Utente 459XXX
Salve, da circa un paio di anni soffro di pruriti nella zona esterna dell'ano. Il fastidio si presenta principalmente durante il bidet, al solo contatto con le mani o acqua. Talvolta mi è capitato di soffrirne di notte e svegliarmi mentre mi grattavo così ho scoperto che il prurito è accompagnato alcune volte da una secrezione liquida trasparente simile a sudore.
Avendo iniziato circa un anno fa a notare striature di sangue vivo sulle feci mi sono sottoposto a due colonscopie che hanno evidenziato emorroidi interne ed esterne ed una flogosi aspecifica del retto, tuttavia non migliorando la situazione dopo un anno ho deciso di farmi visitare da un proctologo.
Durante l'ispezione questi ha notato che la zona perianale è completamente sbiancata ed ha supposto una vitiligine consigliandomi una visita dermatologica.
Visto che circa un anno fa avevo notato anche io questo sbiancamento con l'uso di uno specchietto mi chiedo se la diagnosi possa essere giusta non avendo avuto in altre parti del corpo simili manifestazioni.
Mi chiedo inoltre se il sintomo non possa essere dipeso dall uso di una pomata al cortisone usata un anno fa contro le emorroidi.
In attesa di una visita dermatologica chiedo gentilmente un vostro parere in merito, grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
E' importante capire se si è incontro ad una vitiligine o ad altre condizioni: lichen simplex, lichen sclerosus in primis

pertanto è utilissima la visita dermatologica

carissimi saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it