Utente 222XXX
Salve,
Ho 60 anni e da 7 anni faccio vita molto sedentaria per potere assistere mia madre gravemente invalida.
Circa 3 settimane fa a seguito evacuazione notavo un insolito gonfiore emorroidario ,in una solita zona ( ore 3 ) ove da decenni con cadenza biennale circa compare un trombo .
Quindi anche questa volta ,ho iniziato a prendere VESSEL capsule 2 die,e a mettere una pomata eparinica HEMOVASAL
Pero dopo 15 gg niente cambiava ,e sotto consiglio mdb,da 5 giorni faccio una fiala di VESSEL die.
Non noto cambiamenti.
Ho fatto vedere il problema a un chirurgo vascolare ,che esclude che sia un trombo perché la zona non è viola ne dolente e mi rinvia a visita ospedaliera proctologica.
Sono molto preoccupato che possa essere un tumore dell ano,anche se da ricerche fatte sul web ,ho saputo che sono rari e non sono a rischio cioè omosessuale,AIDS,HPV,..
Ho provato a guardare il problema con una webcam,il nodulo non è visibile ma si sente sotto le dita, è piccolo come un chicco di caffè,sta sotto un emorroidi e in quel punto è grigiastra invece di rosa,mi sembra immobile,cioè non si muove con la emorroide
Farò subito la prenotazione proctologica,ma vorrei sapere se ci sono speranze che non sia un tumore.
Grazie.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, le speranze che non sia un tumore ci sono, ma la visita proctologica è necessaria per stabilire la giusta diagnosi o effettuare ulteriori accertamenti.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 222XXX

Egregio dottore,la ringrazio cordialmente.

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prego ed auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza