Utente
BUONGIORNO DOTTORE...VOLEVO CONGRATULARMI CON LEI E I SUOI COLLEGHI PER IL SUO OPERATO IN QUESTO SITO..! VOLEVO PORLE UN QUESITO CHE DA PIU' DI 3 MESI MI ACCOMPAGNA...
IN SEGUITO A UNA BRUTTA SITUAZIONE FAMILIARE ACCADUTA INTORNO META' NOVEMBRE...HO AVUTO 10 GIORNI DI STRESS E CONTINUE EVACUAZIONI LIQUIDE..QUESTO MI HA PROVOCATO UN ARROSSAMENTO DEL CANALE ANALE..INIZIATA UNA CURA CON UNA CLASSICA POMATA PER EMORROIDI 'PROCTOLYNE'..ED USATA PER CIRCA 1 MESE HO TROVATO BENEFICI MA ACCOMPAGNATO SEMPRE DA DOLORI/BRUCIORI A LIVELLO ANALE-PERIANALE.IL MEDICO DI FAMIGLIA DATO IL MIO COLON IRRITABILE DI CUI SOFFRO DA QUANDO ERO PICCOLO MI HA PRESCRITTO 1 SCATOLA DI SUPPOSTE ASACOL 500..PENSANDO FOSSI AFFETTO DA COLITE ULCEROSA..1 SUPPOSTA X 20GG (SERA)..PER TERMINARE LA SCATOLA...MA POCHISSIMI BENEFICI...QUASI NULLA...NELLA PAURA SI TRATTASSE DI QUALCOSA DI MOLTO PIU' GRAVE MI HA PRESCRITTO UNA COLONSCOPIA ESEGUITA 15GG FA' ...L'ESITO DELLA COLON E' QUESTO:

INDAGINE CONDOTTA FINO AL CIECO. LA MUCOSA DI TUTTI I TRATTI ESPLORATI APPARE INTEGRA E CON PATTERN VASCOLARE BEN RAPPRESENTATO.NON ALTERAZIONI MACROSCOPICHE ENDOLUMINALI DI SIGNIFICATO PATOLOGICO. SI SEGNALA UNA DISCRETA CONGESTIONE DEL PLESSO EMORROIDARIO INTERNO

COMMENTO: CONGESTIONE DEL PLESSO EMORROIDARIO INTERNO

IL CHIRURGO CHE HA ESEGUITO L'ESAME MI HA DETTO CHE NON C'E' DI PREOCCUPARSI ...E PRESCRITTO UN FARMACO DI NOME 'PROCTOIAL' ..CHE ANCORA NON HO COMPRATO..MA SI ANDREBBE A SOMMARE AGLI INNUMEREVOLI POMATE ANTIEMORROICHE CHE POSSEGGO (PROCTOLYNE....ANONET PLUS....FITOROID (ERBORISTERIA)...TRONOTENE...PREPARAZIONE H...ORA PROCTASOCOL GEL ....)...LE PORGO UNA DOMANDA....COSA POSSO FARE PER CERCARE DI RIDURRE QUESTA CONGESTIONE CHE MI ACCOMPAGNA ORAMAI DA PIU' DI 3 MESI....NON DA' DOLORE IN EVACUAZIONE, NE SANGUE...MA UN SENZO DI BRUCIORE CIRCA 1 ORA DOPO L'EVACUAZIONE...CHE MI OBBLIGA DI URGENZA A UN SECONDO BIDE' DI PULIZIA IN ACQUA SEMIFREDDA DOVE TROVO MINIME TRACCE DI FECI...POI L'INTENSO BRUCIORE DOPO CIRCA UNA MEZZ'ORA SI ATTENUA..
EGR. PROFESSORE A QUALCHE CONSIGLIO DA POTERMI DARE....

GRAZIE E LA STIMO MOLTO PER LE SUE ESPLICITE RISPOSTE.

