Utente 494XXX
Salve , piacere Francesco , non so se è il campo giusto ma ci provo , soffro di colon irritabile diagnosticato da una bravissima grastrinterologa , ho fatto 5 mesi di cura con vari farmaci sembrava di andare meglio , tornato da lei ogni mese per dei controlli mi ha fatto eseguire tot esami , analisi del sangue ok , urine ok , urinacultura ok , calprotectina delle feci ok , intolleranza glutei ok , eco addome ok , dice che dopo tutti questi esami posso dormire tranquillo e mi ha detto colon irritabile , mha dopo tutto questo tempo che è passato i fastidi intestinali , fastidi basso ventre e fastidi basso ventre sinistro non smettono mai di cessare , quindi tornai dal dottore che volevo fare una colonscopia e mi disse che non era il caso e a 30 anni pensa a divertiti e a sorridere , quindi mi prese lei un appuntamento con un dottore ospedale policlinico di Napoli e mi fece fare un eco tubo digerente che duro 30 minuti , perché il dottore che la faceva era un esperto in questa cosa e voleva vedere a fondo , e indovinate cosa è uscito nel referto ? Un bel niente , le mie ansie incominciamo a salire , ritornato da lei dopo eco digerente e mi disse tranquillo e sereno che non hai niente , però io girando sul web o visto tante cose riguardante questi dolori , volevo fare una domanda mha come può essere sta cosa ? È da una semplice eco tubo digerente cosa si sarebbe potuto vedere ? Ho letto di diverticoli ed ho paura .

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Salve.
A distanza non possiamo fare altro che attenerci a quello che le è stato detto dalla collega e confermiamo l'imprevedibile comportamento della sindrome dell'intestino irritabile.
Un esame ecografico, in mani esperte, avrebbe potuto evidenziare ispessimenti della parete intestinale segno di patologie infiammatorie croniche o di altra patologia caratterizzata da neoformazioni, anche la presenza di diverticoli.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 494XXX

Grazie mille dottore per la risposta , un ultima cosa , la mia Gastrinterologa mi ha presctitto il test per intolleranze al lattosio , lo farò venerdì mattina , ma questi sintomi possono derivare dall intolleranza , se per caso sarò positivo ? I miei sintomi sono , gonfiori dopo aver mangiato mi sembra che la pancia si gonfia , eruttazioni , distensione addominale , dolore fastidio che si sposta da destra a sinistra e basso ventre , le mie feci una mattina sono formate e una mattina no , in fin dei conti io sono magro ma mi sento gonfio .

[#3] dopo  
Utente 494XXX

Salve , oggi ho fatto il breath test per il lattosio i risultati li avrò metà settimana , dopo aver finito il test mi sono sentito male , diarrea con muco giallo , urinare spesso , dolori addominali , dolori schiena , dolori sotto la pancia , o chiamato il mio Gastrinterologo subito mi ha prescritto xflor , cosa è potuto succedere ?