Utente 412XXX
Buon giorno chiedo cortesemente un consulto sù un problema che ogni tanto si verifica ovvero un leggero prurito anale.
Faccio una premessa ovvero che soffro di emorroidi interne di 2° e 3°grado che inserisco manualmente dopo ogni evacuazione ovviamente sono attualmente seguito da un proctologo dove almeno 1/2 volte l'anno faccio una visita di controllo.
Forse proprio nella manovra di inserimento che con un unghia vado a sollecitare una zona che successivamente innesca il prurito anale che và scemando sè non gratto o cerco di resistere.
Ma la mia paura è un'altra,l'anno scorso ho avuto lo stesso problema è dopo un'accurata visita il fastidio è passato il timore è nato dal fatto che leggendo quà e là ho appreso che il prurito anale può essere attribuito a patologie anorettali gravi e che qualche cosa sia cambiato?
Premetto che le evacuazione sono rimaste estremamente regolari,feci lunghe e di considerevoli dimensioni,no sangue o muco.
Ho contattato il proctologo che conoscendomi bene mi ha prescritto l'Eurax crema che ho usato 2volte e il prurito si è ridimensionato del 70% ovvero quasi più niente,ma rimane la preoccupazione per ciò che ho letto.
Grazie.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente il prurito non è un sintomo che debba farci pensare a qualcosa di diverso da quello che le ha diagnosticato il proctologo, a maggior ragione che la terapia le ha migliorato notevolmente il sintomo.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No nel suo caso! dove è evidente e già diagnosticata una patologia emorroidaria.
E' da attribuire a tale patologia l'origine del suo disturbo.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#3] dopo  
Utente 412XXX

Vi ringrazio sentitamente augurandosi una buonagiornata

[#4]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prego ed auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza