Utente 488XXX
Salve gentili medici. Sono un ragazzo di 28 anni, e vorrei sottoporvi un problema per capire come muovermi.

Da oltre un anno ho dolori al momento della defecazione, con tracce di sangue sulla carta. Più in dettaglio, questi fenomeni si ripetono circa 3/4 volte a settimana, mentre in altri giorni tutto sembra regolare.

Il dolore con annesso sanguinamento sono presenti solo quando le feci sono dure nel tratto iniziale, mentre non ho problemi quando le feci sono più morbide.

Vorrei capire come muovermi, se è il caso di fare una visita o se posso provare a ridurre la stipsi e vedere come va.

Grazie

p.s. esternamente non mi sembra di notare emorroidi, forse più una forma lieve interna, visto che dopo la defecazione a volte continuo ad avere fastidi per qualche ora

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Da come descrive potrebbe trattarsi di una ragade anale e può essere utile una visita proctologica. In attesa mantenga le feci morbide.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it