Utente 279XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 24 anni. 6 giorni fa sono andata al pronto soccorso perchè avevo dei fortissimi bruciori vaginali e un continuo stimolo ad urinare, in più avevo delle piccole perdite di sangue quando urinavo. La diagnosi è stata cistite acuta e mi hanno somministrato 200 ml di ciproxin con una flebo e 2 compresse di tachipirina. Il medico mi ha prescritto 500 mg di ciproxin al giorno per 5 giorni che ho preso fino ad oggi. Da qualche giorno ho un po' di problemi intestinali: in realtà non sento assolutamente dolore e non ho diarrea, però vedo nelle feci una grossa quantità di muco e del sangue all'interno del muco (che il più delle volte è rosso vivo e solo in alcuni casi lo vedo più scuro). Ho pensato fosse una reazione al ciproxin, però prima di prendere il ciproxin avevo notato delle leggere tracce di sangue nelle feci (ma il muco non era assolutamente presente); non ho dato grosso peso alla cosa perchè il sangue non era così abbondante, vedevo solo delle strisce un po' più rosse (ed inoltre ero alla fine del periodo mastruale e quindi ho pensato fosse per quello).C'è da dire anche che non ho mai sofferto di questo tipo di disturbi (non ho mai notato del sangue e del muco nelle feci). A cosa può essere dovuto? Quali esami mi consigliereste?
Devo aggiungere, anche se non so quanto sia pertinente, che una settimana prima dell'episodio della cistite, ho preso una distorsione al ginocchio con lesione al collaterale mediale, al menisco ed al crociato anteriore (che mi ero già lesionata lo scorso anno). In quel caso mi hanno dato Aulin come anti-infiammatorio, l'ho preso solo 2 volte.
Grazie in anticipo per le risposte.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Pur avendo un effetto lesivo noto sulla mucosa intestinale sia l' aulin sia l' antibiotico, prima di considerare questa la causa del problema credo sia opprtuna una valutazione specilistica e l' eventuale esecuzione di accertamenti programmabili dopo averla visitata. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 279XXX

Gentile Dottore, la ringrazio moltissimo della risposta.
Mi consiglia di fare rapidamente gli esami o posso aspettare un poco senza temere che la cosa degeneri. Questa settimana starò fuori per motivi di lavoro, mia madre mi consiglia di andare al pronto soccorso oggi stesso per fare dei controlli (una sua amica ha avuto una colite pseudomembranosa a causa del ciproxin ed ha un po' paura).. io aspetterei fino alla prossima settimana senza andare oggi al PS.
Oggi avrei dovuto prendere le ultime 2 pastiglie di ciproxin ma ho interrotto, meglio così?
Grazie