Utente
Buona sera dottori, sono una ragazza di 35 anni mamma di due bambine. Da sempre in sovrappeso, ad oggi supero i 100kg. Da qualche giorno sento dell'aria nello stomaco che non riesco a canalizzare. Il mio medico senza visitarmi mi ha data una cura per tre giorni con obimal e il problema sembrava risolto. Senonché si ripresenta dopo breve tempo con senso di pancia che scoppia e necessità di canalizzarla pur non riuscendoci. Torno dal medico che sempre senza visitarmi dice che devo fare degli accertamenti ei dice di prendere obispax. Faccio subito una eco addome completa, nulla di rilevante, solo dolore al colon quando passa con l'ecografo e mini calcoli alla colecisti. Premetto che in famiglia non ci sono casi di tumore al colon retto e che le mie feci sono normali, vado di corpo regolarmente la mattina e a volte anche la sera. Tutt'al più qualche volta sono meno formate ma mai liquide o altro. Tempo fa trovai una puntina di sangue sulla carta igienica dopo essere andata in bagno e poi sempre sulla carta igienica una pallina simile a muco trasparente molto denso quasi gelatinoso. Adesso l'aria nella pancia non la sento tantissimo ma quando mi siedo sento dolore al retto. Potrebbe essere dovuto allo sforzo che faccio per fare aria? Consigliate una colonscopia? Potrebbe trattarsi di tumore al retto? Sono terrorizzata, ansiosa, ipocondriaca. Spero in una vostra risposta. Grazie e buona serata

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Molti dei suoi disturbi, che definiamo dispeptici, potrebbero essere legati ai problemi a carico della colecisti(calcoli alla colecisti).
Una visita coloproctologica con proctoscopia servirà a tranquillizzarla anche per quello che riferisce a livello rettale.
Prego.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore la ringrazio per la sua risposta tempestiva e tranquillizzante. Ho dimenticato di dire che pomeriggio dopo l'eco all'addome ho avuto la sensazione di espellere aria e invece era un po' di diarrea con anche feci normali. È rilevante? Chiedo inoltre, visto che ho dolori alla schiena che il medico dice di essere di natura muscolo scheletrica potrebbe essere un dolore al coccige quello che sento quando mi siedo e che quindi il retto non c'entra nulla? Infine ribadisco secondo lei è da escludere un tumore? Grazie ancora

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ipotesi che non posso confermare, ma escluderei un tumore.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Grazie infinite, la aggiornerò, intanto le auguro un sereno novo anno.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di Nulla.
Ricambio gli auguri
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore,buonasera.
Le scrivo nuovamente per un aggiornamento sulla mia salute. Il mio medico curante vedendo i risultati dell'eco addome mi ha detto che non dovevo fare altri accertamenti e (a differenza di ciò che aveva detto prima), che non c'erano i presupposti per effettuare una colonscopia ne nessun altra visita specialistica se non una radiografia alla schiena per vedere l'origine del dolore. Nel frattempo io di testa mia ho optato per fare Delle punture di Voltaren e così ho risolto. Ho finito la cura con obispax e continua a mangiare leggero. Le mie feci però continuano a essere gialline e anche se formate sono a pezzetti con bordi frastagliati e galleggianti. Tra l'altro si è aggiunta l'influenza stagionale e sono sotto cura con antibiotico per 5 GG. Sto assumendo del magnesio in capsule due volte al giorno. Ho inserito anche dei fermenti lattici da tre giorni ma se un giorno la situazione Delle feci pare migliorare il giorno dopo e punto è a capo. Tipo ieri sera dopo dolori allo stomaco vado in bagno, feci più o meno buone, mi passa il dolore. Stamattina di nuovo feci miste a pezzi e un po' liquide con forte bruciore all'ano quando ho evaquato. mi sono asciugata e ho visto che c'era del muco e poi non sono riuscita a capire se c'era sangue sulla carta igienica nel senso che avendo mangiato ieri salsa non sono riuscita a distinguere, diciamo che tentando di schiacciarlo dopo vari tentativi si è schiacciato ma la carta igienica non l'ha assorbito ma si è spalmato tipo in microgranuli. Non so più che fare né cosa pensare, nel senso quello che penso io è sempre il cancro, mi è presa così è vivo male le mie giornate e i miei rapporti in famiglia. Lei che ne pensa?

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
"Tipo ieri sera dopo dolori allo stomaco vado in bagno, feci più o meno buone, mi passa il dolore. Stamattina di nuovo feci miste a pezzi e un po' liquide con forte bruciore all'ano quando ho evacuato. mi sono asciugata e ho visto che c'era del muco e poi non sono riuscita a capire se c'era sangue sulla carta igienica nel senso che avendo mangiato ieri salsa non sono riuscita a distinguere, diciamo che tentando di schiacciarlo dopo vari tentativi si è schiacciato ma la carta igienica non l'ha assorbito ma si è spalmato tipo in microgranuli."

Il colonproctologo è lo specialista di riferimento per poter chiarire la natura dei suoi disturbi.
A distanza non possiamo esserle ulteriormente di aiuto.
Cordiali saluti
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com