EMXXXXXX.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
La ringrazio per i complimenti, che mi sento però di estendere anche a tutti gli altri Colleghi: Medicitalia ha la sua forza nei numerosi Specialisti che rispondono sul sito, non certo nelle capacità o meno di un singolo Medico.
Quanto al suo problema direi che, accantonata l'ipotesi della rettocolite ulcerosa, che alla colonscopia si sarebbe vista, lei ha "solamente" una congestione emorroidaria, cioè una malattia emorrodaria di primo grado. Ho scritto "solamente" tra le virgolette proprio perché non è per nulla saggio sminuire o sottovalutare il problema: senza poterlo certamente mettere a confronto con una RCU o con altre lesioni più gravi, rimane sempre un disturbo da risolvere. Non voglio (e non posso!) entrare nel merito della terapia del suo specifico caso, ma credo che le varie terapia che si sono succedute nel tempo, in assenza di una vera e propria diagnosi, possano aver in parte contribuito a peggiorare i disturbi. Se ha fiducia nel Chirurgo che l'ha visitata (come ritengo che sia) abbandoni tutto il resto e si affidi alla sua prescrizione; attenda qualche giorno e poi, eventualmente, lo ricontatti per comunicargli l'evoluzione; a quel punto il Collega, se necessario, potrà apportare correzioni alla terapia oppure consigliarle di portarla a termine per i giorni successivi.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
BUONGIORNO EGR. PROFESSORE...ALL'INIZIO DELA DOMANDA AVEVO COMUNQUE RINGRAZIATO TUTTO LO STAFF DEI SUOI COLLEGHI..CI MANCHEREBBE ALTRO! MI SONO CONGRATULATO CON LEI PER LA CHIAREZZA E PERCETTIBILITA' DELLE SUE RISPOSTE (ANKE A UN IGNOR+++ COME ME!)...LA DOMANDA E' QUESTA...IL PROCTOLYNE CHE HO USATO PER CIRCA UN MESE NON HA RISOLTO MINIMAMENTE IL DISTURBO....IL CHIRURGO CHE MI HA EFFETTUATO LA COLONSCOPIA MI HA PRESCRITTO IL PROCTOIAL CHE OGGI STESSO ANDRO A COMPRARE....E SOSPENDERO' LA CURA CHE MI HA DATO IL MEDICO DI BASE (PROCTOSOL GEL (MELAZANINA)) CHE HO LETTO IL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO SI USA PER LE PROCTITE ULCEROSE...MORBO DI CRHON...COSE CHE IO TEORICAMENTE NON HO...MA DOPO 1 MESE DI PROCTOLYNE COME MAI NON HO RAGGIUNTO BENEFICI GUARITIVI TOTALI...? PENSA CHE LI POSSA RAGGIUNGERE CON IL FARMACO PROCTOIAL? NON VORREI CHE UNO STRESS DI 10 GG POSSA AVER ROVINATO IL MIO RETTO PERMANENTEMENTE...HA QUALCHE CONSIGLIO DA AGGIUNGERMI...

LA RINGRAZIO E STIMO SEMPRE MOLTO...SALUTI E BUONA GIORNATA.

EMXXXXXX.

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
E' impossibile rispondere in maniera univoca alla sua domanda., anche perché Proctolyne e Proctoial sono prodotti entrambi non classificabili tra i farmaci. Questo, tra le altre cose, comporta che non è facile per tutti apprezzarne e capirne la particolare funzione. D'altronde la specifica esperienza su questi prodotti da parte del Medico che li prescrive dovrebbe in qualche modo garantire il paziente sulla loro funzionalità: è per questo che le dicevo che se ha fiducia nello Specialista che l'ha visitata deve seguirne le ultime indicazioni.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
GRAZIE SEMPRE DOTTORE DELLA SUA DISPONIBILITA'...OGGI STESSO HO PRENOTATO IL PROCTOIAL IN FARMACIA POICHE NON DISPONIBILE E DOMANI INIZIERO' LA CURA CON QUESTO FARMACO....SPERANDO I DISTURBI SI ATTENUINO FINO A SPARIRE...IN CASO CONTRARIO DEVO RIVOLGERMI A UN PROCTOLOGO? MAGARI CHE CAPISCA MEGLIO DI COSA HO BISOGNO..IL CHILURGO CHE MI HA EFFETTUATO LA COLONSCOPIA MI HA 'LIQUIDATO' IN MANIERA MOLTO FRETTOLOSA ..PER QUESTO NON HO FIDUCIA DI LUI AL 100%...COMUNQUE DA OGGI INIZIERO' CON IL PROCTOIAL E LA TERRO' INFORMATA SULLE EVOLUZIONI DELLA MIA FACCENDA,GRAZIE SEMPRE CORDIALISSIMO E BUONA GIORNATA PROFESSORE

EMXXXXXX.

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Una visita condotta in maniera frettolosa lascia sempre l'amaro in bocca al paziente, e su questo non posso che darle ragione. Sono certo tuttavia che il Chirurgo sappia il fatto suo, visto che le patologie del canale anale sono tra le principali occupazioni di chi tratta questa materia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente
BuonaSera Dott. Spina.... La aggiorno sul mio stato...dopo piu' di 1 Mese di utilizzo di PROCTOIAL...che pare abbia benefici poiche contiene acido iarunoico (non so se si scrive cosi' penso lei mi abbia capito..)..ho notato dei benefici con il passare delle settimane (perche nel mio caso non si puo parlare di giorni...)...ma comunque da 6 mesi ad oggi non ho ancora risolto il mio problema in maniera totale..devo bagnare la parte con continui sciacqui (circa 10 minuti) con Anonet..per minimo 3 volte al giorno...in questa maniera sto' 'QUASI' bene...ma se non effettuo questa operazione e mi trovo a camminare a passo spedito per 1 ora...mi si ripresenta il problema di irritazione- bruciore - sensazione di secchezza interna....ora ho prenotato un'altra visita proctologica da un altro Proctologo diverso dal Colonscopista che pare abbia cambiato Ospedale.....per il momento attendendo il 10 giugno ha qualche consiglio o qualche parere da epsrimermi....la ringrazio a lei e tutto lo staff per il meraviglioso lavoro. saluti.

EMXXXXXX.

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Beh, anche se non in maniera completa mi pare che qualche risultato comincia ad esserci, e di questo non posso che esserne contento. Nel caso non dovesse continuare a migliorare nelle prossime settimane potrebbero anche tornare utili i consigli di un Dermatologo: aspetti però a contattarne uno, dia un po' di fiducia alla terapia che sta facendo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente
Buonasera dott. Spina...la aggiorno sulla mia situazione risalente a 3 mesi fa'... dopo 1 mese dalla sua gentile risposta ho eseguito una visita proctologica....il dottore che mi ha visitato ha parlato di micro grumi emorroidari...e scherzosamente ha detto che lui stesso ne aveva piu' di me....mi ha prescritto il NORMIX per l'intestino 'spastico'...ANONET per i lavaggi...e 1 composto di bustine per favorire la micro-circolazione di cui sinceramente non ricordo il nome...la situazione e' migliorata e infine diciamo stabilizzato a una soglia di sopportazione....il giorno non metto nulla...ne' la notte...faccio sempre 2-3 sciacqui al giorno specie dopo vado in bagno...il problema insorge forte se ho un po' di scompensi di intestino...basta un poco di irregolarita' che aumentano il numero delle volte di bagno inizia a bruciarmi tutto per 2-3 ore...anche con strane pulsazioni...da 2 chilurghi che ho interpellato pare che non sia niente di grave ..ma manca poco e ora sono quasi un anno che miglioro lentissimamente...ha per caso qualche consiglio da darmi...la ringrazio infinitamente e continuo con ringraziarla alei e tutto lo staff.Saluti

EMXXXXXX.

[#9]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Onestamente non credo di poterle dire di più: l'igiene personale, e i consigli che ha avuto dal Collega, se messi in pratica, sono già il massimo che può fare.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com