Utente 426XXX

Salve. Chiedo un aiuto per un problema che mi afflige da mesi. ho avuto una serie di infezioni vaginali che mi hanno portato anche un'infiammazione rettale che,sotto consiglio del medico, ho curato con 10 giorni di supposte topster e applicando fitostimoline. Risolvo anche la questione vaginale ricorrendo alla bruciatura di una pieghetta (causa delle suddette infezioni). Dopo questo piccolo intervento ,pochi giorni prima dell'arrivo del ciclo(in ritardo di 23-24 giorni) ho di nuovo fastidi e pruriti anali. Decido quindi di riutilizzare le supposte topster , ma dopo la quinta il bruciore ricomincia e sembra che la terapia precedente non funzioni più. Non trovo la causa al problema e non saprei che altro utilizzare. Potrebbe essere un problema ormonale legato al ciclo o all'arrivo del ciclo?
Grazie,buona serata.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente.
E' indispensabile, specialmente dopo aver utilizzato il cortisone a supposte, vedere le condizioni del suo anoretto per capire se l'uso di tali prodotti possa ever favorito lo sviluppo di batteri o funghi.
Sarà compito del proctologo che la visiterà individuare la causa del problema.
Se lo desidera ci tenga informati.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 426XXX

Salve, la ringrazio per la risposta.
In pochi giorni ho di nuovo anche bruciore vaginale, temo possa trattarsi di candida ( anche se non ho perdite di alcun tipo). In casa ho Elazor , che già ho utilizzato in passato, potrei prenderne una compressa senza aver effettuato il tampone ? O ci potrebbe essere un'altra causa ?