Utente 440XXX
Buonasera sono una ragazza di 23 anni e da una settimana circa avverto una fastidiosa sensazione di tensione all'ano dopo la defecazione, oltre che dolore nella zona. Premetto che circa un mese fa ho avuto una forte candida vaginale e avvertivo un fastidioso prurito sia nella zona intima che anale. Ho seguito una cura di una settimana a base di ovuli e il fastidio era diminuito ma non sparito. Ho letto su internet varie possibili cause ai miei sintomi ed essendo una persona piuttosto ansiosa mi sono preoccupata dopo aver letto che potrebbe trattarsi anche di cancro anale! Mi scuso per la mia ansia, in settimana andrò a fare un controllo per sapere di che si tratta. Grazie mille per l'eventuale risposta!

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Per la sua giovane età escluderei la presenza di un cancro, ma non posso escludere la presenza di altra patologia del canale anale o perianale.
La sintomatologia riferita farebbe pensare ad una fissurazione (ragade) della parete anale o cutanea, quest'ultima spesso si verifica su tessuti infiammati dalla candida.
Con la visita proctologica chiarirà.
Se lo desidera ci tenga informati.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 440XXX

Grazie mille dottore per la sua gentilezza. Vorrei aggiornarla sui miei sintomi se non le dispiace e mi scuso se la disturbo ancora. Stamattina ho notato osservando la zona attorno all'ano, dopo esservi pulita,dei piccolissimi puntini gialli ,che con acqua o carta igienica diminuiscono di numero ma non spariscono del tutto. I puntini sono piccoli e appena una decina ! Mi devo preoccupare? La ringrazio per la sua risposta e le auguro una buona giornata

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Preoccupare, non direi.
Ma è necessaria una visita con una certa urgenza per chiarire se, tali puntini, rappresentano una impetiginizzazione (infezione su tessuti infiammati)
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com