Utente 313XXX
Buongiorno Dottori,

stamattina dopo aver defecato mi sono accorta della presenza di strani coaguli di sangue in più punti tra le feci.
Non capendo se si trattasse di tracce alimentari o di sangue ho appoggiato un pò di carta igienica su uno dei tre coaguli più evidenti ad occhio nudo, appurando che era effettivamente sangue.
Per inciso parlo di "coaguli" perchè, appunto, la consistenza era proprio questa. Dunque non striature, ma veri accumuli di sangue.
Peraltro le feci, piuttosto molli, avevano due colori diversi: quelle più in basso nel wc erano abbastanza chiare, giallognole, mentre quelle più in alto erano di marrone normale.
Preciso che non ho fatto alcuno sforzo, visto che lo stimolo è stato naturale ed impellente, e pulendomi non ho trovato tracce sulla carta igienica.

Devo approfondire? Tenete conto che ho fatto una colonscopia un anno fa a seguito di un sanguinamento abbondante, tipo "sgocciolamento" e quindi completamente diverso da questo, durante un episodio diarroico. L'esame era risultato del tutto negativo.
Da una parte non vorrei sottovalutare l'episodio di stamattina ma dall'altra penso che, come la scorsa volta, potrebbe non essere nulla. Per questo chiedo consiglio a Voi su come procedere
Vi ringrazio molto.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
SI, visita proctologica. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 313XXX

Gentilissimo Dr Favara,
Ho letto quasi subito la Sua celere risposta, che mi ha incentivata a recarmi dal medico di base appena possibile (grazie molte).
Ieri sono riuscita a parlargli e gli ho mostrato le foto scattate, che l'hanno lasciato un pò perplesso, soprattutto per la tipologia di perdite.
Mi ha intanto prescritto una schiuma x le emorroidi (l'ipotesi da lui ritenuta più banale) e una visita proctologica per verificare che sia effettivamente questa la causa.

Mi sono dimenticata di domandargli una cosa e approfitto di questo spazio: è normale vedere intorno alle feci, sul fondo del wc, un alone arancio/rosso talvolta dal colore piuttosto vivo? È da parecchio che riscontro una tale colorazione ma pensavo fosse "normale" e non legata alla presenza di sangue: è così?
Inoltre trovare quasi sempre del muco galleggiante deve destare preoccupazione alla luce delle suddette perdite?

Grazie ancora molte.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene. Se non e' sangue e' irrilevante. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 313XXX

Gentilissimo Dr. Favara,
mi permetto di aggiornarLa.
Ho effettuato la visita proctologica, risultata negativa. Il dottore ha riscontrato delle emorroidi interne, ma di lieve entità e senza tracce di recenti sanguinamenti. Per il resto nulla da rilevare.
Peraltro -dato importante- in occasione della preparazione alla visita con l'effettuazione del clistere, nel momento in cui sono andata in bagno, insieme alle feci è fuoriuscito abbondante sangue tanto che l'acqua era praticamente rossa. Il dottore, vedendo le foto, ha detto che è come se il clistere avesse ripulito una zona nella quale era ristagnato il sangue.
Proprio per questo e per l'altro episodio di coaguli di sangue nelle feci il proctologo ha convenuto sulla necessità di ripetere la colonscopia per individuare l'origine del sanguinamento.
Considerato che ho effettuato una colonscopia due anni fa, con esito del tutto negativo, a cosa si potrebbero collegare queste perdite di sangue? E' possibile che in un paio di anni possa completamente mutare la situazione (ho 33 anni)?
La ringrazio sempre molto.

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Certo, si e' possibile, vediamo cosa dice la nuova colonscopia. Magari una colite.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente 313XXX

Già, non rimane che attendere la colonscopia a questo punto.
Peraltro mi sono resa conto di non aver detto al proctologo che spesso intorno alle feci, che si depositano sul fondo del WC, noto un alone rossastro (mi è capitato anche stamattina ed è per questo che ho riflettuto sul fatto): è collegabile alla presenza di sangue o è il "lubrificante" naturale dell'intestino che può assumere una tale colorazione?
Molte grazie sempre e buona domenica.

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non saprei. Se non e' sangue non importa. In ogni caso fara' la colonscopia. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it