. Poi, non so, magari mi sbaglio io...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#38] dopo  
Utente 249XXX

si puo anche darsi!..l ultima volta mi ha visitato per un 5 minuti circa, dal pronto soccorso al reparto mi ci ha mandato un mio amico infermiere che lavora li e che naturalmente conosce il dottore.ma!!NE RIPARLERO CN IL MIO DOTTORE.GRAZIE ANCORA .CORDIALI saluti.

[#39]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Magari in Pronto Soccorso non aveva nemmeno le specifiche attrezzature utilizzate in una visita specialistica vera e propria...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#40] dopo  
Utente 249XXX

no ,la visita lho fatta al reparto nell ambulatorio del dottore e no al pronto soccorso.AL pronto soccorso mi visitò una dottoressa che poi tramite quel mio amico infermiere mi mandarono sopra dal dottore ..cordiali saluti .

[#41]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Mah, davvero non so cosa dirle...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#42] dopo  
Utente 249XXX

vedremo.!!grazie ancora.cordiali saluti

[#43] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore,oggi ho rifatto la visita in ospedale e il dottore mi ha guardato e mi ha detto che o ragade anale e emorroidi di 2 grado ,secondo lui riguardo il bruciore e il prurito bisogna fare un piccolo intervento ,perciò mi ha detto di parlare con il mio medico e di farmi fare la richiesta ...volevo sapere l operazione comprende entrambi le cose ?cioe oppure separatamente in due operazioni!?cioe morroidi e ragade...grazie cordiali saluti

[#44]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non ho ben chiaro quale siano le procedure tecniche che vuole adottare il suo Chirurgo, comunque posso dirle che si tratta di due interventi distinti. Che pero', in certi casi, possono essere eseguiti anche lo stesso giorno, nella medesima seduta operatoria e prolungando la medesima anestesia: bisogna vedere se nel suo caso davvero si puo' fare e se questo porta a dei reali vantaggi.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#45] dopo  
Utente 249XXX

grazie per la risposta,,,l anestesia in questi casi di solito come verra fatta totale o locale?martedi dovrò fare un altra visita da un chrurgo in una clinica in cui anni fa fui operato di appendice.volevo sapere se dovrò farmi l intervento serve una richiesta dal mio medico curante?grazie cordiali....saluti..

[#46]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
La richiesta del Medico di Famiglia serve soltanto se esegue una visita o un intervento a carico del Servizio Sanitario Nazionale, in Ospedale o in una Clinica convenzionata, pagando solamente il ticket, ove previsto. Se invece si rivolge al settore privato non serve nessuna richiesta, perche' l'indicazione all'intervento puo' essere posta da qualsiasi Medico; quindi (e ci mancherebbe altro!) anche dal Collega che la visitera' in una Casa di Cura Privata. L'anestesia potrebbe essere peridurale oppure generale; dipende dal paziente, dall'intevento che deve fare, dalle abitudini dell'equipe chirurgica e da altri fattori.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#47] dopo  
Utente 249XXX

grazie.....

[#48] dopo  
Utente 249XXX

quando parla di reali vantaggi dell intervento cosa intende?

[#49]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Mi riferivo all'opportunita' di eseguire due interventi nella stessa seduta operatoria: e' una scelta che presenta sempre dei pregi e dei difetti, per cui va valutata volta per volta. Per esempio operare le varici della gamba destra e di quella sinistra insieme significa che il paziente avra' un solo post-operatorio anziche' due, ma probabilmente saranno giorni molto piu' difficili se non potra' utilizzare nemmeno una gamba... Cosi', anche nel suo caso, intravedo alcuni vantaggi ma anche qualche svantaggio: la scelta finale dovra' farla lei, in accordo ovviamente con chi la operera'.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#50] dopo  
Utente 249XXX

secondo lei ?cosa mi consiglia di fare ?qvrò dei problemi dopo l intervento?

[#51]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Che intende per "problemi dopo l'intervento"? Avra' un post-operatorio da superare come tutti gli altri pazienti, immagino, che ovviamente sara' commisurato alla procedura (o alle procedure) che decidera' di fare. Con rischi e possibili complicanze, certo, ma anche con la concreta speranza di risolvere i problemi.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#52] dopo  
Utente 249XXX

oggi ho fatto la visita in clinica dal chirurgo che mi dovrebbe operare ,,,mi ha fatto mettere su un fianco mi ha guardato attentamente e dopo mi ha detto che sono anc ragadi e piccoli emorroidi ,ma le lesioni che ci sono secondo lui sono da grattamento ,,io gli ho spiegato che a volte anche nn grattandomi mi portano bruciore e piaghe ,e il prurito insopportabile notturno .cmq in conclusione mi ha detto di nn usare piu le creme che avolte usavo di tipo antrolin,proctosedyl,e altri soluzioni perche nn fanno solo che aggravare LA COSA...DI usare sapone neutro di marsiglia per lavarmi,piu una crema che si chiama Pevaryl 1%,e uno sciroppo per la stitichezza LATTULOSIO SANDOZ 66,7%..E DI FARE UNA dieta piu attenta.fra 15 giorni di tornare per un controllo ,in caso di una situazione che nn migliora piu in la di fare una rettoscopia ,con sedazione....cordiali saluti

[#53]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Bene. Speriamo che questa cura porti i suoi frutti. Lei aveva gia' dato per scontato che si dovesse fare chissa' quali e quanti interventi, e invece come vede il Chirurgo non e' solo "quello che taglia" ma anche colui che, su una patologia di suo interesse, e' anche in grado di fornire pareri e cure senza per questo dover per forza utilizzare pinze e forbici!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#54] dopo  
Utente 249XXX

so che sono esagerato ma per ora e un periodo di forte stress e ansia ......il dottore mi e stato consigliato da una persona amica chre lavora in clinica e che e molto amica con il dottore.speriamo che migliori la mia situazione .cmq con questa crema che ho messo mi e venuto subito il prurito e normale?

[#55]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Puo' benissimo darsi che abbia una sorta di intolleranza al principio attivo della crema o a qualcuno degli eccipienti.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#56] dopo  
Utente 249XXX

e che devo fare?

[#57]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Contattare chi gliel'ha prescritta, descrivere il problema, attendere istruzioni!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#58] dopo  
Utente 249XXX

nooooo!!!!!!!!!!!!!cmq ora e diminuito ......puo provocare piu danni?

[#59]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Tutti i farmaci, anche in forma di crema, potenzialmente possono provocare dei danni, soprattutto quando la diagnosi non e' quella che poi si rilevera' corretta. Ma perche' non vuole contattare chi le ha prescritto la crema? E' la cosa piu' logica, oltre che l'unica possibile per avere risposte concrete...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#60] dopo  
Utente 249XXX

perche nn voglio spendere piu sodi inutili per creme e cose vari ......tanto so come va a finire sempre punto e a capo .cmq provero ancora cn questa cura se vedo che nn và la sospendo e uso solo il sapone .anche se a volte mi capita che ho prurito anche dopo lavato perciò nn credo che sia solo difetto di crema,,.ma!!davvero un mistero la mia storia .!!!!il prurito nn e solo in un punto ma tutto intorno all ano a volte solo a destra a volte entrambi.in bagno anche se soffro di stitichezza vado senza bruciori eccessivi anzi la maggior parte delle volte nn sento dolori ho bruciori ,questi li ho solo quando mi lavo ,,,.tutto questo l ho spiegato a 100 dottori che mi hanno visitato ....cordiali saluti

[#61]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
100 dottori? Un vero record... Comunque non credo che una telefonata al Medico che le ha prescritto la crema possa essere una spesa insostenibile e forse, se i disturbi dovessero continuare, ne potrebbe valere la pena!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#62] dopo  
Utente 249XXX

buonasere dottore....dopo questa cura ho un lieve miglioramento tranne qualche lieve prurito ,,,oggi dopo evacuazione però ho notato nelle parti iniziali delle feci e un po lateralmente del sangue ,da dire che erano feci difficile da espellere SECCHI e in quantita minima,.....eppure sto prendendo lo sciroppo che mi ha prescritto il dottore,,,,, come mai ho del sangue?era da almeno un mese e mezzo che nn notavo sangue,anche se cè da dire che nn e eccessivo.... .Durante la evuacazione ho avvertito come un bruciore come se mi graffiasse qualcosa ,tutto sopportabile , anzi dopo lavato nn ho havuto nessun bruciore tranne dei piccoli pizzichi INERNI all ano .GRAZIE CORDIALI SALUTI

[#63]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Sembrano sintomi riconducibili alle ragadi che le sono state diagnosticate.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#64] dopo  
Utente 249XXX

grazie per la sua continua disponibilita..........volevo chiederle come mai anche se bevo e mangio leggero ho sempre probemi di stitichezza?

[#65]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non deve bere leggero, deve bere tanto (acqua, s'intende!); e deve mangiare molti cibi che aumentino la massa fecale, come per esempio le verdure cotte.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#66] dopo  
Utente 249XXX

ok,grazie ,,,,proverò ste benedette verdure cotte .cordiali saluti

[#67]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Sembra incredibile che, tra tutti i Medici che l'hanno visitata, nessuno le abbia dato indicazioni sulla dieta da seguire! E comunque io glielo avevo già consigliato più di 15 giorni fa...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#68] dopo  
Utente 249XXX

vero!!oggi mi si e ripetuto il sangue nelle feci ,sempre stitico,,,, e mi e ritornato il dolore fra il fianco e l addome destro ,riguardo il bruciore e le spacche esterne sto bene nn ho piu il fastidio quando mi lavo.mi devo preoccupare per il sangue?cord.saluti

[#69]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Beh, mi sembra superfluo ricordarle che una rettorragia (sangue dal retto) ha sempre un significato patologico e mai fisiologico: è cioè sempre riconducibile ad una patologia (una malattia). Insomma, grave o meno che sia questa patologia, certo normale non e'! In considerazione della sua giovane età, e delle diagnosi già note, ci sono buone probabilità che la rettorragia derivi dalle emorroidi oppure dalle ragadi.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#70] dopo  
Utente 249XXX

il sangue e poco nn e molto !!e fino oggi mi capita solo se sono stitico .sono davvero preoccupato!!,,grazie ancora cordiali saluti

[#71]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Come le ho detto, pur non potendo escluderlo al 100%, ci sono molte probabilità che questo sangue possa derivare da una delle patologie benigne che le sono state diagnosticate (ragadi o emorroidi); quindi la preoccupazione e' giusta, ma senza esagerare...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#72] dopo  
Utente 249XXX

ok !grazie dottore,,, .piu in là le farò sapere.cordiali saluti.

[#73]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Va bene!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#74] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,,,le scrivo per dirle che i fastidii esterni che avevo con questa cura sto molto meglio ,un pò meno con la stitichezza che a volte mi causa qualche gocciolina di sangue nelle feci ma nulla piu dei fastidi che nn mi facevano nemmeno dormire ...volevo chiederle un altra cosa che il mio dottore dice che si tratti di gas intestinale ,dopo 3 settimane di cura il dolore che avevo al l addome e fianco sinistro nn sono passati , ho anche continui mal di pancia specialmente la mattina senza scariche solo qualche volta un po di nausea ....circa un anno e mazzo fà esegui una ecografia dell addome completa ed era tutto nella norma solo si rilevava molta aria intestinale ,anche se i sintomi erano in posti diversi da quelli che ho ora,inoltre ad agosto di quest anno ho fatto una gastro ed era tutto ok ...lei cosa pensa possano essere i fastidi che ho ?CORDIALI SALUTI....

[#75]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Le debbo necessariamente dare la medesima risposta che le avevo già dato lo scorso 27 novembre: "Più che del solo meteorismo ritengo che il tutto faccia parte di un discorso diagnostico più ampio, legato al disturbo funzionale di cui già abbiamo parlato, a sua volta secondario all'alimentazione e allo stress".
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#76] dopo  
Utente 249XXX

'cosa mi consiglia di fare?scusi ma nn so come comportarmi e che fare!!!cordiali saluti,,,,,

[#77]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ma gliel'ho detto: deve regolarizzare la dieta e soprattutto risolvere i problemi legati all'ansia. Ha prenotato la visita Psichiatrica come lei stesso aveva scritto un mese fa? Cosa ne è scaturito?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#78] dopo  
Utente 249XXX

la visita psichiatra la farò a fine gennaio ,riguardo la dieta sto effettuando una ricca di fibbre senza sughi e altri cibi irritanti.volevo sapere il latte e i derivanti posso prenderli?cordiali saluti

[#79]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Per alcuni pazienti il latte può essere controindicato. Comunque è chiaro che qui non siamo in grado di scendere nei particolari del singolo alimento: la dieta personalizzata è una cosa seria, non possiamo banalizzarla con qualche generico consiglio via internet...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#80] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,volevo un suo parere ,capita da quando faccio questa cura oltre ai benefici avuti da una parte che vado stitico e con feci iniziali a pallina difficili da espellere e linee di sangue ,il sangue evidente solo nella partei niziale di colore rosso ,prima capitava raramente ora in 12 giorni e la terza volta .so che sono ripetitivo nelle mie cose ma sono molto ansioso ,ieri ne ho parlato cn il mio medico e come al solito per lui e normale se si e stitici e ansiosi ,grazie cordiali saluti

[#81]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Certo che è "normale" trovare un po' di sangue se si è stitici! Il problema è che non è normale che lei produca feci troppo secche! Come già le ho scritto deve seguire un regime alimentare adatto al suo caso che, tra le altre cose, normalizzi anche le feci.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#82] dopo  
Utente 249XXX

e che le feci iniziali sono secche quasi impossibili da espellere e il resto piu molli come mai?e il dolori come colichette al lfianco e lato sinistro dell addome possono dipendere da tutto questo?il sangue si trova solo nelle feci iniziali . il fatto che sono preoccupato anche se nn e che sia eccessivo ma solo poco il sangue, è che prima mi capitava molto di raro e ora piu spesso ,senza nessun bruciore eccessivo ,solo qualche minimo disturbo durante e dopo evacuazione ma subito vanno via.puo essere che prima capitava di meno perche usavo le creme e rilassavano la parte?grazie cordiali saluti

[#83]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Può darsi. Tuttavia, ripeto, c'è da mettere mano alla dieta, altrimenti non otterrà grandi risultati.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#84] dopo  
Utente 249XXX

grazie.....cmq martedi devo farmi rivedere dal dottore che mi ha visitato l ultima volta e spiegherò tutto .buona domenica

