Postumi intervento thd

Gentili medici, 1 mese e 10 gg fa, ho subito un intervento con metodologia THD volto a risolvere la patologia emorroidaria che mi affliggeva.Emorroidi di terzo grado con prolasso mucoso.Devo precisare inoltre che soffro di colon irritabile con frequenti scariche giornaliere. Nei primi gg successivi all'intervento( a detta del chirurgo perfettamente riuscito, anche da visita di controllo eseguita 10 gg dopo l'intervento), avvertivo una certa stitichezza ma poi l'alvo è divenuto via via diarroico tanto che ho iniziato ad assumere Spasmomen somatico e fermenti lattici, prescritti dal mio medico di famiglia. C'erano 2 o 3 evacuazioni giornaliere ma non diarroiche ma il problema che ho avvertito da subito dopo l'intervento è la massiccia presenza di aria nell'intestino. Da un paio di gg ho sospeso l'uso dello Spasmomen e assumo del carbone attivo.Nonostante l'uso dello Spasmomen ho notato la presenza di parecchio muco all'interno dell'intestino, che esce ad ogni evacuazione; anche la mattina prima di evacuare, quando mi siedo per fare pipì, facendo aria mi esce del muco con dei residui di feci( senza alcun stimolo a defecare). Mi è successo che anche durante il giorno mi sia uscito del muco con residui fecali emettendo aria. La cosa mi preoccupa un po'..dopo un mese e 10 gg la zona sottoposta ad intervento deve ancora sistemarsi? La presenza di muco si è manifestata specialmente dopo le feste natalizie, quando ho mangiato più del solito e cose che di solito non mangio e, non avendo la possibilità di andare sempre al bagno, ho trattenuto parecchio aria.Oggi dopo 2 gg che non assumo Spasmomen l'alvo è tornato diarroico. Mi è successo di dover trattenere lo stimolo ad evacuare e poi quando sono andato in bagno avevo i boxer un po' umidi vicino alla zona anale ma sembrava acqua.Prima dell'intervento, infatti avevo sempre l'ano umido ma usciva del muco e un siero più o meno giallastro: non è che i problemi che avevo prima dell' intevento mi si stanno ripresentando? Ultima domanda: avverto tuttora, dopo aver evacuato, un po' di bruciore anale, la sensazione di qualcosa che pulsa e punge. è tutto normale, fa parte del post operatorio? Dovrei effettuare una visita di controllo tra un mese circa, è il caso di anticiparla?
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25k 621 346
Non vedo relazione tra intervento muco e meteorismo che probabilmente dipendono dal colon irritabile.Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
ringrazio per la risposta. In merito agli altri sintomi( bruciore dopo defecazione, sensazione di non completa defecazione, sensazione di qualcosa che pulsa) sono normali a più di un mese dall'intervento? Il cosiddetto Soiling, si può manifestare anche in assenza di prolasso?
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25k 621 346
Si sono possibili, dipende dal grado della malattia e dall' efficacia dell' intervento. SI, puo' esserci soiling senza prolasso.
[#4]
dopo
Utente
Utente
buon giorno. Da quasi 3 mesi ho subito un intervento alle emorroidi con metodologia THD. Da visita di controllo l'intervento è perfettamente riuscito, gli unici problemi che ho sono legati alla sindrome del colon irritabile. I miei quesiti sono 2: dopo circa 3 mesi posso praticare il sesso anale(da passivo) senza che ci siano conseguenze negative, vista la buona riuscita dell'intervento THD? Lo stesso vale per l'uso della bicicletta, sconsigliato nei primi periodi.
[#5]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25k 621 346
Direi di si per entrambi.
[#6]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio per la tempestiva risposta

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test