Utente 438XXX
Salve in data odierna mi sono recato a fare una visita proctologica che il medico ha concluso col seguente referto:

Dito esploratore non sporco di sangue,non masse patologiche apprezzabili
Anoscopia: iniziale proctite,presenza emorroide congesta ore 11 friabile,congesta,facilmente sanguinante.
cura: Daflon 2+2 al giorno per 60 giorni lontano dai pasti

il dottore mi ha detto che al momento non le devo operare perchè sono facilmente " controllabili " siete daccordo con la diagnosi? inoltre io prendo gia i seguenti integratori:

Profluss 1 volta al giorno per una lieve prostatite cura che finiro tra 30 giorni circa
Peironimev 2 volte al giorno per una IPP cura che finiro tra 30 giorni circa

il fatto che andrei ad aggiungerci altre 4 compresse pensate possa interferire con la funzionalita renale nell'espellere gli integratori oppure possa interferire con uno o l'altro integratore? mi consigliate di attendere la fine delle due cure prima di iniziare con il Daflon? oppure meglio iniziare subito onde evitare l'aggravamento della emorroide? grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Inizi pure.Dipende dai sintomi.Se ha disturbi nonostante la terapia considererei ulteriori terapie.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 438XXX

ok quindi non corro nessun rischio a livello renale,epatico per l'espulsione dei vari integratori che assumo? o di interazione tra le varie cure? grazie

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
questo va valutàto dal medico che la segue personalmente.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it