[#85]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
A questo punto fare il punto della situazione con un Medico che possa visitarla mi pare la soluzione più saggia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#86] dopo  
Utente 249XXX

buongiorno Dottore,ieri ho fatto nuovAMENTE la visaita ,ho detto che stavo meglio come lesioni esterne ma solo che mi e rimasta la stitichezza con lieve sanguinamento e dolori al colon di piu nella parte sinistra.mi ha consigliato di aspettare uno due mesi di mangiare piu fibbre e di prendere uno sciroppo e bere tanto, se la cosa nn migliora dovrò fare una rettoscopia o una colonscopia per vedere che nn ci siano noduli emorroid.,o ragad .interne,il fatto del dolore dice che si tratti probalbilmente di colon irritato e di prendere levropraid.cmq io l unico disturbo che mi fa stare un pò male sono i dolori al fianco e un pò di fastidio quaNDO VADO IN BAGNO PERCHE SENTO COME QUALCOSA CHE MI GRAFFIA.,POI BRUCIORI FORTI INTERNI ED ESTERNI NN LI HO PIU .COSA NE PENSA LEI DI TUTTO ciò?grazie ,cordiali salutu

[#87]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Sono perplesso per quello che scrive: le ragadi (e pure le emorroidi) non si diagnosticano con la colonscopia, ci mancherebbe altro! Anche perché sono patologie dell'ano, non del colon. E' sicuro di aver ben compreso cosa le ha detto il Collega?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#88] dopo  
Utente 249XXX

non mi sbaglio mi ha detto prorio cosi !forse perche ho detto che ho doori al colon !cmq mi e sembrato strano anche a me ,ne ho parlato cn il mio medico di famiglia e hA detto che sarebbe utile farla ...ma!!!forse si sono confusi.cordiali saluti

[#89]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non nego che potrebbe essere utile; non pero' per diagnosticare ragadi ed emorroidi, patologie già note e che si possono verificare dall'esterno, ma casomai per vedere se c'e' qualcos'altro, oltre appunto alle patologie sopracitate: questo è lo scopo di una colonscopia!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#90] dopo  
Utente 249XXX

giusto,,,il mio medico dice che i miei disturbi sono di fattore ansioso ,perciò mi ha consigliato di fare una dieta equilibrata di bere tanto e di stare tranquillo ....c.saluti

[#91]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Mi tocca di nuovo ricordarle che le avevo consigliato le stesse cose lo scorso 27 novembre: "ritengo che il tutto faccia parte di un discorso diagnostico più ampio, legato al disturbo funzionale di cui già abbiamo parlato, a sua volta secondario all'alimentazione e allo stress"; e di nuovo, su questo stesso post, il 12 dicembre :"deve regolarizzare la dieta e soprattutto risolvere i problemi legati all'ansia". Speriamo che ora che glielo ha detto il suo Medico finalmente lei decida davvero di seguire questa strada!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#92] dopo  
Utente 249XXX

quasto nn vuol dire che nn le credevo anzi,,,il mio medico mi conosce direttamente solo che nn mi ha mai consigliato una visita per l ansia .grazie ancora ,cordiali sauti ,,,,

[#93]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Sarebbe quanto meno un primo passo...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#94] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,,,,le scrivo perche mi sta capitando che quando vado in bagno nonostante mangio legumi verdure frutta e bevo tanta acqua la stitichezza continua e oggi mi e successo per la prima volta di vedere un bel po di sangue in tutte le feci intere e mi sto preoccupando molto ,,il sangue e di colore rosso vivo ..... lieve bruciore dopo essere andato in bagno invece durante ho come la senzazione che mi si strappi qualcosa per lo sforzo ...grazie cordiali saluti

[#95]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Potrebbe essere un sintomo riconducibile ad una malattia emorroidaria.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#96] dopo  
Utente 249XXX

perciò la dieta nn serve?cordiali saluti

[#97]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Certo che serve: molti alimenti infatti possono esacerbare i sintomi, quindi vanno evitati. E' chiaro che però non si può pretendere di curare una malattia soltanto con la dieta, quindi nemmeno le emorroidi...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#98] dopo  
Utente 249XXX

cosa dovrei fare oltr la dieta per migliorare un pò la situazione??c.saluti

[#99]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Deve affidarsi ad uno Specialista e curarsi le emorroidi, se di queste si tratta...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#100] dopo  
Utente 249XXX

lei intende operarmi le emorroidi oppure una cura per tenerli sotto controllo?ho fatto tante e tante visite che mi sono anche confuso!cmq iL problema e la stitichezza, che mi provoca il tutto...ieri ne ho parlato cn il mio dottore e mi ha dato delle bustine IN sostituzione di uno sciroppo..... le bustine sono ...PERGIDAL...Cordiali SALUTI

[#101]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se le sue emorroidi hanno bisogno di cure mediche oppure di cure chirurgiche questo non lo posso sapere senza visitarla! In ogni caso una soluzione il suo Proctologo la troverà...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#102] dopo  
Utente 249XXX

ok,grazie di tutto per la sua disponibilità,,,le auguro un felice ANNO nuovo.Saluti

[#103]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Grazie, buon anno anche a lei!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#104] dopo  
Utente 249XXX

buongiorno dottore,volevo solo un suo parere dato che nn so come uscire da questa mia misteriosa "malattia".allora,il problema del sangue e bruciore causato dalla stitichezza sembra risolto con delle semplici bustine ,mi e rimasta una leggera stitichezza che forse e causata dalla mie emorroidi,cmq l unico problema che nn ho risolto solo le piaghe o piccole spacche nn so cme chiamarle che si formano nella pelle intorno all ano,diciamo da un centimetro in su da l ano ,a volte accompagnato da piccole puntine .portano tanto bruciore e prurito specialmente la notte in entrambi i lati a volte un lato solo e la parte delle volte e umida .per un breve periodo sembravano quasi sparite con del semplice sapone di marsiglia e una crema ...ora sembrano nn rispondere piu a questa cura ,il mio dottore dice che nn si trattano di ragadi perche sono oltre l ano ma e la pella che e molto delicata e con tutte ste creme si e indebolita ,di lavarmi solo cn acqua .lei cosa ne pensa?cordiali saluti.....

[#105]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
La sua descrizione lascia intuire che possa trattarsi di ragadi; tuttavia se il Collega le ha detto che ragadi non sono, e che non si trovano sul margine anale bensì sulla cute circostante, credo sia opportuno rivolgersi non ad un Chirurgo Proctologo ma ad un Dermatologo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#106] dopo  
Utente 249XXX

ce chi dice ragadi ce chi dice no,,ma!!!!le visite le ho fatte e pure troppe sia proctologo sia dermatologo ...

[#107]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se non c'e' chiarezza sulla diagnosi non si può fare proprio nulla: inutile anche solo pensare di utilizzare farmaci e creme se non si sa nemmeno per quale motivo farlo e qual'è lo scopo che si vuole raggiungere... E' come se lei prendesse la macchina per andare in un posto ma non conosce né l'ora né il luogo dell'appuntamento!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#108] dopo  
Utente 249XXX

ok,grazie..volevo sapere se tutto questo puo essere causato anche dal fatto che soffro di colon infiammato ,dato che soffro molto spesso di dolori e bruciori sulla parte destra fra il fianco e l addome .il mio dottore dice che si tratta di colon infiammato,,anche se i fastidi li avverto molto poco rispetto al mese scorso che erano diventati molto fastidiosi...inoltre noto che nelle feci cè come del muco se di colore scuro ,come mai?cordiali saluti

