Utente 456XXX
Buongiorno,

ho 50 anni; un anno fa ho trovato ripetutamente sangue nelle feci. Andai a fare una visita colonproctologica e mi vennero diagnosticate delle emorroidi interne di terzo grado. Sino ad allora non lo sapevo perchè non mi hanno dato mai sintomi ne di sanguinamento ne di dolore. Il proctologo mi ha dato una terapia conservativa con delle creme e mi ha detto di fare una visita di controllo dopo un anno. A seguire ho fatto per sicurezza una colonscopia dove mi hanno trovato due piccoli polipi (uno sessile adenomatoso con displasia lieve, uno iperplastico) nel sigma. Siccome mio padre è mancato ad 80 anni a causa di un tumore partito dal colon, mi hanno detto di rifare un controllo tra 3 anni. Ho passato un paio di mesi nel terrore, ma preferisco non tediarvi.

Da allora non ho più avuto sanguinamenti.

Avrei due domande:
1) Come consigliereste di procedere in una situazione del genere?
2) ho letto che la bicicletta è sconsigliata se si hanno le emorroidi. Ho smesso quindi di fare il mio giro domenicale con la bici da corsa (cinquantina di km). Mi chiedevo se la bicicletta è comunque sconsigliata anche nel caso di emorroidi interne ed asintomatiche come le mie?

Vi ringrazio in anticipo per le eventuali risposte o consigli.
Buona giornata

[#1]  
Dr. Francesco Ferrara

28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
1) procederei come le hanno giustamente consigliato, in assenza di sintomi grossolani (sanguinamenti importanti, dolori addominali ricorrenti, modificazione dell'alvo) colonscopia fra 3 anni.
2) la bicicletta non è proprio il massimo in presenza di emorroidi, ma considerando l'assenza di sintomi e che si tratta di una patologia benigna, può provare a ricominciare e vedere come va.

Cordialmente,
Dr. Francesco Ferrara - Chirurgo Generale - Colonproctologo
Ospedale San Carlo Borromeo - Milano
https://drfrancescoferrara.it

[#2] dopo  
Utente 456XXX

Grazie mille per la rapidità e la chiarezza nella risposta
Cordialmente