Utente
Salve mi sono state diagnosticate emorroidi di 2 grado ed un piccolo polipo anale, la dott.ssa mi ha suggerito do effettuare prima una coloscopia ed in seguito un'operazione chururgica con il metodo longo, ho letto qui su medicitalia, parer divergenti, chi accusa dolori terribili e dice che non è servito a niente e chi al contrario è felicissimo e rimapiange di non averlo fatto prima; capacità del medico a parte esiste un qualche parametro per sapere se l'intervento chirurgico è appropriato oppure è meglio tenersele? anche perchè la dott.ssa mi ha detto molto chiaramente che le emorroidi al massimo restano stabili ma non spariscono, io me le vorrei eliminare una buona volta senza dover piu ricorrere a pomate e diete. Grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Le emorroidi di II grado secondo le linee guida delle societa' scientifiche non richiedono in linea di massima terapia chirurgica.Quando indicato, l'intervento di Longo e' efficace e indolore, non esente da risultati insiddisfacenti come ogni tecnica. Rari.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Ma l'intervento chirurgico( in questo caso metodo longo) se va a buon fine può risolvere il problema alla radice? in caso contrario, a quanto ammontano le percentuali di recidiva (mi rendo conto del fatto che queste statistiche non possono essere perfette in quanto ogni singola caso è differente, età, sesso, grado delle emorroidi, predisposizione ecc. ecc. ), e nel caso peggiore cosa può accadere nel caso l'intervento venga eseguito in maniera non ottimale? Aggiungo, le "clip" in titanio che verrebbero messe nelle emorroidi non creano problemi e disagi all'andare avanti del tempo?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si.
Dipende dal grado di malattia, 5% nel III grado, 15% nel IV.
Esistono possibili complicanze, sanguinamento, dolore e in rarissimi casi complicanze gravi.
No.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Intanto grazie per il suo tempo e la sua disponibilità, visto però che le mie emorroidi sono di 2 grado, non ho prolassi,ed al momento non sento dolore, chiedo, una legatura elastica non sarebbe altrettanto efficace, lo chiedo in virtù del fatto che il post operatorio è molto più semplice e meno traumatico o se esistono altre tecniche in grado di risolvere il problema alla radice una volta per tutte in maniera meno traumatica. Grazie anticipatamente