[#109]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Il muco non è di colore scuro, quindi quello che vede non è muco. Per il resto posso concordare col suo Medico: molti disturbi possono essere correlati al colon irritabile, eccetto ovviamente per quanto riguarda le manifestazioni del margine anale (ragadi) o cutanee che siano.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#110] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore,ieri sono andato in ospedale per un controllo ,ho avuto una brutta nottata tra prurito e bruciore causato anche credo dal grattarmi nel sonno ,,tutta la zona sinistra e destra e anche zone piu lontane si sono infiammate con spacche e migliaia di puntini rossi quasi sanguinanti cn parte umida.il dottore dopo una visita mi ha detto che si tratta di flogosi perianale che si e accentuata di sicuro perche mi sono grattato...mi c ha consigliato di fare un esame delle feci parassitologico ,di lavarmi con acqua e sapone neutro, e di nn mettere nessun tipo di pomate o creme nella zona interessata.e che tutti questi sintomi nn hanno a che fare nn con emorroidi e nn con le ragadi. ..lei cosa ne pensa grazie cordiali saluti

[#111]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Come le ho scritto giovedì scorso credo che sia opportuno a questo punto rivolgersi ad un Dermatologo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#112] dopo  
Utente 249XXX

ok..ma tutto questo da cosa puo derivare^

[#113] dopo  
Utente 249XXX

scusi dottore dovo fare le analis delle feci vorrei sapere se posso preparare le feci nel contenitore la sera prima ,dato che la mattina nn vado quasi mai .grazie cordiali saluti

[#114]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Si', può farlo, basta che conservi il campione in frigorifero durante la notte.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#115] dopo  
Utente 249XXX

oggi ho rifatto la visita da un dottore chirurgo che in precedenza mi aveva dato una cura per il prurito perianale e ho detto che dopo un mese che sono stato meglio mi sono ritornati i sintomi e anche peggio ,,,mi ha detto di fare una visita dermatolog,,o proctologa oppure di fare una rettoscopia ...lei cosa mi consiglia di fare?sinceramente sono molto confuso e arrabbiato perche nessuno dopo tantissime visite riesce a mirare la cura giusta.grazie cordiali saluti

[#116]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non posso fare altro che ribadirle quanto già le ho scritto giovedì scorso, e cioè che se le lesioni sono sul margine anale potrebbero essere ragadi e quindi sarà bene farsi seguire da un Proctologo; se invece sono sulla cute circostante è preferibile effettuare una visita dermatologica.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#117] dopo  
Utente 249XXX

sono solo sulla cute circostante ,sul margine si vedono delle piccole emmoroidi di colore verdastro molto scuro che però nn mi danno fastidio tranne se sono stitico ma con poco fastidio .poi oltre le emmorroidi sopra sulla cute coircostante mi viene il prurito, in entrambi i lati sia sotto che sopra a volte si estende anche un po piu sotto l osso sacro nell incanalatura ...ma allora la retto nn centra nulla?il mio dottore dice che sono causati perche mi gratto e se il prurito nn va via mi farà fare una visita dal dermatologo ,al momento mi ha dato un micotico per via orale e mi ha fatto fare esami delle feci .c.saluti

[#118]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
E allora faccia questa visita dermatologica!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#119] dopo  
Utente 249XXX

ok ,farò quest altra prova,,già ho prenotato per fine mese....cordiali saluti

[#120]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Molto bene. Ci riscriva, se vuole, dopo la vista.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#121] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,oggi ho ritirato gli esami deelle urine e delle feci...questo sono i valora.........................esame parassitologico fedci NEGATIVO......URINE ESAME CHIMICO FISICO.... glucosio=negativo <50 mg dl albumina=10 mg dl <100 mg dl bilirubina=negativo <1,0 mg dl urobilina=2,0 mg dl<3,0mg dl ph/=5,5 pigmenti ematici=negativo <0,10 mg dl corpi chetonici =negativo<5 mg dl nitriti=assenti<0,1 mg dl esterasi leucocitaria= negativo<75 wbcs ul aspetto =legg.torbito densità=1,024 colore =giallo acido ascorbico=negativo ESAME MICROSCOPIO................... LEUCOCITI =4 ul <28 ul epitelio basse vie =3 ul <28 ul MUCO = PRESENTI

[#122]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Il referto dell'esame urine (che non comprendo perché sia stato fatto) è un po' confuso e non è facile interpretarne i dati. Rimaniamo a sua disposizione, come si era detto, per darle un parere dopo che si sarà sottoposto alla visita dermatologica.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#123] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore,,volevo dirle che ancora la visita nn l ho effettua,ma da circa 12 giorni nn presento piu quei sintomi ,perianali in precedenza indicati.a dire la verità ho fatto un pò a modo mio e so che forse e sbagliato ,ho semplicemente preso per una settimana bentelan 0,5 due la sera ,e gentalin beta crema ,ora sono 2 giorni che ho smesso e sembra tutto ok...ho voluto fare questa prova di testa mia dopo aver letto su internet alcuni forum.ne ho parlato la settimana scorsa anche con il mio dottore e mi ha detto di nn fare questa cura per molto tempo e dopo un certo periodo di sospenderla ,anche se io dopo che i sintomi si sono attenuati ho sospeso dato che ormai sono del "mestiere dopo una vita che faccio cure!cmq l unica cosa che mi sono accorto ora e una piccola pallina un po dura nell bordo dell ano un po all interno ,,nn mi crea nessun fastidio ,di cosa si potrebbe trattare?cordiali saluti

[#124]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Lei ha assunto cortisone sia per via sistemica che locale: si tratta di un farmaco di non facile gestione e potenzialmente pericoloso se utilizzato a sproposito, senza considerare gli importanti effetti collaterali e le complicanze alle quali si può andare incontro (effetto doping, iperglicemia, rebound alla sospensione, etc.). Non posso certo approvare quello che ha fatto, né posso rallegrarmi troppo per i risultati raggiunti: se volessi eliminare una formica, anche se otterrei il risultato voluto, non gli sparerei con un fucile, a meno che non fossi pronto ad accettare le conseguenze non volute (che so, la distruzione del muro dietro la formica...). Sembra molto più semplice, e più sicuro, recarsi dal medico e farsi visitare...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#125] dopo  
Utente 249XXX

io sono andato dal mio dottore e mi ha consigliato di sospendere gradualmente e cosi ho fatto .fino a ora sto molto meglio nn ho piu quel fastidioso prurito e quelle lesioni che mi bruciavano tanto.io dovrei fare la visita dal dermatologo ma nn so cosa fargli vedere dato che i fastidi sono scomparsi !!glieli posso descrivere! !nn ho intenzione di perdere tempo ,di queste visite negli anni ne ho fatto tante sia proctologiche che dermatolog..una crema e via ,per poi nessun risultato.grazie mille ,cordiali saluti.

[#126] dopo  
Utente 249XXX

questi erano ledosi che prendevo .2 bentelan da 0,5 la sera ,e un pizzico di gentalyn beta anche questa solo la sera il tutto per 6 giorni e 4 giorni alternati con una sola bentelan invece di due.saluti

[#127]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ridurre il cortisone gradualmente è senz'altro cosa ben fatta, perché riduce il pericolo rebound. Rimane il fatto che lei considera una perdita di tempo andare dal Medico: rispetto ovviamente ciò che lei scrive, ma sinceramente questa sua affermazione non la condivido affatto.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#128] dopo  
Utente 249XXX

buongiorno Dottore,le scrivo per informarla che dopo quella cura fatta da oltre un mese fà i fastidi e le lesioni perianali sono spariti e sto decisamente meglio . l unico pobrelema e un pò la stitichezza ,mi capita quando vado in bagno sento un pò pungere all ano , che dopo defecato va via,sto anche notando che le feci sono pastose e l evacuazione nn e completa e anche frammentaria ,anche se questo mi capita ormai da sempre .le feci sono poche e u nn pò sottili .dapremettere che faccio una vita sedentaria e una dieta nn regolare ,anche se nn fumo e nn bevo alcolici e bibite gassate ,solo un caffèal di....Cordiali saluti

