Utente 437XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 25 anni, ho sempre praticato attività sportiva costantemente fino a 5 mesi (non per motivi di salute ).
Lo scorso dicembre ho dovuto sottopormi ad una cura per una sospetta diverticolite, in quanto sentivo forti fitte, un paio di volte al giorno per 10/15 gg nella zona intestinale in basso a sinistra.
Dopo la prima visita, il medico di base mi ha sottoposto ad una cura a base di Normix (3 al gg) e flaminase (2 al gg) ed una dieta leggera, ricca di fibre (frutta e verdura, ho evitato anche carni rosse).
Dopo circa 2 settimane di cura, le forti fitte sono totalmente passate, mi sono ripresentato dal medico che mi ha rasserenato e consigliato comunque di fare una colonscopia.
Dovrò fare la colonscopia a inizio marzo.

Premettendo che da fine dicembre mi trovo in Medio Oriente per lavoro, ho notato che il mio appetito è molto calato, tendo a mangiare molto meno (devo anche dire che le temperature sono più calde 18/25°) e l'attività intestinale si è ridotta parecchio. Da quando sono qui avrò perso 1/2 kg.
Non ho fitte nell'intestinone dolori ma ho l'impressione di qualche movimento sospetto, forse strano, nella parte in basso a sinistra.
Evacuazioni 1 ogni gg, a volte ogni 2 gg, colore nella norma, ma ho notato dimensioni per qualche gg dimensioni molto lunghe e leggermente ristrette rispetto al solito, poi sono ritornate alle normali dimensioni.

Altra cosa, da un pò di tempo sento un leggero fastidio (non costante, a giorni alterni) nella parte alta della schiena a destra. PS A settembre ho dovuto prendere per qualche giorno dei cerotti IBUPAS per un infiammazione ad un muscolo paravertebrale circa nella stessa zona della schiena.

Vorrei capire se le due cose (intestino-schiena) possono essere collegate e come comportarmi a livello di dieta, o soprattutto se devo preoccuparmi per l'intestion.
Probabilmente sono un pò in paranoia essendo qui da solo e temendo che le strutture cliniche in cui mi trovo non siano eccellenti.

Grazie mille dell'attenzione

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessuna correlazione fra dolori viscerali e mal di schiena.
Per l'alimentazione può tranquillamente continuare ad alimentarsi con alimenti con semi:

https://www.medicitalia.it/news/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/5157-diverticoli-noci-semi-e-semini-fanno-solo-bene-al-colon.html

Mentre per la colonscopia le segnalo una novità:

https://www.medicitalia.it/news/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6904-colonscopia-robotica-2017.html



Cordialmemte





Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it