Utente
Il mio problema è che la defecazione è incompleta. Non ho alcun problema ad emettere (parte delle) feci, la cui consistenza è adeguata (non sono nè dure nè troppo liquide), mi basta poco tempo, ma non riesco a "svuotarmi" completamente. Per cui dopo che ho defecato lo stimolo persiste ed è accompagnato da movimenti intestinali, e anche se ritento poco dopo non riesco ad ottenere nulla. Ho provato in tali circostanze a farmi un clistere ed effettivamente è risultato che c'era ancora una consistente quantità di feci. Di solito le feci sono piuttosto frammentate (ma non dure). Pochi mesi fa il proctologo mi ha diagnosticato delle emorroidi di II grado (mi ha sconsigliato di operarmi per ora), volevo sapere se può essere questa la causa o cos'altro. Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Le emorroidi di per sé non sono causa di defecazione ostruita che tuttavia puo' coesistere con la malattia emorroidaria.Se il sintomo la disturba in modo significativo una rivalutazione proctologia ed eventuali accertamenti sono consigliabili.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Il mio proctologo è in vacanza per tutto agosto, potrei nel frattempo sapere quali possibili cause sono riferibili a tale sintomo? la ringrazio per la chiarezza e prontezza nella risposta.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Una sindrome da defecazione ostruita.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it