Utente 415XXX
Gentili dottori da circa un paio di giorni mi è comparso a livello dell'ano una specie di nodulo allungato verso l'interno duro mobile e dolente alla pressione che penso sia verosimilmente un piccolo ascesso, ho provato a schiacciarlo come si farebbe con un comune brufolo per provare a drenarlo ma, a parte il forte dolore, ho sentito che il nodulo si è rotto ma senza drenare all'esterno, praticamente credo che la sacca dell'ascesso si sia rotta ma il tutto sia rimasto sotto la mucosa, questo può comportare la comparsa di complicazioni? È necessario che mi venga prescritta almeno una terapia antibiotica o a questo punto è necessario un drenaggio chirurgico?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza, da come ci descrive questo "nodulo" non sembrerebbe un ascesso; probabilmente è un edema con ematoma perianale.
Una diagnosi precisa è indispensabile prima di adottare qualunque provvedimento, la terapia ed un eventuale trattamento chirurgico non sono identici nelle due patologie.
Se lo desidera ci tenga informati.
Cordiali saluti
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com