Utente
Salve dottori,

sono molto preoccupato perché da un mesetto ho un problema che negli ultimi giorni è peggiorato molto, e mi trovo spiazzato (tra l'altro in questo periodo sono tutti in ferie).

In pratica, ho una continua sensazione di dover andare in bagno, un peso nella parte bassa dell'intestino, e in generale percepisco che qualcosa non va nella zona del colon.
Più precisamente, vado in bagno 2 volte al giorno, inizialmente l'evacuazione è normale, espello e mi libero normalmente, però dopo aver espulso continuo ad avere lo stimolo, come se ci fosse ancora altro da espellere (ma sono abbastanza sicuro che sia uno stimolo "falso", perché in tutti i casi non sono mai riuscito ad espellere altro).
La sensazione di dover andare in bagno rimane per tutta la giornata, come un senso di pesantezza continuo.

Aggiungo che: alla vista non c'è sangue nelle feci né muco, l'espulsione avviene abbastanza facilmente e senza dolori (a parte una sola volta in cui ho avuto un po' di bruciore), e non ho né diarrea né stipsi.
L'unico mio sintomo è appunto questa pesantezza e questo stimolo continuo ad andare in bagno nonostante non abbia niente da espellere.
Inoltre oggi, dopo aver mangiato carne di cavallo, ho una continua flatulenza e fastidio all'intestino.
Infine, anche se non penso che c'entri, da stamattina, dopo aver preso un po' di freddo, ho anche mal di gola e spossatezza generale (ma non febbre).

Potete gentilmente dirmi cosa potrebbe essere secondo voi, e se in generale è un quadro clinico complesso oppure banale?
Perché il 30 Agosto mi devo operare in anestesia generale (per un'altra ragione, e non all'intestino) e vorrei farlo essendo in salute, non con questo problema non identificato.

Inoltre, per il mio problema è meglio rivolgersi ad un gastroenterologo o ad un colonproctologo? Grazie mille!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nulla di rilevante. Sintomi da testino irritabile con probabile congestione emorroidaria, causa della sensazione anale. Ne può parlare con il gastroenterologo.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille! Mi potete dire solo un'altra cosa? Qual è la differenza tra gastroenterologo e colonproctologo?
Perché nella mia città c'è un colonproctologo molto bravo, su Internet ho letto tantissime recensioni positive su di lui.

Quindi se il mio quadro clinico può essere affrontato sia da gastroenterologi che colonproctologi indifferentemente, preferisco andare da quest'ultimo.
Se invece è più un problema da gastroenterologo allora andrò da lui.
Grazie!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se c'è lo specialista valido allora può consultare tranquillamente il proctologo.....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Dottore, sono andato poi dal gastroenterologo, mi ha dato una terapia e voglio sapere una vostra opinione, cioè se ritenete la terapia corretta o no...

Mi ha fatto delle domande e io gli ho detto i miei sintomi e altre informazioni: cioè che vado in bagno normalmente e regolarmente ma che dopo aver finito ho la sensazione di dover continuare, uno stimolo continuo (ma lieve) che persiste nonostante non riesca ad espellere più nulla. Gli ho confermato che non ho diarrea né stipsi, e non ho sangue né muco nelle feci, per questi motivi lui ha escluso la colite o altre patologie simili.
Poi mi ha fatto l'esame "col dito", e ha toccato un po' la zona della pancia.

Secondo lui sto bene, e sicuramente ho solo un contrazione di una parte del colon che si dovrebbe contrarre solo quando vado in bagno, ma che a me per un po' rimane stretta portandomi così lo stimolo (non sono le sue esatte parole, ma una cosa del genere...).
Così mi ha dato una breve terapia leggera mirata a riequilibrare la flora intestinale:
- Zircombi 12BUST (1 al mattino a digiuno).
- Duspatal 200g (1 mattina e 1 sera).
Entrambi da assumere per 12 giorni.

Siete d'accordo non la terapia? Posso iniziarla?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La inizi e valutiamo l'effetto.....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie, ovviamente inizierò e giudicherò dopo...
Però, so che non potete dare indicazioni terapeutiche qui, e infatti non ve ne chiedo, vorrei solo sapere una vostra opinione personale sulla diagnosi e sulla terapia che mi ha dato.
Ve la chiedo solo perché io avevo intenzione di andare da un colonproctologo molto famoso in città, ma purtroppo sta in ferie fino al 24, così sono andato da questo gastroenterologo che non conosco quindi non so se fidarmi.
Ovviamente la terapia la seguirò a prescindere visto che ormai già ci sono andato, vorrei solo sapere una vostra opinione spassionata, tutto qui...
Grazie!

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Farei la visita proctologica ..........
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it