Utente 249XXX
salve dottore,volevo un suo parere se è possibile .da circa due settimane e mezzo ho come nn so se chiamarlo dolore o fastidio forse entrambi al fianco destro che va verso l addome a scendere ,come delle coliche .a volte mi da come la senzazione di andare in bagno ho come se dovrei mandare aria ,e davvero fastidioso si sente ad intervalli piu e meno intensi.se mi premo sul fianco o sull addome nn ho nessun dolore eppure sembra eesere li il fastidio .grazie cordiali saluti...

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Sembra un disturbo funzionale, probabilmente legato all'alimentazione e/o a un po' di ansia o stress. Ovviamente per sincerarsene ci vuole una visita: si rivolga al suo medico di Famiglia e vedra' che avra' da lui molti elementi in piu' di quanti ne puo' avere adesso.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente 249XXX

grazie dottore,il mio dottore e gastroenterologo e mi ha detto giorni fà che si tratta di aria intestinale ,ho preso levopraid ma senza nessun esito positivo .c.saluti

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
E' una bella fortuna che il suo Medico sia proprio un Gastroenterologo: questo ci rassicura sul fatto che non ci sono patologie importanti di cui tener conto. Il levopraid pero' non e' specifico per l'aria intestinale...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente 249XXX

nn so il mio dottore mi ha prescritto questo farmaco!

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Si', si', capisco. Forse lei ricorda soltanto quanto il Collega le ha riferito a proposito dei gas intestinali, ma magari il tutto si inserisce in un discorso diagnostico piu' ampio: per esempio (ma e' solo un'ipotesi...) una Sindrome del Colon Irritabile.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente 249XXX

a volte il dolore sembra che parti da dietro, ma subito si concentra un paio di centimetri sopra l appendice ,come una senzazione di bruciore di peso e come se mi tira , a volte sembra arrivare a ll inguine .di appendice sono stato operato 8 9 anni fà perciò e da escludere credo.c,saluti

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Certo, un'appendicite e' da escludere, visto che quest'organo le e' stato asportato. Se pero' continuiamo a tener conto del fatto che il suo Medico l'ha visitata e alla visita non ha riscontrato nulla di anomalo credo che l'unica spiegazione possibile, come le dicevo, sia una Sindrome del Colon Irritabile.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente 249XXX

il mio dottore mi ha visitato con le mani all addome pressandomi la parte e mi ha detto che sono pieno d aria ,però il dolore e come se ho una coloica renale che già in passato ne ho sofferto anche seil fastidio ora e sopportabile in confronto. inoltre oggi la pancia ho come la senzazione che sia un pò gonfia avverto anche delle fitte alla bocca dell o stomaco bruciore e lievi fitte sparsi ,e il fastidio nella parte destra che ho descritto prima.

[#9]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Va bene, ma a questo punto la sua domanda qual'e'? Pensa che il suo Medico abbia tralasciato qualche "indizio"? Non e' completamente convinto della diagnosi che e' stata posta?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#10] dopo  
Utente 249XXX

no assolutamente!voevo solo dire che il doore a gli stessi sintomi di una colica ,in precedenza ho avuto questi sintomi ma duravano al massimo 10 minuti e via ,ora INVECE SONO 2 SETTIMANE CHE NE SOFFRO.

[#11]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
La colica renale ha una specifica dolorabilita' poteriore: la manovra di Giordano e' uno degli elementi che ha a disposizione il Medico nel corso della visita per verificarlo, quindi ritengo che il suo Curante se ne sarebbe accorto...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#12] dopo  
Utente 249XXX

grazie ancora.cordiali saluti

[#13]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#14] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,volevo aggiungere un altro sintomo che ho;durante l evacuazione oltre la stitichezza sento dentro sempre sulla parte sinistra come qualcosa che mi tira ,solo se mi sforzo, e dopo rimane il fastidio per un pò. questo mi capita anche quando devo mandare aria . cordiali saluti

[#15]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Probabilmente questo dipende dalla consistenza delle feci: se sono troppo disidratate (dure e secche) deve cercare di variare la sua dieta aumentando il consumo di acqua e di verdure cotte.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#16] dopo  
Utente 249XXX

ok, seguirò il suo consiglio,volevo sapere un altra cosa che mi succede appena bevo o mangio qualcosa mi vengono dei crampi sia allo stomaco che alla pancia.come mai ?sara sempre il fatto del meteorismo?!!saluti

[#17]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Piu' che del solo meteorismo ritengo che il tutto faccia parte di un discorso diagnostico piu' ampio, legato al disturbo funzionale di cui gia' abbiamo parlato, a sua volta secondario all'alimentazione e allo stress.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#18] dopo  
Utente 249XXX

stasera sono andato dal mio dottore e mi ha prescritto un altro farmaco ,,,obispax,due al di prima pasti..c.saluti

[#19]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
I farmaci non servono a granche' se lei non si occupa anche del resto...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#20] dopo  
Utente 249XXX

grazie ancora per la sua disponibilità.....volevo sapere cosa devo fare per migliorare il mio intestino?ormai qualunque cosa mangio ho sempre bruciore di stomaco e per stare meglio devo bere .,il dolore a destra dell addome nn si accentua va e viene a volte e come se ho qualcosa ferma in quel punto ora addirittura ho anche un po la pancia gonfia ,ma! speriamo che passi .cordiali daluti

[#21]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Discorso lungo e complicato... Deve cercare di mangiare leggero, evitando grassi, fritti, alcool ed eccessi vari. E poi deve ridurre gli elementi che possono causarle ansia o stress: non sara' una cosa facile, ma almeno dovrebbe provarci...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#22] dopo  
Utente 249XXX

buonasera dottore.....il mio stile di vita nn e dei migliori il mio lavoro e saltuario e faccio una vita un pò disordinata,cioè una mattina mi alzo presto e seil caso un altra tardi.nn fumo nn bevo alcolici e nn faccio uso di droghe , ne di cibi grassi tranne in qualche occasione,delle volte bevo un mezzo bicchiere di coca cola ma nulla piu.la mattina faccio colazione sia se mi alzo presto sia se mi alzo tardi ,il pranzo quasi sempre lo evito per poi cenare la sera anche se durante il pomeriggio mangio qualcosa.sono un tipo ansioso questo si ,, e anche un pò depresso dovuto a dei problemi familiari....durante la giornata sono sempre stanco e debole,ormai ci convivo da anni .......................saluti

[#23]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Le sue abitudini alimentari sembra che non prevedano grandi eccessi, pero' potrebbero essere piu' regolari... Per quanto riguarda l'ansia e' evidente che a questo punto appaia come il motivo forse principale dei suoi problemi intestinali: la soluzione, sebbene non facile, passa proprio da li'...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#24] dopo  
Utente 249XXX

GRAZIE MILLE!!CERCHERO DI REGOLARIZZARE I PASTI PRINCIPALI E DI CURARE LA MIA SALUTE,,,CORDIALI8 SALUTI

[#25]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Bene!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#26] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,,circa 2 mesi soffro di dolore fianco destro, piu che dolore e come una colica un bruciore che si irrita verso il basso ,ho fatto delle cure ma senza nessun effetto, solo un due tre giorni mi si erano calmati poi sono ritornati .delle volte quando avverto questo sintomo e mangio qualcosa sembra calmarmi il fastidio grazie ,cord.saluti

[#27]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Come ho tentato di dirle in tutte le risposte che le ho dato finora sembra si tratti di un disturbo funzionale, secondario all'ansia e alla dieta. Cosa ha fatto lei nel frattempo per curare questi due aspetti? Nulla, a parte assumere qualche farmaco pressoché inutile al suo caso...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#28] dopo  
Utente 249XXX

praticamene se ho capito bene tutti i sintomi partono soo dalla mia testa e nn sono veri e propri sintomi di una patologia?

[#29]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
No, non dalla sua testa, ma da un pericoloso mix di ansia e dieta non adeguata.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#30] dopo  
Utente 249XXX

il mio dottore nn mi dice di fare nessuna dieta nonostante riferisco i sintomi ,poi per l ansia dice solo di stare tranquillo e se ne ece cosi e con qualche farmaco!!cmq io nn faccio uso ne di alcol nn fumo nn prendo caffè e nn mangio cibi fritti e molto grassi ,negli ultimi mesi faccio uso di pane pasta integrali legumi ,e bevo molto ,ora sto facendo la prova di eliminare un po i derivanti del latte per vedre come .per l ansia cerco di stare il piu tranquillo possibile anche se ormai nn so nemmeno se soffro d ansia,nn lo capisco piu. .grazie cordiali saluti

[#31]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Però e' stato lei a scriverci "sono un tipo ansioso questo si ,, e anche un pò depresso dovuto a dei problemi familiari"...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#32] dopo  
Utente 249XXX

si questo e vero ,ma a volte nn so nemmeno io se sono ansioso o no nn riesco piu nemmeno a capirlo!oggi ne ho parlato cn il mio meddico ho spiegato nuovamente i sintomi e il malessere che mi portano e lui mi ha risposto che nn ho nulla che devo solo stare piu calmo e nn mangiare piu sano.,potrebbe trattarsi di colite nervosa...ma la prima cosa e di stare piu sereno .....ho chiesto di fare qualche analis e mi ha risposto che nn cè ne di bisogno perche nell ultimo anno ho gia fatto esami ,,,,,,eco addome completo, gastroscopia , analis del sangue ed era tutto ok,,.mi ha consigiato di continuare cn i levopraid .cordiali saluti....

