Utente 435XXX
Buongiorno,
da circa 20 gg soffro di forti dolori anali. Ho effettuato una visita proctologica da cui è emerso che non ho emorroidi.Il dottore ha trovato una sottile ragade,che comunque non giustifica i miei forti dolori a detta del medico. Come terapia mi sono stati prescritti degli integratori,dei bidè caldi e delle dilatazioni anali tramite Dilatan. Dopo circa una settimana non ho riscontrato alcun miglioramento. Il proctologo mi ha detto di proseguire con la cura. Non ho mai avuto perdite di sangue.Mi è stato sconsigliato di effettuare colonscopia o altro.
Volevo chiedere se i miei dolori possano derivare da eventuali problemi al colon e che esami mi consigliate di effettuare alternativamente.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza e senza una visita non possiamo esserle di aiuto.
La ragade potrebbe essere la sola responsabile, ma come le dicevo a distanza non possiamo confermare o contraddire quello che le è stato detto da chi l'ha visitata.
In assenza di un miglioramento è utile un nuovo controllo.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 435XXX

La ringrazio per la cortese risposta.
Un'ultima domanda: con i sintomi riportati può essere che io soffra di ossiuri o di patologie simili? I rimedi prescritti dal mio proctologo potrebbero essere nocivi in questa eventualità ?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Prego.
Il dolore anale non è un sintomo delle verminosi.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 435XXX

La ringrazio ancora per le risposte ,
Buona giornata