Fistola transfinterica

Salve a tutti, il 3 gennaio mi è stato applicato un setone per guarire una fistola transfinterica definita bassa (o avolte medio/bassa), dato che questo setone non stava funzionando più bene il 15 giugno mi è stato inserito un vessel loop e mi è stata fatta una toilette chirurgica. Il 13 agosto il setone elastico si è staccato, ma il piccolo forellino che è sempre stato presente non si è subito chiuso. quando ha cominciato a chiudersi se ne è aperto un altro poco millimetri più sopra e adesso su entrambi i forellini vi è una bollicina piena di liquido. Questo può significare che la fistola non è guarita? Prima di mettere il setone avevo già fatto altri due interventi e la ferita mi era stata lasciata aperta a guarire per seconda intenzione, ma dato che il medico credeva fosse a fondo cieco non era guarita perchè era collegata al canale anale. So che è difficile poter rispondere senza una visita medica, ma queste bollicine in corrispondenza dei forellini sono un brutto segno? Grazie sin da ora per le vostre risposte
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 623 346
La cura delle fistole,sprattutto recidive,e' un problema complesso.
Nel suo caso potrebbe trattarsi di recidiva,mancata guarigione o esito fisiologico della stessa.
La visita e'ovviamente essenziale anche se l'evoluzione nel tempo dira' esattamente di cosa si tratta.
auguri!

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test