Fibropapilloma anale di cosa si tratta ?

Partecipa al sondaggio
Buonasera dottori, scrivo per avere un'ulteriore parere riguardo la mia situazione.

A Causa di svariati episodi di sanguinamento mi sono recata dal proctologo per una visita, il quale mi ha disgnosticato una piccola ragade, emorroidi lievemente congeste e indicava di aver visto all'anoscopia piccolo polipo anale.

Mi è stata data cura con Antrolin e Anonet per un mese e consigliata colonscopia.

Ho eseguito la colonscopia circa una settimana dopo, esattamente il 30 Gennaio 2024, di cui il referito riporta questo:
All'ispezione della regione anale ed in retrovisione nel retto si evidenzia marisca anale, emorroidi di 1 grado e minima ragade anale.

Nel canale anale è presente fibropapilloma di circa 3 mm.

Progressione dello strumento sino al cieco: i tratti rettocolici esplorati presentano caratteri endoscopici regolari.

Il proctologo che ha esguito la colonscopia mi ha rassicurato che questo fibropapilloma non aveva nulla a che fare con il papilloma virus e che non era assolutamente niente di importante, o che potesse mutare nel tempo, tant'è vero che mi ha detto che non vi era alcuna necessità di asportarlo e di proseguire la cura.


Ho dunque proseguito la cura per un mese con buoni risultati, ma a seguito di un altro paio di episodi di senguinamento mi sono recata nuovamente dal proctologo, diverso dai precedenti due.

Quest'ultimo ha constatato all'anoscopia che la ragade era quasi guarita e mi ha prescritto cicatridina e Proktis crema.
Ha poi confermato la presenza del fibropapilloma dicendomi però che era circa 1 cm o 1, 5 cm al massimo.
Mi ha consigliato a differenza del suo collega si asportarlo mettendomi in lista.
Mi ha confermato a sua volta che questo genere di escrescienze sono sempre benigne e non pericolose ma che potendo crescere di volume e diventare fastidiose era meglio toglierle.

Dopo questa visita ho risentito il mio vecchio proctologo (quello della colonscopia, con 45 anni di carriera alle spalle) lui mi ha ribadito che non vi è necessità di toglierlo e che non me lo consigliava, ribadendomi la banalità del problema.

Alla visita di controllo successiva che ho ripetuto all'ospedale dove sono stata prenotata per l'intervento mi hanno dato conferma che la ragade è totalmente guarita anche perchè non ho più avuto problemi ne di dolore ne di sanguinemento.
Ma mi hanno ribadito che avremmo fatto l'asportazione del fibropapilloma.

Ora io ho molte domande ed è per questo che chiedo anche il vostro parere.
Di cosa stiamo parlando quando citiamo il fibropapilloma?
Tutti i proctologi mi hanno detto che il papilloma virus non c'entra e che è solo un escrescienza, cercando su internet però non trovo nulla chiamato così, è possibile sia cresciuto così velocemente da praticamente inizio febbraio fino ad aprile?
o come dice l'ultimo proctologo se fosse stato di 3 mm non sarebbe stato visto nemmeno alla prima visita?
devo sottopormi all'intervento?
spero possiate aiutarmi, grazie per il vostro tempo
[#1]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 9.7k 313 2
Confermo che il fibropapilloma non è associato al virus hpv, però dovrebbero fare un po’ di chiarezza tra 3 mm ed 1,5 cm, nel secondo caso consiglierei l’asportazione perché potrebbe diventare un ingombro e fastidio nell’ano.
Saluti

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/

[#2]
Utente
Utente
Gentilissimo dottor Sforza, grazie per la sua risposta e le conferme che mi ha dato. Se anche lei mi indica che la crescita potrebbe diventare un fastidio a livello anale allora credo mi sottoporrò all'intervento, ma un ultima domanda.. Quindi anche lei mi conferma che questo fibropapilloma non é nulla di pericoloso? Grazie se risponderà a quest'ultima domanda
[#3]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 9.7k 313 2
No, ma se è più vicino al 1,5 cm credo che sia opportuno toglierlo.
Saluti

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/

[#4]
Utente
Utente
Grazie dottore, sono già in lista per toglierlo in day hospital e quindi lo farò sicuramente, la ringrazio ancora per la disponibilità
[#5]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 9.7k 313 2
Prego e saluti

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/

HPV - Human Papilloma Virus

Papillomavirus (HPV): diagnosi, screening, prevenzione e tutto quello che devi sapere sul principale fattore di rischio del tumore del collo dell'utero.

Leggi tutto