Utente 134XXX
Salve dottore, scusi se mi ritrovo di nuovo a chiedere un parere. Da qualche giorno ho dolori al fianco sinistro in coincidenza della ferita in cui sono stato operato circa 4 anni fa di laparocele. Questo dolore non è continuo, va e viene con dolori a tratti deboli a tratti più forti tipo un tradizionale mal di pancia...come se fossi pieno d'aria. Non le nascondo che questi dolori a volte avvengono sopo situazioni di eccessivo stress fisico dovuti a lavori pesanti. ma dopo un pò passano. La cosa strana che questo dolore spesso viene accompagnato da diarrea o defecazioni frequenti, come se sentissi la necessita di svuotarmi...infatti dopo il dolore e i fastidi passano. Sono una persona che crede di soffrire di colon irritabile da un bel pò di mesi. ma di solito senza dolori o crampi. La cosa che mi insospettisce è se il laparocele operato possa contribuire a creare un fastidio nell'attività digestiva. Lei cosa ne pensa? come posso rimediare al problema? Ho provao in passato dei probiotici ma non mi fanno nulla di chè...l'intestino irritsabile mi è variabili, giorni al limite della regolarità ad altri di eccessiva defecazione con feci molto molli anche 4 o 5 volte al giorno, di più al mattino.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente , il suo sembra più un problema gastroenterologico ed una visita dallo specialista, mi sembra sicuramente utile.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 134XXX

Salve dottore, rieccomi dopo qualche mese... siccome sono un donatore di sangue nelle ultime 2 sedute nelle analisi del sangue mi è risultata la ferritina abbastanza bassa 14, dove la minima dovrebbe essere di 20. Tutto il resto tra emoglobina, globuli rossi (poco più alti della norma) globuli bianchi ecc..rientra tutto nella media. Ora le chiedo potrebbe essere dovuto a un mal'assorbimento da parte dell'intestino visto che ho frequenti defecazioni? (Colon irritabile?) Non ho casi di tumore al colon in famiglia. Però ho davvero paura che possa essere qualcosa di grave. Ho 31 anni e ho quasi sempre goduto di buona salute. Domani mattina dovrei andare a fare l'esame del sangue sulla celiachia. La cosa che mi terrorizza è se posso avere tracce di sangue alle feci e se devo sottopormi a esami invasivi.

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Nulla di grave, ma si faccia visitare da un gastroenterologo.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente 134XXX

Spero sia come dice lei. Ho perso anche qualche kg da mesi a questa parte ed è ciò che più mi preoccupa