Utente
Egregi Dottori,

Chiedo scusa del disturbo ma lavoro all'estero e non so che fare.

Da un paio di giorni noto delle macchie di sangue sulla carta igienica
mi spiego meglio, nel momento del passaggio delle feci sento un dolore sordo all'ano che passa subito dopo e poi trovo del sangue rosso vivo sulla carta igienica, le feci sono di colore normale.

Mi sto preoccupando.

Chiedo di nuovo scusa e Vi ringrazio dell'attenzione

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Probabilmente si tratta di una patologia benigna anorettale. E' indicata una visita proctologica. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio Dott.
Sono andato da un proctologo locale.
Mi ha visitato con una piccola telecamera ed ha diagnostcato
una fessura anale ed emorroidi interne.
Ed e' la fessura che genera le goccie di sangue
mi ha prescritto una pomata dopo di che mi ha detto
che dovrei andare di nuovo da lui per poter risolvere
Le emorroidi con il sidtema della legatura.
Le sembra corretto Dottore ?
Sa io lavoro in Romania e non e' che ho molta
fiducia, mi sono un po' documentato (so che faccio male)
ed ho visto che ci sono molte complicanze con questo metodo.
Lei cosa ne pensa ?
Grazie ancora
Antonio

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non saprei, andrebbe visitato per dirlo.La legatura in genere cura le emorroidi mentre la fessura probabilmente e' una ragade che in genere risponde alla terapia medica
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Salve Dottore,
Chiedo scusa se la disturbo di nuovo.
Di nuovo ho il problema di macchie di sangue sulla carta igienica
(Sempre rosso vivo) all'atto delll'evacuazione mi sembra che che una ferita all'ano si rompe.
Sono stato da 2 proctologi (lavoro a Bucharest) e mi e' stato diagnosticato una ragade. Il primo mi ha dato delle supposte per 10 gg ed ho fatto la cura nei primi 3 gg tutto bene ma dopo un giorno si ed uno no di nuovo il problema. Il secondo mi ha dato una pomata antibiotica la mattina e la sera una pomata specifica proctologica per 7 gg, tutto bene per 6 gg e stamane si presenta di nuovo il problema. Non so piu' che fare Lei crede che debba continuare con la seconda cura ?
Mi scusi Dottore e grazie per l attenzione


[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
La ragade quindi giustifica i sintomi, la terapia tuttavia non appare del tutto efficace, credo sia opportuno proseguire o e eventualmente farsi rivalutare. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie per la pronta risposta.
Potrebbe indicarmi una terapia adeguata, so che non e' corretto chiederlo ma tenga presente che non sto in Italia, la prego

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
In genere una dilatazione meccanica associata a una terapia topica con pomate dedicate è efficace.Va pero' prescritta da chi la segue.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio.
Gentilissimo