Utente 414XXX
Gentili dottori,
in due parole cerco di darvi il mio quadro.
Ho 25 anni, mangio bene e sano, faccio sport, ho un peso ideale. Da quando ho 12 anni so bene (ho fatto la colonscopia) di soffrire di colon irritabile per stress e per aumentata assunzione di cibo irritante.
Ho cambiato vita, ho fatto un trasloco da 3 settimane, sto continuando a mangiare sano, forse mangio fin troppe fibre perché consumo ogni giorno solo cereali, pasta e pane integrali, verdure e frutta.
Da quando mi sono trasferita quasi ogni week end ho problemi intestinali, con qualche scarica diarroica. Il primo week end ho assunto imodium e prolife, sono stata tranquillizzata dalla farmacista che mi ha detto che c'era un virus intestinale che dilagava.
Oggi mi ritrovo di nuovo con questo problema anche se meno intenso (feci non formate ma non liquide).
Sempre da 3 settimane sento un disturbo/dolore lieve nel fianco destro, proprio a metà addome ma localizzato nel fianco.
C'è qualcosa che lega questi due eventi? é solo stress? può essere l'intestino che si sta irritando per quello che mangio? è il caso di fare visite particolari?

ps: durante la settimana invece, ho problemi ad evacuare correttamente perché passo tutta la giornata in ufficio.

Grazie mille

Buona giornata

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente.
La sintomatologia che descrive e simile a quella riferita dai pazienti affetti da Sindrome dell'intestino irritabile.
Richieda una visita colonproctologica per una conferma e per il trattamento del caso.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com