[#129]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Cominci allora a sistemare la dieta e a fare un po' di moto: credo che solo con questi piccoli accorgimenti potrà ottenere dei buoni risultati.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#130] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore,le scrivo per un problema che ho avuto ieri .praticamente ho avuto lo stimolo per defecare ancche se nn forte dopo essermi seduto in bagno nn ho potuto defecare , dopo tanti sforzi e adirittura anche abbassandomi a terra ma niente!per circa un ora e passa provandoci e intanto i dolori si facevano piu forti .ho provato infilandomi un dito e solo dopo circa un ora e dopo tanti tentativi sono riuscito anche se con enormi sforzi a liberarmi. le feci erano compatte e duricce e riuscivo a farle uscire a piccolissimoi pezzi con il dito ,avevo la senzazione come se avessi un enorme tappo che nn usciva,oltre ai dolori ho avuto sangue e bruciori anche se doppo si sono attenuati .tutto questo mi capita per fortuna raramente , di solito le altre volte dopo un po di sforzo riesco a defecare .io vado in bagno ogni 2 3 giorni ,cosa potrei fare per migliorare la mia situazione? da premettere che ho dei piccole emorroidi ,si notano delle piccole vene bluastre al margine anale .grazie cordiali saluti

[#131]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
La sua sensazione ("come se avessi un enorme tappo che nn usciva") è quella giusta! Le feci sono troppo dure, deve farsi prescrivere una dieta che le mantenga morbide, a base soprattutto di tanta acqua e di verdure cotte a foglia larga.
Cordiali saluti e Buona Pasqua
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#132] dopo  
Utente 249XXX

ora mi e rimasto un dolore all ano ,come mai?

[#133] dopo  
Utente 249XXX

e dei piccoli rigonfiamenti......cordiali saluti,,buona Pasqua

[#134]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Il dolore residuo è imputabile allo sforzo effettuato, i rigonfiamenti potrebbero essere delle emorroidi edematose.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#135] dopo  
Utente 249XXX

buongiorno dottore ,le scrivo per dei sintomi che accuso solo di notte esclusivamente a letto.mi capita che durante un movimento quando cambio posizione girandomi il cuore sembra accellerare e sento come una pressione che mi sale al l petto e alla gola come se mi stringesse e in quel momento devo fare dei forti respiri e come se avessi fatto una corsa e sia stanco,,tutto questo delle volte e accompagnato da bruciori allo stomaco specialmente al ri isveglio .il tutto sembre calmarsi se nn mi muovo ma basta u minimo movimento per avvertirre i sintomi ...delle volte sono meno fastidiosi e sento anche come una pressione e battiti anche in testa .di cosa potrebbbe trattarsi?il mio medico tempo fà mi disse che si tratta di ansia e stress!!.cordiali saluti

[#136]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Credo che il suo Medico abbia assolutamente ragione.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#137] dopo  
Utente 249XXX

grazie,cordiali saluti.

[#138]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#139] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,le scrivo riguardo il problema che avevo all ano con bruciori e spacche sulla zona perianale , che ormaii mi affliggevano da anni ,anzi decenni,,per dirle che ho risolto almeno fino ora ,dopo anni di visite e soldi spese per niente.il problema si e risolto forse con un pò di ingenuità ma alla fine l ho fatto perche nn sapevo piu come risolvere il problema .ho solo preso per un paio di giorno bentelan cpmpresse e ho applicato gentalyn beta sulla parte , e piano piano ho avuto netti miglioramenti ,e ringraziando dio sono oltre 3 mesi che nn ho piu fastidi di quel genere.... sono arrabbiato per il fatto che tutti i dottori che mi hanno visitato nn hanno saputo mai dirmi di cosa si trattava ,cè chi mi diceva ragadi chi emorroidi chi altro e nn ci capivo mai niente , e spendevo soldi qua e la per niente ,per altro sulla mia pelle. applicavo la qualunque.cmq solo leggendo e anche per il fatto che conosco molto bene i farmaci per mia sfortuna sono arrivato ad autocurarmi in soli 5 giorni.so che forse e sbagliato ma erano gli unici farmaci mai presii tranne i bentelan che ho usato per un altro motivo e mi ero accorto che il fastidio era diminuito.Volevo chiederle un un suo parere siccome soffro di piccoli rigonfiamenti all ano delle volte accompagnati da lievissimi bruciuori il tutto solo dopo aver defecato con piu sforzo con feci duricce e un pò asciutte ,mi succede che se mi tocco sento dei lievi rigonfiamenti anche A distanza di giorni, invece il bruciore compare solo se vado un stitico ,di cosa si potrebbe trattare?quando ho il bruciore posso applicare un pò di gentalyn beta?grazie cordiali saluti

[#140]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Come lei sa purtroppo non è possibile darle via internet indicazioni sui farmaci da poter utilizzare. Meno che mai poi se parliamo di cortisone, un farmaco non certo esente da controindicazioni ed effetti collaterali anche importanti. E poi c'è il problema della diagnosi, un problema che senza poterla visitare è impossibile da chiarire. Sono contento che lei abbia risolto da solo i suoi problemi, ma questo aumenta ancora di più i dubbi sulle cause che hanno portato ai citati disturbi. Quello che scrive infatti fa pensare che ci sia tuttora presente una ragade anale, ma considerato che è possibile sbagliare anche visitando il paziente "dal vivo" pensi quante probabilità di sbagliare abbiamo noi, che nemmeno la conosciamo!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#141] dopo  
Utente 249XXX

certo,,,cmq nn ho fastidi da farmi stare male anzi gia dopo un pò sembrano spariti , succede quando vado stitico se no nn mi capita quasi mai di avverti bruciore al bordo dell ano ,da premettere che una lieve stitichezza cè anche quando le feci sono normali ma il tutto nn mi fa rimanere in bagno per molto tempo ,basta unlieve sforzo in piu e riesco ad andarci anche se delle vote nn ho lo svuotamento totale e sento per un pò lo stomolo anche dopo..delle volte mi capita quando vado mollo sento un lieve bruciore interno e nn esterno. che dopo 5 minuti va via..il tutto puo essere legato a ragade ho piccole emorroidi?!delle volte puo dipendere dai cibi che si ingeriscono o mancaza di fibbre e poca acqua.cmq per evitare che nn si forma una ragade sempre se lo sia o emorroidi cosa posso fare per far sparire questo disturbo ed evitare col tempo che peggiori?=sempre nei imiti consentiti ...grazie cordiai saluti

[#142]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Continuo a pensare che la descrizione dei suoi sintomi sia da riferirsi ad una ragade. Purtroppo da qui posso sbagliarmi, ma se avessi ragione il consiglio che potrei darle sarebbe senza dubbio quello di regolare la sua dieta in modo da non rischiare feci troppo secche e dure: via libera quindi a fibre, verdura lessa, frutta cotta e tanta acqua. E poi utilizzare prodotti e presidi che aumentino l'elasticità muscolare dello sfintere... ma qui sarebbe preferibile avere prima una conferma da una visita medica diretta.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#143] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,volevo un suo parere ,stamattina andando in bagno ho notato che le feci erano scure quasi nere ,poi guardando attentamante sembravano di un verde scurissimo qwuasi nere,invece la parte interna sembrava regolare di colore marrone .le feci erano un pò molli e aquose ma nn eccessivamente...ho avuto qualche dolorino di pancia e aria sia prima che dopo .volevo sapere cme mai il colore delled feci era cosi strano?da dire che e da tempo che nn mangi verdure o altro che possano dare un colore cosi..cordiali dsaluti

[#144]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Il colore delle feci dipende dai pigmenti biliari e dalla dieta. Se però fosse realmente nero (non "molto scuro", ma proprio "nero") potrebbe essere segno di sanguinamento gastrico o comunque "alto" del digerente. Le consiglio di riferire l'episodio al suo Medico di Famiglia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#145] dopo  
Utente 249XXX

ok ,aspetto un altra volta x vedere cme và .in tal caso farò riferimento al mio medico...ieri se ricordo ho mangiato una tortina al cacao potrebbe essere quella a causa?

[#146]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Del colore scuro, come le ho detto, può darsi. Del colore nero no.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#147] dopo  
Utente 249XXX

puo essere l effetto dei lexotan presi la sera prima?cordiali saluti

[#148]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non credo proprio.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#149] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,le scrivo riguardo dei precedenti post su un problema di prurito perianale e piccole lacerazione , risolti dopo anni con una cura fatta da me con bentalan 1compresse e pomata gentalyn beta ,dato che con tante visite nn ho mai potuto risolvere il problema .vado al dunque per dirle che per oltr3 mesi dopo la cura fatta da me nn ho havuto piu nessun problema .,,ora da circa 5 giorni avverto di nuovo dei fastidi anche se di molto meno fastidiosi de precedenti.ho la parte sin e destra arrossata e mi provoca dei pruriti improvvisi come se ci sono delle formiche che camminano ,la durata e breve perche vanno e vengono ,ho fatto un esame delle feci per parassiti ma tutto e nella norma , ho provato l ultima cura fatta da me parlandone prima cn il mio medico ma sembra nn fare effetto .ho la parte delle natiche che e come umida invece quando nn havevo il problema era piu asciutta ,basta che mi tocco e i prurito aumenta.fino ad ora sono riuscito la notte a nn grattarmi speriamo che nn torni al punto di prima mi renderebbe molto nervoso .puo essere che il tutto sia i caldo?cosa mi consiglia di fare?da premettere che ho delle piccole emorroidi che nn mi causano grossi problemi solo stitichezza che da tempo tengo sotto controllo cn delle bustine e cn tanta acqua .grazie cordiali saluti

[#150]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Sembra trattarsi di un problema dermatologico, più che proctologico in senso stretto.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#151] dopo  
Utente 249XXX

delle volte il pririto si sposta anche nella zona sotto i testicoli vicino l inguine.cosa potrei fare per attenuare il prurito?

[#152]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Per prima cosa dovrebbe sentire un Medico per capire quale sia la diagnosi, altrimenti rischia di non concludere nulla o addirittura di peggiorare le cose. In campo dermatologico, ma non solo, capita infatti spesso che un prodotto per curare un'infezione (per esempio un antibiotico) possa aumentare l'infezione stessa (qualora, sempre per citare l'esempio, essa fosse sostenuta da un fungo). Un errore di diagnosi, insomma, può portare quasi sempre ad un errore di terapia, con le conseguenze immaginabili. Ecco perché le dico che per prima cosa deve recarsi dal Medico: per essere certo della diagnosi!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#153] dopo  
Utente 249XXX

ne ho parlato cn il ,mio medico e mi ha detto lui di applicare la gentalyn beta,anche se per pochi giorni e poca quantità.lui pensa che si tratti di pelle sensibile che cn i cado si forma l irritazzione ,,,mah!!sono anni che giro faccio visite ea
esco soldi per nulla .la ringrazio per la sua disponibilità ,ma nn credo proprio che andrò pui a fare visite sono stufo e nn ho soldi da buttare .speriamo si risolva con il mio medico di famiglia tanto ho tutti ireferti delle visite fatte negli anni e nn credo che ce ne sia bisogno farne altre .saluti

[#154]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se il suo Medico l'ha visitata e le ha dato la prescrizione per il Gentalyn Beta sono d'accordo con lei sul fatto che non ci sia bisogno di fare altre visite: speriamo piuttosto che il farmaco agisca presto.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#155] dopo  
Utente 249XXX

nn mi ha visitato ho solo spiegato che precedentemente avevo avuto netti miglioramenti con quel tipo di cura.puo essere che la crema usata nn sia piu efficace dato che ce l ho da 4 mesi circa ?grazie cordiali

[#156]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se non e' stato visitato deve tornare dal Medico e farsi visitare. Con tutto il rispetto per il Collega nessuno è in grado di fare diagnosi senza vedere di cosa si tratti, a meno di non avere poteri paranormali...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#157] dopo  
Utente 249XXX

le farò sapere ,ne riparlarò cn il mio medico .saluti

[#158]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Va bene.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#159] dopo  
Utente 249XXX

save dottore ,,oggi ho effettuatola visita dal mio dottore ,guardandomi mi ha detto che si tratta di una dermatite che sicuramente provocata da sudore ...mi ha prescritto una crema.. BEBEN clorossina ,,,due appic ,al di ....grazie, cordiali saluti

[#160]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ottimo. Quanto meno il conforto di una visita ora ce lo abbiamo...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#161] dopo  
Utente 249XXX

le farò sapere nei giorni seguenti come va la cura.grazie mille ,la saluto

[#162]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Senz'altro.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#163] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,volevo un suo parere.da circa una settimana quando vado in bagno a defecare sento come graffiare e subito dopo bruciore...le prime volte nn ho notato sangue invece stamattina ho notato sia sulla parte sinistra dell ano dove ho delle emorroidi del sangue ,inoltre in piu sulla parte alta prorio in mezzo cè anche una piccola spacca anch essa con del sangue ....cosa mi consiglia di fare? io ho una crema <antrolin<< potrei usufruire per questi sintomi?soffro di stitichezza da anni e per espellere le prime feci faccio fatica ,di solito le prime sono un po piu asciutte e delle volte a pallina .cordiali saluti

[#164]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Tanto per cominciare deve fare in modo che le feci siano più morbide, ovvero deve variare la sua dieta in tal senso.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#165] dopo  
Utente 249XXX

salve dttore ,oggi ho effettuato un altra visita al pronto soccorso ...per i problemi riferiti in precedenza ...il dottore guardandomi a detto che si tratta di emorroidi di 2 grado che però nn creano nessun problena , e inoltre cè una ragade anale di vecchia data e che se voglio uscirne devo solo operarmi ..io ho riferito che negli anni scorsi ho sempre sofferto di stitichezza e che però questi sintomi come ..il sangue appena vado a defecare o il bruciore nn li ho mai avuto ,,tranne le volte che avevo una stitichezza.alla fine mi ha detto di passare una crema gentalyn beta ,,,e di evitare feci dure.lei cosa mi consiglia?secondo lei e da perare?grazie cordiali saluti

[#166]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Pare una situazione sicuramente da trattare. Se poi però il trattamento dovrà essere chirurgico o meno questo via web non saprei dirglielo. Ma del resto anche una visita in Pronto Soccorso è insufficiente per rispondere a questo quesito: deve fare una visita ambulatoriale con un Chirurgo Proctologo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#167] dopo  
Utente 249XXX

l ho fatta un paio di mesi fà per motivi di prurito e spacche esterne poi guarite con gentalyn beta e ormai sparite da 5 mesi..nn mi era stata diagnosticata nessuna ragade ma solo una piccolissima lacerazione da sforzo che il dottore mi ha detto che nn si puo definire ragade.il problema che ho in passato nn si era verificato cn questi sanguinamenti tranne in rare occassioni di stitichezza grave..ma la durate era di 2 3 giorni e passava.ora invece da 10 giorni ogni volta che vado in bagno sento graffiare e bruciare anche se le feci nn sono duricce .a dir la verita stamattina sono andato piu molle e ho avuto pochi fastidi solo durante ,ma senza sangue...durante la giornata sento come pizzicare ma solo per attimi e poi passa o a secondo i movimenti che faccio.io sono riuscito a vedere questa spacchetta piccola e sembra essere sopra un vena emorroidaira .dato che ho anche emorroidi di quasi 2 grado.cosa ne pensa?oggi ne parlerò cn il mio medico vediamo anche lui che mi consiglia di fare.grazie per la sua disponibilità.cordiali saluti

[#168]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se le feci continuano ad essere dure può anche essere che la situazione non sia per nulla migliorata rispetto a due mesi fa...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#169] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore.in parte sto meglio sono riuscito al momento ad avere benefici ,sto assumendo un gel per via rettale il Pentacol gel 500..da circa 12 giorni.nn ho piu sangue e ne bruciore ,le feci iniziali sono piu duricce poi le altre molle ma nn cilindriche e questo nn so se e normale?!...al pronto soccorso mi avevanodetto ragadi ,invece il mio dottore visitandomi mi ha detto che e un infiammazzione delle emorroidi anche se sono di 2 grado ,ecco perche sanguinavano .cmq c è da dire che da 2 settimane e più soffro di dolori come coliche all addome che si spostano con bruciori di stomaco ,eruttezzioni un po difficili,dolore sotto la costola destra ,gonfiori ecc.il mio medico mi ha prescritto debridat 150 capsule molli.il gonfiore va meglio e anche il peso che sentivo speciamente dopo mangiato.,,l unico fastidio rimastosono gli spasmi alla parte desta dell addome che delle volte sono fastidiose ,e un altro problema e la notte che durante i cambi di posizione sento una pressione allo stomaco e gola sembra che nn riesca a respirare bene con un po di aumento dei battiti cardiaci.saluti

[#170]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Sembra dunque che le cose vadano finalmente molto meglio!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#171] dopo  
Utente 249XXX

si,la situazione e un pò migliorATA.solo che da circa 3 settimane circa ho avuto problemi di gonfiore dolorini sparsi all addome ,digestione lenta ,bruciori di stomaco e dolore.il mio medico mi ha prescritto debridat cmpresse.la situazione di gonfiore e diminuita dopo 10 giorni, e anche il fastidio di pienezza di stomaco ,soltanto mi è rimasto un dolore e bruciore come una colica quasi continuo a dx ,all altezza dell ombellico .di cosa potrebbe trattarsi?devo preoccuoarmi?e molto fastidioso e mi rende nervoso,,,,grazie ,tanti saluti

[#172]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Sembra un quadro tipico di una Sindrome del Colon Irritabile.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#173] dopo  
Utente 249XXX

cowa posso fare?sto prendendo farmaci da oltre 1 mesi ma il fastidio persiste ,anche se durante il giorno il fastidio va e viene ...saluti

[#174]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Deve fare attenzione alla dieta e diminuire lo stato d'ansia. Può cercare di farlo da solo oppure, se proprio dovesse servire, con l'aiuto di un Gastroenterologo (per la dieta) e di uno Psicologo (per l'ansia).
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#175] dopo  
Utente 249XXX

la dieta e controllata ,nn faccio usi ne di fritture ,,,ne di grassi ormai da tempo...cerco di mangiare molto leggero specialmente la sera.per l ansia cercherò di fare qualcosa ,anche se ormai nn capisco nemmeno io se ne soffro!saluti

[#176]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ansia e colon irritabile sono strettamente correlati: se non cura la prima non può curare il secondo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#177] dopo  
Utente 249XXX

salve ,volevo un suo parere,quando vado in bagno a defecare dopo noto due palline laterali all ano causati dalle emorroidi,volevo sapere cosa fare per evitare ogni volta di farle uscire?dopo essermi lavato rientrano e si notano solo delle vene vedastre scure..mi capita a nche se le feci nn sono dure e piu piccole di circonferenza, faccio lo stesso un pò di fatica per espellerle cme mai?saluti

[#178]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Dalla descrizione sembra trattarsi di emorroidi di II grado, ma è chiaro che bisognerebbe verificarle con una visita. E' una malattia che a questo stadio è ancora trattabile con una certa facilità.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#179] dopo  
Utente 249XXX

ad esempio?

[#180]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ad esempio con una terapia medica oppure con un trattamento ambulatoriale.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#181] dopo  
Utente 249XXX

nn ho sanguinamenti piu sanguinamenti ,posso fare una terapia medica ne parlerò piu tardi cn il mio medico...le farò sapere cosa mi dice.ma ci sono farmaci o creme per trattare questo disturbo?

[#182]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Certo che sì, ma dipende dalle sue reali condizioni attuali.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#183] dopo  
Utente 249XXX

oggi ne ho parlato con il mio medico ,mi ha detto che le feci sono piu piccole perche sono causa le emorroidi...di cercare di mangiare sano e bere molto ,e continuare con pentacol 500 gel.attualmente le mie emorroidi nn creano disturbi ,ci sono momenti che fuoriescono durante la defecazione e momenti no senza piu sangue.. inoltre ho parlato anche del problema che ho da 3 settimane con lievi dolori e piccole coliche all addome e sotto la costola destra ,lui parla di colon irritabile e di continuare con debridat ,,e suppone che il mio problema parta dalla mia testa. e fa scaturire questi dolori ,,,e possibile?cosa mi consiglia di fare per entrambi le cose?grazie cordiali saluti

[#184]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Niente di più e niente di meno di quello che le ha detto il suo Medico, che a mio avviso ha perfettamente inquadrato il suo problema.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#185] dopo  
Utente 249XXX

MIGLIORANDO LA DIETA le feci saranno piu formate e di spessore regolare?

[#186]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Certamente.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#187] dopo  
Utente 249XXX

si possono evitare nello stesso tempo anche i rigonfiamenti delle emorroidi,,,oppure aumentono di piu se aumenta lo spessore?saluti

[#188]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se lei ha le emorroidi ce l'ha indipendentemente dalla forma e dalla consistenza delle feci. Ovviamente feci diarroiche oppure troppo dure posso dare fastidio alla malattia, ma non è che ne sono la causa.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#189] dopo  
Utente 249XXX

il problema e che se anche vado molle guardandomi cn uno specchio noto delle volte una o due rigonfiamenti laterali ,che subito dopo essermi lavato rientrano...come mai anche se vado molle fuoriescono?nn causano quasi mai problemi ,ma vorrei eliminare anche questo per evitare ulteriori peggioramenti.grazie

[#190]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se davvero vuole guarire intanto cominci a seguire i consigli del suo Medico; e se non sono sufficienti si rivolga ad un Proctologo per un trattamento definitivo delle emorroidi.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#191] dopo  
Utente 249XXX

grazie.ma secondo lei il fatto che fuoriescono anche senza sforzi e cn feci molli senza dolori e ne bruciori come si spiega?

[#192]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Probabilmente la malattia si sta aggravando: sta passando da un II ad un III grado. Sarebbe il caso che lei facesse qualcosa...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#193] dopo  
Utente 249XXX

le cosa consiglia di fare?grazie

[#194]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ma gliel'ho già detto! Deve farsi visitare da un Proctologo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#195] dopo  
Utente 249XXX

l ho fatto giorni a dietro sia al pronto soccorso in cui mi e stato detto che era una ragade di vecchia data,poi sono ritornato giorni dopo e mi ha visitato un proctologo in chirurgia generale ,e mi ha detto che nn e nulla di preoccuoante si trattava di una cosa di niente e che inoltre c erano emorroidi di 2 grado.dopo di che mi sono fatto visitare dal mio medico in cui a confermato le emorroidi che erano infiammate e sanguinavano .mi e stata prescritta una cura con pentacol 500 gel.che uso da circa due settimane ,e nn ho piu avuto segni di sanguinamento ma solo la fuoriuscita dopo defecazione anche con feci molli,,delle volte sono meno grosse del solito .sto anche mangiando prodotti integrali che contengono fibbre e cerco di evitare cibi grassi .cordiali saluti

[#196]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Forse la terapia non è più sufficiente. Forse ha bisogno di un trattamento più aggressivo. Tutti "forse" sui quali però può aiutarla soltanto chi ha la possibilità di trattarla "dal vivo".
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#197] dopo  
Utente 249XXX

con trattamento piu aggressivo cosa vuole significare?saluti

[#198]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Un trattamento ambulatoriale? Un'intervento chirurgico? Non lo so, deve chiederlo a chi può visitarla...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#199] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore...volevo un suo parere,ieri durante la defecazione ho sentito come tirare e pizzicare ,nnostante un pò di stitichezza sono riuscito ad espellere le feci in tre volte ,di dimensioni medio piccole e di circonferenza poco consistente .no sangue ,ma feci molto appiccicose ,nn so come definirle ,,,inizialmente un pò piu dure.poi durante il bidet ho toccato come un piccolo rigonfiamento duriccio e un pò di bruciore .guardandomi con uno specchio nn noto nulla di anomalo tranne le solite piccole emorroidi che nn creano fastidi importanti.,.guardando piu in giù a distanza nemmeno di un centimetro circa dalle emorroidi noto questo rigonfiamento sotto pelle con una piccola punta biancastra come un piccolissimo brufolo ,toccandolo o mentre mi lavavo sentivo un pò di bruciore . e nulla più,il tutto credo sia comparso dopo defecazione .di cosa potrebbe trattarsi? inoltre ho la zona perianale arrossata da circa un mese e mezo ,inizialmente era molto piu rossa e larga ,ora a distanza e diminuita ma nn sparita del tutto specialmente piu internamente,nn so se c entra col tutto.grazie cordiali saluti

[#200]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Mi scusi, ma si è recato a farsi visitare come le avevo consigliato un paio di settimane fa? Come faccio a dirle "di cosa potrebbe trattarsi" senza avere avuto la possibilità di vedere?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#201] dopo  
Utente 249XXX

a dire la verità stavo mrglio ,e circa una sttimana fà sono stato ri visitato dal mio medico che mi ha detto he stavo decisamente meglio ,questo fastidio mi e venuti ieri ,ecco perche ho scritto a lei.inoltre e un sintomo diverso e volevo solo un suo parere di cosa potrebbe trattarsi!anche se capisco che a distanza nn e facile.grazie cordiali saliuti

[#202]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Capisco ciò che vuole dire, ma questo può essere vero per la presenza di questa puntina bianca, mentre per l'eritema lei ci scrive che è presente da un mese e mezzo, quindi mi sembra difficile che il suo Medico, visitandola, non l'abbia notato...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#203] dopo  
Utente 249XXX

allora,oggi il mio medico riguardo l eridema mi ha detto di continuare con la crema ,beben,e che il rossore che ho e un pò difficile che vada via subito perche li e una parte delicata...riguardo il brufoletto gonfio che mi da lieve brucuiore mi ha detto che sara qualche piccola infiammazione .il tutto senza visitarmi la parte.cmq riguardo il rossore perianale nn ho fastidi di nessun genere e solo il rossore a persistere il bruciore nn ce piu da tempo.invece per il brufoletto il gonfiore e il bruciore da un giorno all altro e diminuito ...lei cosa ne pensa di quest ultimo ..potrebbe essre causato da emorroidi, anhe se e piu distante ma sempre in zona perianale e con una piccola punta bianca sopra?grazie .c.saluti

[#204]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Senza una visita non si può dire molto. Il suo Medico non l'ha visitata: deve farsi visitare, così non si approda a conclusione certe ma si va solo per tentativi; che potrebbero essere indovinati, ma anche no...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#205] dopo  
Utente 249XXX

all inizio del rossore perianale circa un mese e mezzo fà il medico mi ha visitato sempre perche glielo chiesto io dandomi una creama ..BEBEN.,in piu dopo un paio di giorni mi prescrisse PENTACOL 500 sempre visitandomi per perdite di sangue bruciore e dolore durante evacuazione...ora a distanza di un mese di quest ultimi sintomi nn ho avuto piu sangue e ne altri sintomi che sono spariti già dopo 3 4 giorni .cmq e una situazione molto strana con vari tipi di sintomi che variano ,ormai sono molto stanco di fare tante visite e con pareri discordanti.anche se cè da dire che riguardi bruciori e pruriti passati per molti anni ,ora sto decisamente meglio.solo che passa un sintomo e se ne presenta un altro.grazie mille ,saluti

[#206]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Di nulla
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#207] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,oggi dopo evacuazione ho fatto 2 3 bidet e ho notato che quel puntino bianco e gonfiore sotto pelle nella zona perianale bassa sx,, era ancora li ,ma stavolta si presenta solo un piccolo gonfiore sotto pelle e che dopo due tre lavaggi incomicia a bruciacchiare,guardandomi esternamente nn si nota nulla di strano ma il bruciorino cè..inoltre guardandomi sempre cn uno specchio e allargandomi un pò l ano noto sempre sporco dopo defecato ed essermi lavato ,in contemporanea vedo le emorroidi chre si gonfiano ..

[#208]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Curi maggiormente l'igiene anale: forse questo potrà aiutarla un po'.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#209] dopo  
Utente 249XXX

grazie per la sua risposta.......ieri ho avuto qualche problema,avevo lo stimolo per defecarte ma nnostante nn riuscivo a farla sembrava bloccata all uscita...dopo vari tentativi e piccoli sforzi per evitare dei sanguinamenti sono riuscito a round ad evuacuare ,i sintomi sono stati un pò dolorosi ma soppotabilissimi sentivo come se mi graffiassero nonostante le feci erano come al solito piccole di circonferenza e alternati a molli e piu duri...niente sangue....come al solito si sono gonfiate le emorroidi e a distanza di poco dalle emorroidi anche il lieve bruciore sottocutaneo provocato da quel piccolissimo rigonfiamento che ho scritto in precedenza .ho messo un pò di proctosedyl con il dito internamente e mentre la inserivo sentivo qualche rigonfiamento nelle pareti e una piccolissima pallina come una testa di spillo.eppure sto piu attento al cibo e faccio da circa 2 settimane anche un po di corsettina 2 3 volte,bevo in media 1 litro di acqua ,anche se cè da dire che resto a letto oltre 9 ore .nn fumo, nn bevo alcolici ,solo qualche caffe al di.soffro anche di colon irritato diagnosticato dal mio medico che e specializzato in gastro.....riguardo quel rigonfiamento perianale e provocato da infiammazione anche se e lievemente distante dalle emorroidi...lei cosa pensa possa essere?e che consiglia di fare per migliorare gli altri sintomi?scusi se ila disturbo. ancora ..la ringrazio anticipatamente...cordialissimi saluti

[#210]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non sono in grado di dirle cosa possa essere senza visitarla.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com