Utente 236XXX
Buongiorno,
da un po di tempo soffro di dolori in sede anale con leggeri bruciori durante la minzione. Da sempre si è parlato di prostatite (anche perchè per un periodo ho sofferto di e-coli nel liquido seminale). Curata con punture di rocefin (dato ce le altre terapie non davono risultati) il fastidio in sede perineale e il leggero senso di ostruzione durante la minzione non è mai del tutto scomparso. Da un po di giorni però il fastidio in sede anale è aumentato, avverto un leggerissimo bruciore ma un forte dolore (come se avessi subito un forte colpo localizzato sull'ano). Oggi attraverso uno specchio ho visto che tutto intorno l'ano è presente un gonfiore di colore viola prugna.
Purtroppo non posso recarmi dal dottore in questi giorni perche sono preso da un'evento che si sta tenendo in città e che mi impegna tutto il giorno e sono un po preoccupato. Ho fatto una foto dove si vede benissimo cio che descrivo. So che inviare foto sul forum è vietato ma se qualcuno volesse potrei inviarle su mail tanto per aver una prima indicazione su cosa fare per riuscire a superare questa settimana potrei inviargliele.
Correlato a tale sintomo avverto un senso di pienezza nell'ano e un pizzico/bruciore nel basso ventre sx.
Grazie per l'attenzione e per il tempo che dedicate a noi utenti.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Probabilmente è un ematoma perianale.
Più di una ipotesi diagnostica non ci è permesso di fare altro.
Solo chi la visiterà potrà indicare l'opportuna terapia.
Se la sintomatologia è intensa si faccia visitare in un P.S.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 236XXX

Grazie per la risposta.. Volevo chiederle se é possibile alleviare in qualche modo la sintomatologia per evitare di andare al PS prima di lunedì...
Dato il sintomo rango seduto in posizione scorretta e adesso avverto anche dolore al coccige.
P. S. È associa ile un ematoma perineo a disturbi di tipo urinario?
Grazie

[#3] dopo  
Utente 236XXX

Grazie per la risposta.. Volevo chiederle se é possibile alleviare in qualche modo la sintomatologia per evitare di andare al PS prima di lunedì...
Dato il sintomo sto seduto in posizione scorretta e adesso avverto anche dolore al coccige.
P. S. È possibile associare un ematoma perineo a disturbi di tipo urinario?
Per molto tempo ho notato una protuberanza come nel link sottostante:
http://www.proctologia.org/ematoma%20perianale.htm
Ora ho la stessa condizione molto più estesa.
Grazie