Utente
Sono proprio sfiduciato e confuso. Sono in attesa di intervento di emorroidi al policlinico di Palermo e guardando internet ho visto e letto i possibili risvolti del post
operatorio con il metodo con cui saro' operato. Milligan Morgan. Comprese diverse complicanze che possono intervenire.
Mettiamo poi che ho una soglia del dolore molto bassa e allora se 2 + 2 fa quattro non vedo bene la cosa e forse rinuncerò pagando tutti gli esami. del resto sono emorroidi di 4 grado non ci sono altre soluzioni. Non c'è alcuna possibilità per alleviare in maniera decorosa il dolore e i tempi lunghi di recupero ? Grazie

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
I tempi di recupero per una malattia emorroidaria cosi' importante (IV grado) sono in realta' piuttosto lunghi: un mese ci vuole tutto, ma non e' infrequente che ne servano di piu'.
Per alleviare il dolore i metodi invece ci sono eccome! Bastera' parlarne con l'Anestesta (per il periodo immediatamente successivo all'intervento) e poi con il Chirurgo che continuera' a seguirla nei controlli del periodo successivo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della risposta e... speriamo bene.

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Ma si'! Abbia fiducia...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno.
dopo 15 gg dall'intervento di emorroidi di 4 grado e visite di medicazione a dir poco drammatiche, mi trovo psicologicamente a terra. La terapia consigliata casa non riesco a farla proprio e sono certo che altre complicazioni verranno tra qualche tempo. Cerco disperatemente qualche addetto alle medicazioni per casa pratico visto il dolore da sopportare e non riesco a trovare nessuno o qualcuno chiede la luna per ogni medicazione. Posso trovare altre soluzioni o qualcuno conosce qualcuno io vivo a Palermo. Credo proprio che non faro' niente di niente e mi affido alla Provvidenza.

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Le medicazioni sono importanti, ma è evidente che se vuole farle al suo domicilio ci sarà da mettere in conto un notevole esborso economico. Perché non prende appuntamento nell'ambulatorio chirurgico del più vicino ospedale, come fanno tutti? Non fare niente può portarle soltanto ulteriori guai...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente
Oggi è trascorso un mese dal mio intervento alle emorroidi secondo <M. M. faccio queste considerazioni che spero aiutino altri che devono fare la stessa cosa. L'intervento e il primo post operatorio sono stati accettabili dal punto di vista del dolore, la cosa che non ho molto apprezzato (si fa per dire, visto i risultati) è stata la terapia del Dilatan prescritta dal medico. Da solo non ce l'ho fatta e mi sono fatto assistire per questo e le prime volte è stata drammatica, credetemi specie per me che non sopporto manco la puntura di una zanzara. immaginate un mese farla ogni giorno e capirete . In realtà per un motivo o per un altro ne ho solo fatte 15 dal 27 dicembre ad oggi e il Prof. che mi ha operato e seguito dopo mi ha voluto fare uno sconto, sulle date, facendomi oggi fare l'ultima, visto che per Lui tutto è andato come norma. Quindi oggi ho finito, adesso devo solo aspettare che il tempo e la natura faccia la sua parte anche se un po' di bruciore alla defecazione esiste ancora. Considerate che altri miei amici operati nello stesso modo non hanno mai fatto Dilatan quindi lo sconforto mio era ancora superiore. A me invece è toccato fare così', del resto è il medico tuo di fiducia che ha l'ultima parola. Cmq se l'ho fatto io , lo può fare chiunque lo giuro.Questa mia testimonianza spero che serva a incoraggiare chi deve essere operato, anche se ogni corpo ha le sue richieste. Ringrazio Medicitalia per i vari consigli dati, auguro a tutti i medici che rispondono ai pazienti un mondo di bene e soprattutto auguro a tutti i pazienti , pronte guarigioni. Coraggio il tempo passa inesorabile per tutti, ma uqnato è bello quando passa in fretta per situazioni dolorose. Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Si consoli pensando che comunque si è liberato di una patologia che, considerato lo stadio avanzato, non era affatto banale...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com