Utente 484XXX
salve, ho 27 anni e soffro di colon irritabile. da una settimana sentivo come una pesantezza al retto per tutta la giornata con un senso di dover evacuare ma senza defecare, e avolte usciva un po' di muco. Sono andato dal medico di base che mi ha diagnosticato una sospetta proctite (avendo visto lo sfintere arrossato esternamente e quindi probabilmente anche internamente) e mi ha dato una cura di gel proctasacol per 7 giorni 2 volte al gg mattino e sera. Ieri sera l'ho fatto per la prima volta prima di andare a dormire, e anche se ha accentuato quel senso di pesantezza, sono andato a dormire e stamattina ho evacuato feci con un po' di muco, ma nessuna presenza del gel. L'ho poi rifatto stamattina, mi sono un po' sdraiato per un 10/15 minuti ma poi ho dovuto alzarmi per forza di cose (lavoro e altre attività), e avevo questo senso di presenza nel retto e lo stimolo a cacciare aria, ma mi sono trattenuto per paura di espellere il gel. Passata un ora e mezza però non ce l'ho fatta, e credendo di espellera aria ho espulso buona parte del gel. Ora vorrei chiedere, questo gel va tenuto per tutta la giornata o basta anche un po di tempo e se lo caccio non fa nulla? La sera è fattibile prima di andare a letto, ma dalla mattina è complicato perchè non posso stare sempre steso e comunque durante la giornata posso avere stimoli di defecare o cacciare aria, con conseguente espulsione del gel stesso. Garzie per le eventuali risposte

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente non si preoccupi, se riesce a trattenerlo è meglio, ma non è inficiata la terapia se ne perde una parte minima durante la giornata.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza