Utente
circa 4 settimane fa ho fatto una visita chirurgica perchè avevo un sanguinamento anale e mi è stata diagnosticata una ragade anale ed un nodulo emmoroidario. sto facendo terapia con daflon 500 e normase. sono andata a controllo il nodulo emorroidario non c'è piu, ma la ragade è in via di guarigione ma ancora presente. stamattina dopo 10 giorni che non sanguinava piu è ricomparso il sanguinamento lieve dopo la defecazione, da premettere che ieri ho ridotto sotto consiglio de4l medico la quantità di normase. c'è da preoccuparsi?volevo anche dire che non ho dolore , ma fastidio al passaggio delle feci piu dure e cosi mi accorgo che qualcosa non va , infatti quando succede cio trovo lieve sanguinamento sulla carta igienica, che se dopo ritorno sulla parte vedo un puntino di sangue sulla carta
grazie

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Se davvero si tratta di una ragade ci vorrà parecchio tempo perché si cicatrizzi. E purtroppo le feci molto solide non aiutano questo processo. Va bene dunque la terapia, anche se forse dovrebbe essere più adeguata alla nuova situazione attuale, ma lei cerchi di adottare una dieta che consenta di avere feci morbide.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
cosa vuol dire se si tratta veramente di una ragade? dovrei fare qualche altro accertamento?
grazie

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Purtroppo da qui non è possibile avere certezze sulla diagnosi: un minimo di dubbio me lo deve concedere; io purtroppo non ho potuto visitarla di persona, la prego di comprendere il mio punto di vista. Comunque, ripeto, il tempo di cicatrizzazione non sarà tanto breve, soprattutto in presenza di feci dure.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
per avere una visita e colmare tutti i dubbi come bisogna fare?

[#5] dopo  
Utente
sono veramente impaurita da questa situazione. potrebbe celare patologie piu gravi? grazie

[#6]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Deve soltanto avere pazienza, cercare di produrre feci morbide e seguire i controlli medici come il Collega le ha consigliato.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#7] dopo  
Utente
grazie per la sua tempestiva rispota .cordiali saluti

[#8]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com