Utente
Egregi dottori, volevo porvi una domanda...mio padre, circa un anno fa (ho già scritto più volte in merito alla questione) è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per la resezione di un tumore al colon stadio IIIa. La tac, effettuata ad un mese circa dalla fine della chemio audiuvante, dava esito completamente negativo. Queso a luglio. Oggi, si è sottoposto alla colonoscopia di controllo e gli è stato asportato un piccolo polipo peduncolato a circa 30 cm dal retto (lui aveva il tumore al sigma). Il dottore è stato rassicurante al 100% e il risultato dell'istologico lo avremo tra 20 gg. Io però vorrei chiedervi lo stesso una cosa: nel referto c'è scritto : asportata lesione peduncolare sottocentimetrale. Perchè lesione e non polipo se di polipo si tratta?? Scusate..ma l'anno scorso, avevano scritto lesione sessile di tre cm (che cmq non hanno asportato) ed era un tumore. Il termine lesione mi angoscia. E poi: come mai in un anno è già nato e si è sviluppato un altro polipo, seppur piccolo? E' normale? Anche in una persona che non ha avuto un tumore è possibile che dopo un anno dalla colonoscopia si sviluppi un altro polipo? Grazie e scusate il disturbo.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Lesione peduncolata o polipo sono simili macroscopicamente. Solo l'esame istologico può essere dirimente.
Una lesione è sessile quando non ha un peduncolo ed appare a larga base d'impianto.
È possibile che si possano sviluppare nuovi polipi, per questo motivo si eseguono le colonscopie di controllo.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore...ma quindi, nella sostanza, qual è la differenza tra lesione peduncolare e polipo? il medico ha parlato di polipo...il referto di lesione...anche la lesione può essere benigna, giusto? soprattutto se di estensione minima...c'è una cosa che mi inquieta....dopo sei mesi di chemioterapia, come può essere già nato un polipo di quasi un centimetro? (chemio, terminata a luglio)...la chemio, non dovrebbe "congelare" tutto? significa che non ha funzionato? o non c'è correlazione tra le due cose? grazie, ancora e scusi quest'ultima curiosità.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Termini che descrivono neoformazioni simili, che l' esame istologico dichiarerà benigne o maligne.
La chemio agisce principalmente sulle cellule maligne, in questo caso probabilmente, come le è stato detto,si tratta di una neoformazione benigna di piccole dimensioni(subcentimetrica), probabilmente già presente ma di dimensioni che non avevano permesso l' identificazione, comunque in ogni caso, non rappresenta un parametro per valutare l' efficacia della chemio.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore. Sempre gentilissimo. Buona serata . P.s il polipo era di 6 mm. Le farò sapere.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Prego., restiamo in attesa di buone notizie.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com