Utente 421XXX
Buongiorno ho già scritto qui per dei problemi all intestino. Ma nel frattempo ho effettuato diversi accertamenti. Comincio con il dire che il mio problema non ha trovato soluzione. Continuo ad avere gli stessi sintomi. Muco nelle feci meteorismo, diarrea non acquosa. Quindi la mattina vado circa 2 3 volte in bagno e se sto male arrivo 5 6 volte. Rumore addominali che sono molto accentuati nel periodo ovulatorio, prima del ciclo durante e un paio di giorni dopo. In Mi sono capitati degli episodi in cui ero in giro e mi è venuto un attacco improvviso di diarrea, tanto forte da non riuscire a controllarla ed è successo che uscendo aria me la sono fatta addosso, per intenderci , ma è uscito solo un po' di muco. Non so cosa fare la mia vita sta diventando un incubo. Sono andata a fare un eco addominale completa, tutto a posto tranne per l ovaio micropolicistico, fatta una visita proctologica, in cui mi hanno diagnosticato emorroidi di secondo grado. Fatta visita gastroenterologica in cui il medico ha stabilito che fosse colon irritabile e mi ha dato come rimedio feedcolon. Ho fatto le analisi del. Sangue 3 sono perfette. Il problema è che la pancia continua a darmi del filo da torcere. Ho paura sia endometriosi, dato che i dolori durante il ciclo sono molto forti i primi 2 3 giorni. Ho un ciclo molto regolare, non è abbondante. È abbastanza normale. Durante i rapporti non ho dolori. Ma questa cosa che la colite mi si accentua durante l ovulazione e durante eil ciclo è invalidante. L ultima ovulazione l ho avuta sabato un dolore forte al fianco destro che è durato tre giorni fino a che non ho sentito proprio il momento dell ovulazione. Ormai ho capito che è quella perché dopo 14 giorni esatti mi arriva il ciclo. Non è molto dolorosa tutti i mesi. Questo mese lo è stato. Aiutatemi non so più cosa pensare

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
buongiorno, l'ipotesi dell'endometriosi non è completamente da escludere. se i sintomi persistono le suggerirei di eseguire una rm addome-pelvi in corrispondenza del ciclo per una migliore valutazione .
saluti e mi faccia sapere
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2] dopo  
Utente 421XXX

grazie mille dottore per la risposta. domani ho la visita con il ginecologo, mi auguro di trovare presto una soluzione. quindi i dolori mestruali o di ovulazione sono per forza riconducibili all'endometriosi?

[#3]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
no , solo una ipotesi.
aspettiamo cosa le dice il ginecologo.
saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica