Utente 487XXX
Buongiorno
Ho subito 2 interventi gennaio e febbraio di drenaggi di ascesso perianale, l'ano è rimasto intatto, l'ascesso interessava i muscoli elevatori e otturatori interni, ora ho una fistola accanto alla parete anale nel basso retto, con l'eco hanno visto che si tratta di una fistola a fondo cieco, anche se io noto che quando la fistola drena trovo dei pezzettini marroni tipo tabacco misto con il sangue e una specie di muco. È normale ancora il dolore in zona perianale? Da circa 10 gg avverto anche un dolore dietro la coscia dove finisce il gluteo, È normale?
Grazie per le risposte

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! è normale.
Questa sintomatologia sparirà del tutto solo dopo aver rimosso il tragitto fistoloso.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Molto gentile Dott .
I pezzettini marroni misto sangue cosa può essere? Visto che mi hanno detto che l' orifizio interno è chiuso?
Mi hanno messo in lista x la Vaaft hanno detto che ci vuole tempo, nel frattempo le cose possono peggiorare?
Grazie mille

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Materiale presente nel tragitto fistoloso.
Condivido l'indicazione ad una VAAFT.
I tempi di attesa sono lunghi anche nella mia lista
Potrebbero:
Prego
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 487XXX

Al momento sto irrigando con l ago cannula con la fisiologica, in che modo potrebbe peggiorare l'attesa dell'intervento?
Auguri di Buona Pasqua

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Bene!
Questo evita la chiusura del tramite cutaneo(foro sulla cute perianale) ed evita la formazione di nuovi ascessi e di ulteriori diramazioni della fistola(questo sono gli eventuali peggioramenti)
Buona Pasqua anche a lei.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente 487XXX

Buonasera Dott.
Più o meno la sua lista x la Vaaft che tempistiche ha?
Grazie
Buona serata

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
5/6 mesi.
Prego
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#8] dopo  
Utente 487XXX

Buongiorno chi effettua la filac col SERVIZIO SANITARIO?
qual'è la percentuale d'incontinenza fecale con la tecnologia Vaaft per una fistola alta complessa?
Grazie
Saluti

[#9]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non saprei dirle!
La VAAFT, trattando la fistola dall'interno e sotto visione e non alla cieca, come si effettua con la FiLaC, elimina il rischio di provocare danni agli sfinteri, azzerando, quando gli sfinteri sono integri e non compromessi o precedentemente danneggiati da lesioni da parto o altro, il rischio di incontinenza postoperatoria.
Prego.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#10] dopo  
Utente 487XXX

Buonasera
Avendo una fistola perianale alta e complessa ho notato che quando durante l'eiaculazione ho un fastidio misto dolore sulla zona del muscolo pubcoc.Sono preoccupato perche ho letto che tra i rischi di una fistola c'e anche ho letto la gangrena di Fournier.
È normale questo sintomo?
Grazie
Saluti

[#11]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Una Fournier non presenta questa sintomatologia.
La Gangrena di Fournier di solito, nelle fasi iniziali, si presenta come una cellulite(flemmone) e non sembra proprio il suo caso.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#12] dopo  
Utente 487XXX

Buonasera
Volevo sapere con la fistola perianale che drena ancora pus posso fare il bagno nel mare? Oppure c è pericolo d'infezioni per colpa dei batteri presenti in mare? La settimana prossima dovrei partire in vacanza ad Ibiza.
Grazie
Saluti

[#13]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non è consigliabile!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#14] dopo  
Utente 487XXX

Buongiorno Dottore
Oggi ho ritirato i risultati del tampone del pus della fistola, sono presenti 2 batteri escherichia coli e Klebsiella oxytoca.
Ma è normale che ci sia il batterio della Klebsiella?può portare a complicazioni?
Grazie
Saluti

[#15]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sono batteri normalmente presenti nell'intestino che, solo in particolari condizioni e quando migrano all'esterno, possono creare problemi importanti, non solo nel portatore ma anche per chi è a contatto
Trovarli nel canale della fistola perianale, fistola comunicante con il retto, è possibile.
Si rivolga al suo curante per una precisa valutazione del problema.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#16] dopo  
Utente 487XXX

Buonasera Dottore
Leggevo commenti dei vari pazienti che sono stati operati con la metodica VAAFT, molti di loro scrivono che dopo l'intervento il materiale fecale passa anche attraverso il canale dove è entrato il fistuloscopio, in questo caso non si infetta tutto di nuovo?
Ciò significa che l'orifizio interno è ancora aperto?
Grazie
Saluti

[#17]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ha letto bene!
No ! se si è attenti ad irrigare ed a mantenere pulito "il canale dove è entrato il fistuloscopio"
Si! quando passa materiale fecale vuol dire che il flap mucoso o la sutura interna hanno ceduto.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#18] dopo  
Utente 487XXX

Buonasera Dottore
Quando mi è stato drenato il primo ascesso è stato lavato con l'acqua ossigenata, il giorno dopo ho avuto complicazioni, febbre alta e dolore sull'addome basso sx, la tac riportava bolle nella zona perirettale e nell'addome, nel caso della Vaaft l' irrigazione con glicina e mannitolo può arrivare nelle stesse zone dove è arrivata l'acqua ossigenata?
La pressione di questa soluzione può portare parti della fistola distrutta in altre zone?
Grazie
Saluti