[#33]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Infatti. Volendo utilizzare termini più corretti quella che lei definisce "colite nervosa" non è altro che una Sindrome del Colon Irritabile, come precedentemente le ho scritto. E il consiglio che le ha dato il suo Medico (stare calmo e mangiare sano) non è altro che ciò che le avevo detto io già il 29 novembre "cercare di mangiare leggero, evitando grassi, fritti, alcool ed eccessi vari" e "ridurre gli elementi che possono causarle ansia o stress". Ma se lei non mette in pratica queste due cose non concluderà mai nulla... E anche questo gliel'ho già scritto!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#34] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore,volevo dirle che i sintomi nn sono ancora spariti vanno e vengono durante la giornata ,,l unico cambiamento e che prima ero stitico invece ora sono un pò piu regolare ..ma con feci sempre molle e maleodoranti .i bruciori e dolorini che ho a volte sembrano venire da sotto lo sterno a scendere invece delle volte dal fianco verso l addome....sto cercando di bere molto e di nn mangire cibi grassi o fritti gia daun mese e mezzo ma tutto e sempre uguale .CORDIASLI SALUTI..

[#35]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
L'alternanza di disturbi che vanno e vengono durante la giornata è tipica del colon irritabile. Pare che lei abbia fatto molto per migliorare la dieta, ma cosa ha fatto invece per ridurre l'ansia e condurre una vita più tranquilla?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#36] dopo  
Utente 249XXX

niente ...cosa dovrei fare?

[#37]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Dovrebbe farlo! Se non riesce da solo chieda aiuto ad uno Psicologo...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#38] dopo  
Utente 249XXX

delle volte dopo che mangio qualcosa il fastidio diminuisce !c.saluti

[#39]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Succede quando il cibo tampona l'acidità gastrica: il dolore addominale specie quello "alto", diminuisce. Piuttosto ha contattato uno Psicologo?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#40] dopo  
Utente 249XXX

no ,ancora nn l ho la visita dal psicologo...fine mesre ho un appuntamento.Perciò il dolore al fianco diminuisce perchre i succhi vengono asssorbit DAL ciboi?di solito mi succedeva solo se avevo bruciori allo stomaco,,,,

[#41]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Infatti ha ragione, anche io mi riferivo ai bruciori di stomaco, non avevo compreso che lei si riferisse al dolore al fianco. Le volevo precisare che con lo Psicologo non può fare nessuna visita, perché non è un Medico: casomai un colloquio. Per fare una visita dovrebbe andare dallo Psichiatra (che invece è un Medico, per di più Specialista), ma non mi sembra questo il suo caso.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#42] dopo  
Utente 249XXX

E COME MAI I FASTIDI SI CALMANO SE MANGIO QUALCOSA?c,saluti

[#43]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non saprei. Probabilmente il sintomo è correlato anch'esso alla Sindrome del Colon Irritabile.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#44] dopo  
Utente 249XXX

salve dottore ,,volevo un suo parere riguardo un problema di stipsi.da molti anni ne soffro sono piu i periodi no che quelli si.cmq il problema sta che ho problemi a defecare anche se nn posso definirli gravi ma con sforzi,il piu delle volte vado in bagno e con un piatto di plastica mi piego fino terra per facilitare la defecazione e mi aiuta molto ,,,alla turca,,,invece se provo ad andare sul vc ho piu problemi...ho notato che molte volte le feci sono all inizio di una lunghezza normale anche se un pò ridotte di volume e invece subito dopo ho come una senzazione di nn svuotamento e con piu sforzi riesco a mandare piccoli pezzi sempre molli e pastose con piu difficolta e come ripeto tutto questo riesco a farlo perche sono piegato a terra.soffro di piccoli emorroidi che noto anche guardandomo con uno specchio che però nn mi creano fastodi tranne qualche volta che vado duro e caprino ma questo nn capita sempre. ,da una recente visita proctologa il dottore mi disse che c erano piccoli emorroidi e nulla piu e poi mi a anche fatto una manovra inserendomi un dito con un guanto l ubrificato e tutto sembrava nella norma,,anche se ero andato perche ho avuto un problema di una presunta ragade e nn per la stipsi.cordiali saluti......

[#45]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Il colon irritabile certamente può indurre problemi di stipsi; così come del resto può caratterizzarsi anche per ricorrenti diarree. Ad ogni modo ciò che lei dice descrive una situazione particolare che con il colon irritabile potrebbe anche non aver nulla a che fare. Nel dubbio è consigliabile studiare la fisiologia dell'atto tramite una defecografia (Rx o ancora meglio RMN). Naturalmente dopo averne parlato con il suo Medico.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com