Utente 478XXX
Buongiorno,
Da qualche tempo circa un mesetto, dopo essere andata in bagno con feci dure, ho iniziato a sentire dolore, ogni qual volta andassi in bagno, a volte sanguinavo...
ora il dolore è aumentato, e guardandomi moto un escrescena attaccata all’ano.
Sono stata costretta dal dolore che aumentava ogni volta di più, anche solo stando seduta o camminando dopo essere andata in bagno, ad andare in farmacia e mi hanno dato le compresse 6 al gg Daflon 500 è una crema rettale Proctolyn , sono tre gg oggi che la faccio, e ieri sembrava andare benissimo, ma qs mattina appena sono andata in bagno il dolore è di nuovo così forte da sentirlo da seduta.
Ieri che non sono andata in bagno, mi sembravo quasi guarita, ma oggi di nuovo male!
È il caso di finire la cura come mi ha detto la farmacista con qs compresse e crema o di fare una visita?
Il dolore è come avere un taglio aperto, nn so se sono ragadi o emorroidi so solo che fa molto male
Potete darmi un consiglio per favore!

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La sintomatologia descritta potrebbe essere dovuta alla presenza di una ragade anale.
Già da tempo si sarebbe dovuta rivolgere ad un proctologo. Il fai da te ed il consiglio del farmacista, spessissimo, servono solo a trasformare una ragade acuta in una ragade cronica( noto un escrescenza attaccata all’ano) con il rischio di non aver più la possibilità di portarla a guarigione con terapia medica.
Queste ipotesi potranno essere confermate o escluse solo con una visita diretta con anoproctoscopia.
Se lo desidera ci tenga informati.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com