Fistola perianale trattata con setone

Salve Dottori,
Sono Disperato!
Nel ottobre 2012 mi sono operato ad un ascesso perianale che nel maggio 2013 si è evoluta in una fistola a cui mi sono operato con posizionamento del setono.
Per tutta la durata del post operatorio continuavo comunque a drainare liquido biancastro e avvolte verde ma il chirurgo mi ripeteva che era normale.
3 giorni fa mi sono recato per la 3 volta ad effetuare la trazione del setone e il chirurgo mi dice che le cose non andavano bene e cosi a crudo mi ha inserito un altro setone, un dolore atroce, e adesso mi ritrovo con un ano pieno di setoni e con questo liquido che fuoriesce ancora e con un chirurgo che quasi sicuramente mi deve rioperare.
Alla Luce di tutto ciò mi piacerebbe ascoltare qualche altro consulto perchè io non ci sto capendo piu nulla! E vorrei anche saperne di più su una certa tecnica chiamata VAAFT.
Grazie.
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 206 8
La VAAFT è una delle molteplici tecniche di trattamento delle fistole perianale e in internet potrà trovare tutte le spiegazioni che desidera. Il setone non è il trattamento risolutivo della fistola ma solo una tecnica per drenare le secrezioni e permettere quindi di creare il presupposto per un intervento radicale.

Dr. Roberto Rossi

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test