Utente
Buonasera,

negli ultimi tempi ho accusato alcuni disturbi, li elenco:

- Stimolo ricorrente all'evacuazione (tenesmo?)
- Feci a volte mollli e poco formate
- A volte emissione notevole di gas
- Fastidio/doloretto all'interno dell'ano

Essendo un soggetto molto ansioso ho deciso di eseguire una Colonscopia , il dottore mi ha detto che non c'è assolutamente nulla di particolare e non è stato effettuato alcun prelievo bioptico.....ecco il referto (esame effettuato oggi stesso):

PREVIA ESPLORAZIONE RETTALE CHE METTE IN EVIDENZA UN LIEVE IPERTONO DELLO SFINTERE INTERNO DELL'ANO ED UNA DISCRETA CONGESTIONE DEL PLESSO EMORROIDARIO, SI INTRODUCE IL COLONSCOPIO SINO A VISUALIZZARE LA VALVOLA ILEO-CIECALE.
BUONA TOILETTE INTESTINALE.
DOLICO SIGMA.
LO STUDIO RETROGADO DEL LUME NON METTE IN EVIDENZA ALTERAZIONI DELLA MUCOSA DEGNE DI NOTA.

Negli ultimi giorni l'unico fastidio rimasto è proprio il fastidio/doloretto nella zona interna anale.....che in alcuni momenti è parecchio fastidioso.

Vi chiedo: in base al referto della colonscopia questo fastidio può essere dovuto a questa congestione emorroidaria?...oppure dipende dall'ipertono dello sfintere interno dell'ano ?.....c'è qualche rimedio per alleviare il fastidio?

Grazie mille.
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Direi di si, magari associato ad un colon irritabile. Farei una visita proctologica.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Mi scusi Dottore, per "direi di si" intende che il fastidio interno all'ano può dipendere dalla congestione emorroidaria (ed eventualmente anche da un colon irritaibile) ?

Mi consiglia la visita proctologica in modo da farmi consigliare, eventualmente, un rimedio per alleviare il fastidio?

Grazie ancora.

Saluti

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Esatto
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Salve Dottore,
ho fatto oggi la visita proctologica con esplorazione rettale ed anoscopia.
Il dottore mi ha sostanzialmente confermato quanto emerso dalla colonscopia:

-piccola ragade posteriore non sanguinante (che mi procurava un pò di dolore, sopportabile, quando pigiava col dito)

-lieve ipertono sfintere anale

-emorroidi interne congeste

La ragade, peraltro, ce l'ho da quasi 20 anni e tranne qualche sporadico doloretto/sanguinamento (anche se molto raro) non mi ha mai dato grandi problemi....

Mi ha indicato:

- per la ragade: Antrolin 2 volte al giorno con annesso massaggio anale di 1 minuto (per rilassare la muscolatura) per 30 giorni.

- per le emorroidi: Topster supposte 1 volta la sera per 10 giorni.

- bere molto, evitare cibi piccanti, evitare alcool.

Mi ha detto che in questo modo dovrei risolvere e, eventualmente, tra un mesetto tornare da lui per una visita di controllo se dovessi ancora avere sintomi.

Può essere, questa, la cura corretta?
L'infiammazione delle emorroidi interne, generalmente, è una cosa che regresdisce o rimane sempre latente?...lo chiedo perchè ormai è più di 1 un mese che ho questi fastidi (fastidio, lieve bruciore, senso di ingombro).....

Grazie.
Buona serata.

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Ottimo, tutto condivisibile.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
Dottore mi scusi,

ma il bruciore interno anale, più o meno intenso, che sento quasi costantemente è più probabile che sia causato dalla ragade o dalle emorroidi interne infiammate?

Lo chiedo perchè io la ragade ce l'ho da quasi 20 anni e, in alcuni periodi (quando soffrivo di stitichezza), usciva sangue molto più spesso durante la defecazione e sentivo un pò di dolore durante la defecazione (mai forte, devo dire).

Mentre in questo periodo non ho dolori alla defecazione (solo un pò di fastidio a volte) e ho fatto un pò di sangue solo una volta .....peraltro il proctologo che mi ha visitato ha detto che la ragade c'è ma al momento è "chiusa".

Mentre questo calore/bruciore anale (a volte sensazione di fastidio/ingombro anale) ce l'ho da più di 1 mese....e non ce l'ho mai avuto prima.
Quindi presumo che non sia la ragade a darmi questo fastidio bensì le emorroidi interne infiammate.
E' corretto il ragionamento?
10 giorni di supposte Topster basteranno per decongestionare le emorroidi?
La crema Antrolin è utile solo per la ragade o agisce anche sul plesso emorroidario interno?

Grazie mille
buona serata

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Entrambe le patologie possono causare il sintomo.La crema antrolin e' utile solo per la ragade. Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente
Salve dottore,

nelle ultime settimane il fastidio (bruciore interno anale) era gradualmente diminuito fino a sparire del tutto negli ultimi 5-6 giorni della scorsa settimana.

Per quasi 2 mesi avevo evitato di fare pesi in palestra.
Fattostà che, non sentendo più il fastidio, ho pensato bene di tornare ad allenarmi...giovedì scorso ho fatto nuovamente pesi e durante l'allenamento, verso le fine, ho cominciato a sentire di nuovo bruciore (non intenso).

La sera stessa il bruciore si è fatto più intenso e ora sono 4-5 giorni che il fastidio è presente esattamente com'era prima che guarisse.

Ho forse sbagliato ad allenarmi pur non sentendo più il fastidio?....avrei dovuto aspettare qualche altra settimana?...

Grazie.
Cordiali Saluti

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
E' possibile come puo' essere ricomparsa la ragade. Se persiste si faccia rivedere. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#10] dopo  
Utente
Però la cosa strana è che non ho mai fastidio/dolore durante la defecazione.
Inoltre non esce mai sangue (l'ultima volta un paio di mesi fa...).

Infatti, l'altro giorno, il bruciore è tornato dopo l'allenamento in palestra e non dopo una defecazione difficoltosa.

E' possibile che siano le emorroidi ad essersi re-infiammate per colpa dell'allenamento?

Grazie.

[#11]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Certo
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it